Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


BASKET - Ghiacci: serve equilibrio. Ciani: mi assumo le colpe

Il presidente afferma che la società sta affrontando la situazione con tutti gli strumenti a disposizione. Con Trento sarà uno spartiacque. Il coach: «Domenica mi aspettavo una risposta diversa dalla squadra, doveva essere la partita della svolta, e invece ...»

Uno duello tra due squadre in difficoltà. Trento vi arriva da sette sconfitte consecutive in campionato e da ben 17 nelle ultime 18 tra campionato ed Eurocup (l’ultima patita martedì sul parquet della Turk Telekom ad Ankara e l’ultimo successo fu in gennaio contro Napoli), mentre Trieste ha perso in personalità e brillantezza da due mesi a ora oltre al suo filotto negativo (vinta una sola delle ultime sette disputate). Questo match della 24ª giornata – la nona di ritorno – andrà in scena domenica 27/03 alle 20.45 all’Arena trentina e sarà in diretta su Raisport (collegamento pre-partita alle 20.30 con il triestino Alessandro De Pol come spalla tecnica) e su Eurosport. Il trio arbitrale sarà formato da Guido Giovannetti di Terni – Martino Galasso di Siena – Federico Brindisi di Torino.
Il presidente del club giuliano, Mario Ghiacci, ha affermato (anche in relazione a chi ipotizzava un cambio in panchina): «La squadra ha necessità di trovare un nuovo equilibrio. Il nostro compito dirigenziale è mettere a disposizione tutti gli strumenti possibili per farlo. Abbiamo avuto una serie di riunioni necessarie per poter definire una strategia. La società sta affrontando la situazione con tutti gli strumenti a disposizione. Coach Ciani ci ha portati fino al terzo posto in classifica, merita adesso di giocare tutte le carte. Abbiamo di fronte un match, che è uno spartiacque tra recupero e nuovo equilibrio da un lato, sfida e cambiamento dall’altro. Dobbiamo affrontarlo con lucidità, senso di responsabilità e onore».
E il tecnico Franco Ciani aggiunge: «Domenica scorsa mi aspettavo una risposta diversa dalla squadra, doveva essere la partita della svolta e invece, ancora una volta, ci sono mancate la cattiveria, l’aggressività e la determinazione a differenza dei nostri avversari. La realtà è che non siamo riusciti a venir fuori da questo momento ed essendo io l’allenatore, mi devo assumere io in prima persona la colpa di questa situazione. Ho parlato in settimana in ogni caso con i ragazzi per le responsabilità individuali».

nella foto Mario Ghiacci (fonte: Trieste News)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 24/03/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



PALLAMANO - Trieste iscritta in serie A2

La Pallamano Trieste comunica di avere iscritto la prima squadra al campionato di serie A2 per la stagione sportiva 2022/23 riuscendo a salvare 52 anni di storia conditi da 17 scudetti, 6...leggi
26/06/2022

BASKET - Italia a lezione dalla Slovenia

ITALIA – SLOVENIA  71 - 90(Parziali: 23 - 27, 37- 53, 48 - 77) ITALIA: Spissu 8, Tonut 5, Petrucelli 6, Polonara 12, Severini 7, Della Valle 6, Flaccadori 5, Udom 2, W...leggi
25/06/2022


PALLAMANO - Trieste cadetti promossi in A2

PALLAMANO TRIESTE – OLIMPICA DOSSOBUONO 35-29 (21-17)PALLAMANO TRIESTE: Aldini 6, Baragona, Del Frari, Grosu, Doronzo L., Hrovatin 9, Nait 4, Parisato 4, Mazzarol 3, Jerman, Urbaz ...leggi
17/05/2022













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,16954 secondi