Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


FIGC - Un'Ancona di leoni. Il Deportivo conquista la Coppa

Da sfavoriti, gli uomini di Tony Peressotti lottano, passando in vantaggio nella ripresa con Turchetti, poi raggiunti dal rigore dell’esperto Romanelli. Decisiva nei supplementari la rete di Alberto Valduga, bravo a ferire gli avversari, che non hanno più forze per recuperare

ANCONA DUE - DEPORTIVO 1 - 1 (1-2 dts)

ANCONA DUE: Agozzino, Fantoni, Gabriele Romanin (1'sts Chiapolino), Senarighi, Sieviri, Ciurdas, Rodolfi, Ferrari (22'st Mariano), Turchetti, Scherf, Schechter (33'st Buddla). A disposizione di mister Luciano Scherf: Pitassi, Mulinaris,  Racioppi, Ongaro, Mattiussi, Angelo Romanin.

DEPORTIVO: Pajer, Zuccolo (33'st Dell'Angela), Concina (15'pt Rossi), Remo De Agostini (40'st Bruno), Valduga, Blasoni (22'st Cantone), Andrea De Agostini, Di Sopra, Picco, Bernardinis, Barbos (1'pt Laurencigh, 29'st Romanelli, 4'sts Mottes). A disposizione di mister Giuseppe Barile: Tosolini, Pevere.

ARBITRO: Andrea Pittoni di Udine

NOTE - Ammoniti: Sivieri, Gabriele Romanin, Blasoni, Zuccolo, Cantone.

Primo tempo equilibrato, con l’Ancona che è parsa più temibile di quello che ci si aspettava alla vigilia. Si inizia con fase di studio. Pronti via e Bardos è costretto a lasciare il campo per problemi muscolari, dentro Laurencig. Stessa sorte al 23’ per Concina che deve lasciar spazio a Daniel Rossi. Prima azione di rilievo al 25’, quando un traversone di Rodolfi trova il colpo testa da parte di Turchetti. Bravo Pajer a deviare in corner. Al 28’ angolo insidioso del Deportivo, ma Ancona attenta nel respingerlo. Al 33’ bel cross su punizione di Italo Scherf che giunge dalle parti di Turchetti, la conclusione del numero 9 viene però smorzata e l’azione sfuma. Al 36’ ancora Scherf si procura una punizione da posizione interessante. Sul punto di battuta va lui stesso, il suo tiro viene però deviato e giunge tra i piedi di Sivieri che stringe troppo il diagonale e la prima frazione di gioco termina quindi con il risultato di parità, senza ulteriori occasioni degne di nota.  
Nella ripresa il gioco si fa spumeggiante. Parte meglio l’Ancona con una sgroppata a sinistra di Schechter che entra in area ma Rossi lo ostacola bene e respinge la conclusione. Seguono due angoli del Deportivo, che si rende pericoloso prima con l’incornata di Valduga e poi con quella di De Agostini che colpisce il palo. Al 18' fallo a centrocampo su Di Sopra, dal quale si accende un parapiglia. Sivieri si fa ammonire per proteste, mentre il mister del Deportivo "Bebe" Barile fa di peggio e e viene espulso. Al 21’ conclusione da fuori di Blasoni che lambisce il palo alla destra dell’ottimo Agozzino. Al 28’ arriva il vantaggio dell’Ancona: grande cavalcata sulla destra di Rodolfi che mette al centro un pallone basso, Pajer non trattiene e Turchetti in tap-in fa gol. E’ 0-1. Gli avversari non ci stanno e mandano in campo l’esperto Romanelli. Al minuto 38 calcio di rigore per il Deportivo. Tutto nasce da un cross di Di Sopra, raccolto con le mani da Senarighi. Sul dischetto si presenta il neoentrato Romanelli che insacca alla sinistra, sotto la traversa, per il giusto pari. Il Deportivo pare con più brio nella parte finale e si sente il peso dell’esperienza dell’autore del pareggio. Rossoblù pericolosi nel recupero: lancio lungo di Simone Bruno, Romanelli fa la boa con una sponda su Di Sopra che però viene anticipato di poco. L’ultima azione è nei piedi dell’Ancona che chiude in avanti con una di Rodolfi il quale vince due rimpalli in area, la passa a Turchetti che, all’altezza del rigore, incespica sul pallone e l’azione da gol sfuma. Si va ai supplementari.
Al 5’ del primo tempo supplementare conclusione rabbiosa di Picco che trova l’ottima parata di Agozzino, l’azione prosegue e Cantone viene messo giù ma viene ammonito per simulazione. Al 10’ punizione di Picco alta di poco. Due minuti più tardi arriva il vantaggio del Deportivo: azione insistita, sponda di Romanelli sulla lunetta per Valduga che realizza il 2-1 con un tiro secco e preciso alla destra di Agozzino. Ancona dignitosa che, nonostante non avesse i favori del pronostico, dà battaglia anche nei supplementari.
Nel secondo supplementare l’Ancona tenta il tutto per tutto ed inserisce Chiappo, una punta, al posto di Romanin per cercare di recuperarla con un modulo a quattro attaccanti. Il Deportivo fatica, ma il subentrato Mottes al 12’ ha la palla del 3-1. Brava l’Ancona che si rifugia in angolo.
Nonostante la supremazia territoriale gli uomini di mister Peressotti non riescono a pareggiarla e la contesa si conclude con il trionfo del Deportivo che, nonostante avesse i favori del pronostico, ha dovuto sudare per portarsi a casa la Coppa Regione.
Tra i migliori in campo si sono distinti Rodolfi dell'Ancona, Di Sopra del Deportivo, nonchè l'arbitro sempre vicino all'azione. (f.p.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/dZV5inZ.jpg

https://i.imgur.com/XSdVPzF.jpg

https://i.imgur.com/O4ft3pm.jpg

https://i.imgur.com/WwvO1Ev.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale


- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID
Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/bu5Vddo.jpg

https://i.imgur.com/GJjBuYp.jpg

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!

https://i.imgur.com/fPDRR9e.jpg

https://i.imgur.com/fhLeMv8.jpg

https://i.imgur.com/BjRUNPz.jpg

https://i.imgur.com/AlzmzSL.jpg

https://i.imgur.com/izOpIZo.jpg

https://i.imgur.com/09w7ZJv.jpg

https://i.imgur.com/8qV6wvP.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/05/2022
 

Altri articoli dalla provincia...










VECCHIE GLORIE - Varmo corsaro sul Casarsa

Dopo il passo falso casalingo contro lo Zoppola, festeggia la vittoria il Varmo, che nella 4^ giornata del girone 2 del torneo Vecchie Glorie stana il Casarsa. Al “Titti Della ...leggi
24/05/2022




LCFC UD - Colpaccio Valmeduna a Ziracco

Pirotecnico successo per 4-3 degli ospiti del Valmeduna sul rettangolo dello Ziracco e per effetto di ciò i pordenonesi compiono un balzo nella classifica del girone A ...leggi
22/05/2022





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11475 secondi