Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


ANCONA DUE - Peressotti: poche differenze tra Dilettanti ed Amatori

Lo storico tecnico e dirigente si interroga sul problema del calcio amatoriale: “Molti dicono di non voler giocare nei Dilettanti perché si vogliono impegnare di meno, ma poi fanno tre allenamenti a settimana. Così si perde l’utilità dell’amatorialità, evidentemente ci sono altri interessi come avere meno regole da rispettare”


Vigilia della finale di Coppa Regione Amatori Figc per l’Ancona Due che a Tavagnacco andrà a scontrarsi con il Deportivo in una gara che si prospetta divertente e molto equilibrata. Pronto e carico mister Tony Peressotti, che non si è espresso solo su questa attesa partita, ma anche sul futuro del calcio amatoriale a trecentosessanta gradi: “Ci stiamo preparando come tutte le partite. Andiamo lì e giochiamo come sappiamo, poi quello che arriverà, arriverà. Noi siamo agguerriti e vogliamo dare il nostro meglio per riscattare le due sconfitte in campionato contro di loro. Dovrebbero essere tutti a disposizione, anche se con qualche acciacco. Spero sarà una bella partita, ben giocata da ambo le parti e senza troppe polemiche. L’obiettivo stagionale l’abbiamo raggiunto, cioè arrivare almeno terzi ed arrivare in finale di Coppa, quindi siamo soddisfatti. Vorremmo chiudere in bellezza. Giocare a Tavagnacco per noi non è un problema, potrebbe diventare una situazione antipatica se tutti gli incassi dovessero andare al Deportivo Amatori perché con il solo chiosco nella finale, farebbero tutto il campionato dell’anno prossimo. Noi pensiamo alla partita e che sia una festa di sport, con tanti spettatori ed una gara divertente”.

FUTURO DEI CAMPIONATI – “E’ un grande punto di domanda. La Federazione fa quello che deve fare, la parte amministrativa che le compete, noi siamo l’ultima ruota del carro. Non vedo nella Federazione un problema, ma nei giocatori. Non sto a snocciolare tutti i problemi, ogni società fa le proprie scelte, ma c’è stato un drastico calo delle squadre e qui purtroppo sono le regole imposte a non andar bene ed a penalizzare le società. Bisogna tornare a giocare di lunedì o di venerdì, in teoria c’è la possibilità di farlo, probabilmente sono le società a fare problemi e c’è un altro tipo di interessi. L’errore di fondo è che nei Dilettanti ci sono giocatori di 40 anni e che i fuoriquota che vanno a giocare in Eccellenza a 19 anni, dal momento che non lo sono più, vanno negli Amatori e non giocano più e questo è sbagliato. Se uno a 19 anni può giocare in Eccellenza, può farlo anche a 25, forse c’è una speculazione da parte delle società. Un giocatore dovrebbe giocare con una sola società, non in più società, ma questo dev’essere concordato con tutte le leghe. Anche perché giocando con più squadre, si gioca più volte a settimana e c’è più possibilità di farsi male, si stressa il fisico, poi non c’è fidelizzazione verso la società e non c’è lo spirito giusto in quello che si fa. Forse invece i giocatori vogliono giocare ogni giorno e che lo facciano. Ai miei tempi si iniziava a giocare a 12 anni, ora a 5 quindi un ragazzo a 17 anni è già stufo, poi non c’erano Amatori e c’era una sola sostituzione, così si creavano più squadre di Terza Categoria. Se ogni paese ha una squadra amatoriale e non in Categoria c’è un motivo, sono scelte che fanno perché dicono di non volersi impegnare, ma so di squadre amatoriali che fanno anche tre allenamenti alla settimana. Che differenza c’è allora tra Dilettanti ed Amatori? Solo perché così si aggirano i regolamenti dilettantistici. Questa è una mia opinione, ci mancherebbe, ma mi sembra che sia così. Se la Figc non farà il campionato Amatori, andremo nel Collinare, oppure la Lcfc deciderà di fare un girone Amatori con i 25 anni compiuti e regole diverse. Vedremo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/ia0idod.jpg

https://i.imgur.com/WwvO1Ev.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale


- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID
Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/05/2022
 

Altri articoli dalla provincia...









VECCHIE GLORIE - Varmo corsaro sul Casarsa

Dopo il passo falso casalingo contro lo Zoppola, festeggia la vittoria il Varmo, che nella 4^ giornata del girone 2 del torneo Vecchie Glorie stana il Casarsa. Al “Titti Della ...leggi
24/05/2022




LCFC UD - Colpaccio Valmeduna a Ziracco

Pirotecnico successo per 4-3 degli ospiti del Valmeduna sul rettangolo dello Ziracco e per effetto di ciò i pordenonesi compiono un balzo nella classifica del girone A ...leggi
22/05/2022






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12693 secondi