Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


SERIE C - Ci pensa Gomez. E la Triestina si regala il Palermo

Debutto vincente ai play-off per la squadra di Bucchi che al Rocco doma 2-1 la Pro Patria...

TRIESTINA - PRO PATRIA 2-1 
Gol: 37' (rig.) e 57' Gomez (rig.), 88' Pesenti.

TRIESTINA (3-4-3): Offredi; Rapisarda, Negro 6 (1' s.t. Volta), Ligi; ST Clair, Calvano (42' s.t. Umberto Esposito), Crimi, Walter Lopez Gasco; Trotta, Guido Gomez (32' s.t. Ala-Myllymaki), Procaccio (22' s.t. De Luca 6). In panchina Miguel Martinez, Sarno, Baldi, Giorno, Visentin, Litteri. All.: Bucchi

PRO PATRIA (5-3-2): Caprile; Pierozzi, Saporetti, Sportelli (1' s.t. Lombardoni), Boffelli, Pizzul (24' s.t. Riccardo Colombo); Bertoni, Nicco, Ferri (1' s.t. Galli); Stanzani (16' s.t. Pesenti), Parker (1' s.t. Castelli). In panchina Mangano, Vaghi, Brignoli, Fietta, Vezzoni, Giardino, Enzo Cassano, Pesenti. All.: Sala

ARBITRO: Maranesi di Ciampino (assistenti di linea Cerilli di Latina e Croce di Nocera Inferiore; quarto uomo Scatena di Avezzano).

NOTE Ammoniti Sportelli, Calvano, Gomez. Spettatori: 2.862 i biglietti venduti più gli accreditati, i biglietti omaggi, il personale di servizio e la rappresentanza delle squadre giovanili della Triestin a. Corner: 2-5. Recupero: 0' e 5'.

Triestina vincente sulla Pro Patria e avanti così nei play off. Incontro piacevole, giocato su buoni ritmi e con continuità. I padroni di casa sono in serata felice, sono più fluidi di molte altre volte e superiori tecnicamente, ma i bustocchi di Busto Arsizio sono sempre dentro la partita e non sono mai domi. In ogni caso l'inerzia pende dal lato locale. Decisiva la doppietta di Guido Gomez, a segno su rigore e con un tocco ravvicinato entrambi (penalty e cross per il tap-in) ispirati da Procaccio. All'88' il 2-1 con l'incornata di Pesenti su corner. Da mettere a bilancio in particolare anche una clamorosa traversa di Lopez padrone di casa (20' p.t.) e l'intervento decisivo di Offredi su Sportelli (16' s.t.). Ora la Triestina sfiderà il Palermo nel primo turno dei play-off nazionali.

I due mister come hanno visto la partita Triestina-Pro Patria?

Cristian Bucchi (allenatore della Triestina): “Era la partita che avevamo preparato e che volevo vedere. Non dovevamo speculare, volevamo vincerla perché bisogna andare avanti per merito. Bisognava battere l’avversario e superarlo, soprattutto davanti alla nostra gente che abbiamo ritrovato. Il tifo ha fatto la differenza, il cuore pulsante della curva ci ha spinto, la tribuna ci ha spinto, e il pubblico ci ha consentito di raddoppiare le energie anche nei momenti difficili che abbiamo avuto. Perché anche stavolta abbiamo avuto tanti problemi sul piano fisico ed eravamo ancora contati: Negro è uscito per un piccolo fastidio al tendine, Calvano aveva problemi al polpaccio, Litteri nel riscaldamento ha avuto un fastidio e non era al massimo, inoltre Sarno si portava ancora dietro un fastidio al costato dalla partita con il Sudtirol. Cosi abbiamo dovuto allungare il minutaggio di qualcuno, ad esempio Trotta. Ma giocare con questo tifo è tutto diverso, vedere la curva che ti chiama tre volte è bellissimo. È un riconoscimento a vicenda: loro riconoscono l’impegno e la qualità che che ci hai messo, noi riconosciamo loro la spinta che hanno dato”.

Sala (tecnico della Pro Patria): “Sono veramente, ma veramente orgoglioso dei miei ragazzi, di quello che hanno fatto e di come è andata la stagione. Hanno messo l’io al servizio del noi e della squadra. Voglio dare un abbraccio a tutti i componenti dello staff e della squadra. Di chi c’è stato vicino in questi mesi, bravi a tutti, peccato solo per quest’ultima partita. La Triestina oltre a essere una buona squadra, e non lo scopro di certo io, dava anche la sensazione di freschezza rispetto a noi. Questo ha pesato nella dinamica della partita. Siamo stati bravi a rimanere fino alle fine e a trovare il gol con Pesenti. Ripeto, sono soddisfatto della stagione della squadra. Abbiamo patito la stanchezza di domenica a Lecco, va sottolineato che abbiamo giocato contro la quinta del campionato, con l’organico creato per avere altri obiettivi. Sei non sei al 100% in queste partite, fai fatica ma abbiamo reagito bene nel corso dei 90 minuti, anche chi è entrato a partite in corso. I due cambi a inizio ripresa (Parker e Sportelli) sono stati a causa di alcuni problemi fisici, una distorsione e un dolore muscolare che era già venuto fuori domenica a Lecco. Abbiamo cercato di recuperalo ma alla fine abbiamo deciso di cambiarlo perché in panchina avevamo forze fresche. Sono invece contento di aver potuto far giocare un tempo Lombardoni. Veniva da un infortunio grave, che può mettere ko. A lui faccio i complimenti per quello che ha fatto pur non essendo al 100%. Cosa succederà adesso? E’ la domanda da un milione di dollari. Vediamo gli sviluppi societari. La situazione non è semplice. Non sono io l’addetto a parlare di questa cosa. Sinceramente ne so meno di voi, speriamo tutti in una soluzione positiva da qui al 30 di giugno“.

Massimo Laudani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/WwvO1Ev.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale


- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID
Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/05/2022
 

Altri articoli dalla provincia...











FEMMINILE - Serie C: sfornati i gironi

La Lnd ha sfornato i gironi della Serie C femminile, a cui prenderanno parte 48 squadre divise in tre gironi. In quello B ha trovato posto la Triestina, unica rappresentante in categoria del c...leggi
09/08/2022



PRIMOREC - Campo al lavoro

Michele Campo (foto slosport) è tornato ufficialmente sulla piazza triestina. L’allenatore ex difensore centrale, dopo la brillante stagione alla Jonica F.C., si è...leggi
08/08/2022


KRAS - Kocman: chiedo impegno e rispetto

La stagione 2022-2023 della prima squadra del Kras Repen è partita con il classico raduno sull’erbetta dello stadio “Dario Skabar”. Il presidente dei biancorossi Goran Kocman...leggi
05/08/2022



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,27862 secondi