Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SERIE B - Udine City, lacrime e cuore. Non doveva finire così!

I pali fermano una grande Udine City, passa il Cornedo sul parquet veneto, la formazione di Tita Pittini regala scampoli di grande gioco ma è costretta ad arrendersi ai vicentini. Si chiude l’avventura play-off

FUTSAL CORNEDO - UDINE CITY 5-3
Gol: 2:42 pt Boscaro (C), 3:56 pt Kamencic (U), 10:14 pt Sirok (U), 18:53 pt Grigolato (C), 2:14 st Sirok (U), 9:46 st Degeneri (C), 10:27 st Degeneri (C), 19:53 st Boscaro (C).

CORNEDO: Marzotto, Rossi, Cailotto, Buonanno, Tibaldo, Grigolato, Degeneri, Fahmi, Pizarro, Boscaro, Carone, Rubega. All.: Pablo Ranier.

UDINE CITY: Agrizzi, Martinez Rivero, Marinig, Turolo, Urban, Chtioui, Kamencic, Goranovic, Fabbro, Barile, Sirok, Tomasino. All.: Tita Pittini.

ARBITRI: Franco di Como, Lattanzio di Collegno. CRONOMETRISTA: Ciriotto di Treviso.

NOTE - Ammoniti: Buonanno, Marzotto, Fabbro, Pittini, Goranovic, Kamencic, Agrizzi. Espulsi: Kamencic. Tiri liberi: 0/0, 0/0.

Le lacrime a fine gara valgono più di mille parole, coi giocatori distesi esausti sul parquet del PalaDeGasperi. L’Udine City ci teneva a questi playoff e infatti i ragazzi hanno dato davvero tutto, ma lo sport sa essere “spietato”. Nel primo turno dei playoff, gli udinesi illuminano contro il Cornedo, ma alla fine perdono per 5-3: un risultato che comunque non cancella un’annata storica e leggendaria, come ribadisce un emozionato Tita Pittini a fine gara.

Una settimana dopo, Cornedo e Udine City si scontrano di nuovo, ma il clima è molto più acceso: si sente il valore della posta in palio. La prima occasione è di marca ospite, con Chtioui, ben imbeccato da Martinez Rivero, che calcia a botta sicura ma Rossi riesce a rinviare sulla linea all’ultimo. Al 2’42’’ passa il Cornedo: Boscaro recupera palla, salta tutti e deposita in rete. La reazione udinese è affida al destro affilato di Martinez Rivero, che regala però solo l’illusione del gol. Il pari, comunque, è nell’aria e si materializza al 3’56’’ con il bolide di Kamencic che s’insacca sotto l’incrocio. È carica la truppa Pittini e Fabbro prova ad imitare il compagno, ma stavolta Marzotto ci arriva. Poco dopo il 10’, ecco che la rimonta si compie: altra bomba di Fabbro, che diventa utile per Sirok che, di tacco, firma il sorpasso. Il pivot sloveno tenta lo stesso colpo poco dopo, ma Marzotto riesce a salvare tutto.
Sul finale di frazione, si accende il Cornedo, con Fahmi che esplode il destro ma Tomasino dice no con un colpo di reni. Al 18’53’’, però, Grigolato, con una zampata, realizza il pareggio veneto.

La ripresa si apre subito su ritmi forsennati, ma l’Udine City ha dimostrato di sapersi esaltare quando il clima si surriscalda. Infatti, al 2’14’’, Sirok riceve la sfera al limite dell’area, si libera con una magia e gonfia la rete con un mancino chirurgico. Accusa il colpo il Cornedo, con i friulani che si dimostrano padroni del campo e colpiscono addirittura tre legni, prima con Kamencic, poi con Turolo e infine con Sirok.
Dal nulla, però, ecco che il Cornedo rientra in gara, grazie alla discesa di Degeneri, che scappa da un’area all’altra e trova il 3-3 con una potente conclusione. Nemmeno il tempo di realizzare che gli avversari infilano ancora: palla larga per Fahmi, cross in mezzo e tocco sporco di Degeneri che vale il 4-3. Il black out, tuttavia, sembra svanito, dato che la macchina Pittini continua a produrre occasioni in serie, soprattutto con l’indiavolato Chtioui, che prima chiama Marzotto a un vero e proprio miracolo e poi trova un palo, l’ennesimo, assolutamente clamoroso, con la palla che poi danza sulla linea. Poi, purtroppo, una doppia ammonizione, forse eccessiva, comminata a Kamencic spegne i sogni dell’Udine City, che consuma le ultime energie in difesa.
All’ultimissimo istante, con la squadra all’arrembaggio, sfiora il colpo del pari l’eterno Goranovic con un destro al volo, ma non va. Sul ribaltamento di fronte, Boscaro chiude definitivamente i giochi. Passa il Cornedo, ma che cuore dell’Udine City, un gruppo meraviglioso che ha raccontato una storia unica per la città di Udine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/WwvO1Ev.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale


- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID
Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/05/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,36580 secondi