Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PROMO B - Bene Juventina e Sevegliano, frena ancora la Forum

La capolista espugna di misura Romans D’Isonzo, mentre i biancoblù strapazzano il San Giovanni. Reti bianche tra Tolmezzo e i cividalesi. All’Azzurra lo scontro playoff, balzo salvezza Aquileia

Emozioni a non finire nella 21^ giornata del girone B di Promozione, inaugurata ieri dalla manita dell’Ufm sul campo della Terenziana.  I monfalconesi avevano così messo pressione alla Juventina, agganciandola in vetta, ma oggi la capolista ha risposto presente: cinismo e tenacia, basta la rete di Piscopo per espugnare il campo della Pro Romans e salire a quota 48.

Bene anche il Sevegliano, che si porta in seconda posizione con 46 punti (superando a sua volta l’Ufm) grazie all’impeccabile 4-0 rifilato a un San Giovanni sempre più ultimo. La sblocca subito Ferrante, seguito dal rigore vincente di Motta e dal gol di Turchetti. Lo stesso attaccante classe 2002 si ripete nella ripresa, chiudendo i giochi.
Stecca, almeno parzialmente, la quarta forza Forum Julii, che a casa del Tolmezzo non va oltre lo 0-0. Si tratta del quarto pareggio consecutivo per i cividalesi, che scivolano a -4 dalla vetta. È un punto che fa morale e da continuità ai carnici, nonostante la battaglia per i playoff li veda ancora sfavoriti.

A proposito di playoff, larga vittoria dell’Azzurra nello scontro diretto con la Sangiorgina. A Premariacco, passano subito i padroni di casa con Barreca, seguito, su calcio di rigore, da Lodolo. Masolini prova a far rientrare i suoi in partita, ma Sokanovic e Miano confezionano il definitivo 4-1 che lancia i biancazzurri a 40 punti, con un rassicurante +4 proprio sui granata.
Finisce in parità il derby triestino: allo “Starc”, il Sant’Andrea San Vito chiama con Lorenzet ma il Trieste Calcio risponde, a inizio ripresa, con Cappai. Un punto che serve poco a entrambe, ancora invischiate nella lotta per non retrocedere.
Bel balzo salvezza dell’Aquileia, che approfitta degli stop delle rivali Pro Romans e Trieste Calcio per scavalcarle in classifica. Decisivo l’1-0 firmato Cecon per battere il Santamaria (alla prima sconfitta del 2022) e salire a quota 25 punti.

Chiude il turno la beffa del Costalunga: non basta la rete di Bresich, al “Klajban” la Risanese passa per 2-1. Quarta sconfitta consecutiva per i gialloneri, che restano ancorati alla terzultima posizione, mentre i bianconeri veleggiano tranquilli a quota 33.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/fWZg2Q7.jpg

https://i.imgur.com/O1emXIs.png

https://i.imgur.com/JRnCdFB.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/03/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09146 secondi