Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


IL LUTTO - Il calcio regionale piange Adriano Boccalon

Ci lascia a ottant’anni appena compiuti, di cui metà trascorsi sulle panchine di tante società pordenonesi. Guidò anche il Chions in Eccellenza, la squadra del suo comune

Ci ha lasciato Adriano Boccalon, una leggenda del calcio dilettanti del Friuli Venezia Giulia, spentosi improvvisamente all’età di 80 anni, compiuti lo scorso 30 dicembre. Metà della sua vita l’ha spesa a bordo campo quasi sempre sulle panchine delle squadre pordenonesi per più di 1000 gare vissute a bordo campo, conquistando anche due incredibili salvezze con il Barbeano e portando poi in Eccellenza il Chions, la società del suo comune, allenandola pure.
Adriano era una persona appassionata, gioviale, aperta, rispettosa capace di stare con i giovani, da cui traeva linfa vitale. Il suo animo era rivolto a conoscere nuove cose, a entusiasmarsi per il calcio, a condividere opinioni ed esperienze.
La redazione tutta di Friuligol.it è vicina alla famiglia Boccalon esprimendo le più sentite condoglianze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/01/2022
 

Altri articoli dalla provincia...






PRIMA A - Settebello Azzanese, tripla per Bolgan

Non accenna a fermarsi l’Azzanese. Nonostante la promozione e il primo posto ormai certi, i biancazzurri continuano a dare spettacolo e si aggiudicano l’anticipo della 29^ e penultima giornata d...leggi
21/05/2022













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07447 secondi