Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UDINESE - E' fatta per Benkovic

Il croato, classe 1997, ha firmato un contratto sino al 30 giugno 2025, con opzione per un ulteriore stagione. E’ un giocatore di buona duttilità difensiva, abile nel gioco aereo e con il vizietto del gol. Anche Marì ai dettagli

Nuovo innesto per la difesa dell’ Udinese. Bisognosa di qualità e quantità dopo gli addii di Samir (finito al Watford) e De Maio (ad un passo dal Vicenza). Il club ha infatti ufficializzato il tesseramento di Filip Benkovic, classe 1997, proveniente dal Leicester dopo l’avvenuta rescissione di contratto con le “Foxes”. L’aitante giocatore (194 centimetri), in grado di ricoprire più “spot” del reparto arretrato ma abile anche in fase offensiva, ha firmato un accordo - con opzione per un’ulteriore stagione - sino al 30 giugno 2025.

Cresciuto nella Dinamo Zagabria, Benkovic ha esordito in prima squadra nella stagione 2015/2016, conquistando rapidamente il posto da titolare. Con la formazione della capitale ha conquistato tre titoli croati, sbarcando in Champions League. Sei le reti realizzate e diverse le presenze nella massima competizione europea. Nell’estate 2018 su Benkovic investe il Leicester. In Inghilterra, però, le cose non vanno benissimo, tanto che gli ex campioni lo parcheggiano al Celtic: con i biancoverdi cattolici

di Glasgow, Filip inanella 20 gare di campionato (due le reti realizzate) quattro di Europa League e due di Coppa di Lega. Tornato alla base, ma mai seriamente preso in considerazione, viene poi sistemato al Bristol City, al Cardfff City e, in Belgio, al Lovanio. Ora l’Italia, con l’occasione di riscattarsi. Anche per riproporsi - dopo essere stato un cardine delle selezioni giovanili - a livello di nazionale maggiore, con la quale vanta un'unica presenza.

PABLO MARI’. Siamo ormai in dirittura d’arrivo anche per il difensore spagnolo (classe 1993), che arriverà in prestito dall’Arsenal (r.z.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/01/2022
 

Altri articoli dalla provincia...




VENZONE - Fisichella: puntelleremo la rosa

La missione è quella di allargare la rosa a disposizione di Cleto Polonia. E il Venzone, dunque, è intenzionato a sfruttare la riapertura dei termini di trasferimento per irrobus...leggi
28/01/2022


UDINESE - Preso il diciottenne Abankwah

Gli investimenti sui “prospetti” futuribili continuano. D’altronde, piaccia o meno, è la politica dell’Udinese. In questo caso, però, siamo in presenza di un vera scommess...leggi
26/01/2022




TERZO - Zanutta: aspettiamo la risposta del campo

Al terzo tentativo Terzo - La Fortezza dovrebbe giocarsi. Saltata l'8 dicembre per le positività al Covid della formazione gradiscana, e il 6 gennaio in seguito alla sospensione decisa dal Comitato regi...leggi
25/01/2022









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,21018 secondi