Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


PROV. TS - Primorec e Opicina, sfida a suon di gol

Termina 3-3 lo scontro diretto per la piazza d'onore. I gialloblù di Fuccio partono male, poi sfiorano il risultato pieno


In questa penultima giornata di campionato si sono sfidate il Primorec e l'Opicina, che per problemi di campo della squadra di casa hanno giocato al Rocco di Opicina. Due squadre separate da un solo punto in classifica e, quindi, in lotta per la piazza d'onore utile ad accedere agli spareggi per salire negli Under 19 regionali del prossimo anno.
La partita inizia subito con un ritmo elevato, entrambe le squadre vogliono chiuderla subito. La formazione di casa soffre il pressing dell'Opicina, che gioca alto. Partita che promette spettacolo, entrambe continuano ad attaccare, ma senza trovare lo spunto per segnare. Il primo brivido importante arriva da parte del Primorec, che va a sprecare un calcio di rigore, il giocatore calcia troppo angolato e, complice anche un leggero tocco di Sussel, colpisce il palo. Opicina che non si perde d'animo e contrattacca, trovando una punizione da ottima posizione, ma l'esecuzione non è precisa. A sbloccare la partita sarà il Primorec, sfruttando un buco difensivo in area che trova impreparata la difesa dell'Opicina. Poco dopo, ecco il raddoppio, un gol complice un sbagliato posizionamento dei ragazzi di Fuccio. L'Opicina accorcia nel giro di 5 minuti con con un'ottima punizione di Kaurin che lascia il portiere immobile. I gialloblù insistono all'attacco, ma Carelli e Kaurin non sono precisi al momento di finalizzare. Dopo diversi tentativi il gol del 2-2 lo sigla capitan Verni grazie a un ottimo tiro all'angolino basso. Assedio da parte dell'Opicina che continua fino agli sgoccioli del primo tempo, ma a ripassare in vantaggio è il Primorec.

Nella ripresa, sempre giocata all'attacco da entrambe le squadre, l'Opicina passa al 4-4-2, un assetto che "morde" maggiormente a centrocampo. Il bravo portiere di casa deve essere sostituito dopo aver subito una botta al volto. I gialloblù a metà ripresa pareggiano con un tiro di Rizzotti; cala il Primorec, l'Opicina insiste grazie anche all'inserimento di forze fresche, ma senza trovare il guizzo che varrebbe la vittoria. Il più pericoloso risulta essere Obradovic che, servito da Rizzotti, in sforbiciata impegna l'estremo di casa. Il match termina così 3-3, lasciando aperta la corsa per la seconda posizione in classifica. 

Il tecnico dell'Opicina, Fuccio, ha dichiarato: "Non siamo stati brillanti come di consueto, ma il caldo sicuramente non ci ha aiutati e nemmeno la pressione di sapere che avevamo solo la vittoria come risultato utile. Mi è dispiaciuto il fatto di aver regalato due gol su ingenuità della difesa, ma sapevamo anche che di fronte avevamo una squadra ostica che come noi ha disputato un buon campionato. Sono comunque soddisfatto perchè non abbiamo mai mollato e siamo riusciti a rimettere in piedi una partita che 20' sembrava compromessa, e ci siamo riusciti pur non giocando in maniera fluida e cercando troppo velocemente la giocata in verticale. Adesso abbiamo ancora 90 minuti, proveremo a portare a casa i tre punti e poi vedremo cosa succederà tra Sant'Andrea e Primorec per sapere quale sarà la nostra sorte".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/WwvO1Ev.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale


- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID
Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/05/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15880 secondi