Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


FIGC - Ferraro: noi subito in partita. Barzelatto: onorato l'impegno

Il numero 7 dei padroni di casa mette a segno una doppietta: «Ne usciamo forti e consapevoli dei nostri mezzi». L’attaccante rivierasco: «Complimenti agli avversari. Buone le prestazioni dei nostri Messina e Di Giorgio»

B.C. TOREAN/PULFERO - MUGLIA FORTITUDO 7-0 

Vittoria senza grossi problemi per il Torean Pulfero nei confronti del Muglia per 7-0 nel recupero della 4ª giornata del campionato amatori Figc, con doppiette per Boreanaz e Ferraro, mattatori del match.

A fine partita il numero 7 locale Pasquale Ferraro commenta così il match: «Siamo stati bravi ad entrare subito in partita. Rendiamo onore al Muglia, arrivato fino a Torreano con una rosa decimata e con soli 15 tesserati in lista. Giocare su un terreno così bello e curato ci ha galvanizzati, abbiamo messo subito al sicuro il match e nel secondo tempo abbiamo badato al sodo e arrotondato il risultato. Dopo un mese di inattività non sapevamo a che punto erano testa e gambe, ne usciamo forti e consapevoli dei nostri mezzi. Dedichiamo prestazione e vittoria al grandissimo presidente, all’ammirevole dirigenza e al mitico mister Mongelli che mettono anima, cuore e professionalità in questo progetto, soprattutto in un momento non facile».
(f.p.)


Massimo Barzelatto (attaccante del Muglia Fortitudo): «Avremmo potuto chiedere il rinvio, avendo fuori mezza squadra per infortuni e soprattutto per quarantene di riflesso, avendo avuto contatti con persone che a loro volta avevano avuto degli incroci con persone positive. Ma abbiamo voluto onorare l’impegno a tutti i costi, recandoci regolarmente a Torreano con 13 elementi tra cui il nostro allenatore – factotum Minatelli, che si fa veramente il mazzo per noi, costretto a giocare pure lui nella ripresa e con il ritorno in campo di Davide “Pippo” Germani dopo un anno che non giocava. Il campionato è proprio strano! E’ fermo, ma si fanno giocare i recuperi. Dobbiamo fare i complimenti ai nostri avversari, che hanno dimostrato di essere veramente bravi. Facevano movimenti a memoria e ho visto gol da applausi con giocate a due tocchi, sono veramente tecnici. Il primo tempo è stato decisamente favorevole ai padroni di casa, che sono andati all’intervallo sul 5-0. Nella ripresa ce la siamo giocata un pochino di più, infatti il parziale è stato di 2-0. Ho avuto la possibilità di segnare. Tra i nostri vanno segnalate anche le prestazioni del nostro super portiere Marcello Messina, che ha evitato che prendessimo un’imbarcata, specialmente nel primo tempo, e quella di Di Giorgio».
Massimo Laudani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/1HVTqAX.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/01/2022
 

Altri articoli dalla provincia...




FIGC - Pieris combattivo ma la spunta il San Luigi

A Pieris si gioca alle 16 il quarto di finale valevole per l'assegnazione del titolo regionale, con un gran caldo che non ha però influito sulla prestazione delle due squadre che si sono date battaglia per tutto il cors...leggi
23/05/2022















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07562 secondi