Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


ECCELLENZA - Il Torviscosa mette al sicuro la finale play-off

La squadra di Pittilino piega a Cordovado la Spal per 4-0; colpiscono De Blasi direttamente dalla bandierina, due volte Ciriello e, nel finale, Specogna

SPAL CORDOVADO-TORVISCOSA 0-4
Gol: 5’ De Blasi, 14’ e 43’ Ciriello, 86’ Specogna

SPAL CORDOVADO: Saccon, Brichese, Feruglio, Brusin, Zanon, Parpinel, Goz, Daneluzzi (75’ Ojeda), Morassutti (75’ Tirelli), Corvaglia, Pavan - All. Massimiliano Rossi

TORVISCOSA: Paoli Tacchini, De Cecco, Presello, Nastri (90’ Del Fabro), Rigo, De Blasi, Bertoni (81’ Specogna), Borsetta, Ciriello (87’ Comisso), Puddu (74’ Pillon), Zetto (Zuliani) - All. Fabio Pittilino

ARBITRO: Gianluca Toselli sez. Gradisca d’Isonzo. Assistenti: Diego Sokolic sez. Trieste e Simone Polo Grillo sez. Pordenone

NOTE - Ammoniti: 46’ Daneluzzi, 87’ Parpinel. Calci d’angolo: 6-5. Recupero: 1t.0’ - 2t. 6’.

Il primo atto della semifinale tra Spal e Torviscosa è ad appannaggio degli ospiti che, con una partita perfetta, calano un pesante poker sul campo di Cordovado che spiana loro la strada verso la finale che il 15 maggio assegnerà il titolo dell’Eccellenza 2021-22. Partenza fulminea degli ospiti che nel primo quarto d’ora mettono le mani sul match con De Blasi che apre le marcature su direttamente su calcio d’angolo e con Ciriello che trasforma in oro l’assist di Bertoni, per poi ripetersi in chiusura di tempo mettendo in mostra tutta la sua potenza: il bomber a sportellate ha la meglio sul malcapitato Feruglio, incapace di contenere la forza e la potenza fisica. La quarta ciliegina se la regala in neo-entrato Specogna iscrivendosi di diritto tra i protagonisti del match.
Si gioca in un campo in perfette condizioni; ottimo il lavoro della società ospitante che ha messo a disposizione un impianto ed un terreno di gioco tirati a lucido per l’occasione. Minuti iniziali in cui le squadre appaiono contratte, la Spal cerca fin da subito di andare a prendere alta la squadra di Pittilino, le compagini si annusano, si temono, la posta in palio è alta ed allora l’imperativo è sbagliare il meno possibile.
L’equilibrio regge solo 5’ minuti, poi al primo vero affondo il Torviscosa spezza l’equilibrio. Diventa decisivo il primo calcio d’angolo della partita, il corner battuto da De Blasi si infila tra il palo e Brichese che non legge bene la traiettoria, oscurando il possibile intervento del portiere. In vantaggio di un gol gioca in scioltezza la squadra ospite che può contare sull’aiuto del vento che soffia a favore.
Al 14’ ferocissima la ripartenza del Torviscosa che recupera palla a metà campo e verticalizza per Bertoni il quale smarca Ciriello che la mette dove Saccon non può arrivare
19’: Pavan non sfrutta a dovere una disattenzione della difesa torzuinese concludendo largo e fallendo una clamorosa occasione per riaprire la partita.
24’: funziona a meraviglia lo schema su calcio di punizione con il quale il Torviscosa sfiora il tris. Ben congegnata l’esecuzione di De Blasi che trova la sponda perfetta in Puddu il quale a sua volta libera al tiro Ciriello che sfila di poco al lato alla sinistra di Saccon.
35’: De Blasi verticalizza per Bertoni che vince il testa a testa con Feruglio, poi cerca il palo lontano della porta difesa da Saccon, con palla che esce alta sopra la traversa.
Deve stringere i denti il Torviscosa intorno al 40’, costretto dalla Spal ad una difesa con tutti i suoi effettivi. Prima Pavan raccoglie un passaggio orizzontale e dal limite dell’area inquadra la porta, tempestiva la deviazione di Rigo in corner; sulla successiva battuta, Zanon colpisce il palo. Dal gol sbagliato dei padroni di casa alla terza rete del Torviscosa passano una manciata di secondi. Ciriello fa a sportellate con Feruglio che si preoccupa della palla ma perde di vista l’attaccante che si invola verso la porta, mettendo a segno la terza rete, che fa letteralmente infuriare giocatori e tifosi spallino che reclamano a gran voce un fallo dell’attaccante torzuinese. Inutili le vibranti proteste di capitan Zanon, il signor Toselli che per tutta la partita ha arbitrato all’inglese, non si scompone e convalida il 3-0.

Ripresa che nonostante veda la Spal con il vento alle spalle ripercorre lo stesso canovaccio la prima prima frazione. La squadra giallorossa, sotto di tre reti deve provare a farsi sotto nel tentativo di riaprire un match virtualmente chiuso nei primi 45’. Ma la squadra Pittilino, mette in croce i padroni di casa con fulmine ripartenze che creano più di un grattacapo alla difesa di Rossi. Al 7’ Zetto su capovolgimento di fronte riceve palla sull’out di destra disegnando una perfetta parabola per Ciriello che si libra in area ma riesce solo a sfiorare la palla che finisce completamente fuori. Una gran parata di Saccon, evita al minuto 70’ il poker di Puddu, mentre la squadra di casa sempre più a corto di energie fisiche e nervose fatica ad imbastire una reazione, palesando segni di rassegnazione di fronte ad una montagna che minuto dopo minuto insuperabile. E quando a 4’ dalla fine Specogna, servito da Pillon, mette a segno la quarta rete ospite, per la Spal è notte fonda. Per onor di cronaca da registrare al minuto 92’ la conclusione da fuori Pavan, che sfila di poco alta sulla traversa, ultimo moto di orgoglio di una squadra che quest'oggi ha faticato non poco a trovare la porta avversaria.

Antonino De Blasi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/UGUC30Z.jpg

https://i.imgur.com/WwvO1Ev.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale


- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID
Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/05/2022
 

Altri articoli dalla provincia...




IL FATTO - Friuligol sbarca nel Regno Unito

Valicare i confini è da sempre un obiettivo agognato e gradito, soprattutto quando lo si fa con goliardia e simpatia. Ecco dunque che Friuligol può vantare di essersi presentato in tre dei maggio...leggi
20/06/2022















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13666 secondi