Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMA B - Record di gol. Rivolto terzo. Berlasso: a Sedegliano!

Penultima di campionato caratterizzata dalle segnature, ben 41. Dopo il Colloredo, si arrende anche il Gonars. Arteniese - Diana prima in campionato e poi nei play-out

Arriva il caldo, il campionato si sfarina tra motivazioni diverse, e piovono gol. Record stagionale nel girone B di Prima categoria, con ben 41 reti, 5 e rotti a match di media.
I rebus sono tutti risolti: Teor promosso, Sedegliano - Rivolto sfida play-off, Colloredo e Gonars condannate al declassamento, mentre la sfida play-out sarà Arteniese - Diana. O Diana - Arteniese, tenuto conto che nell'ultima di campionato andrà in scena il confronto diretto che offre la possibilità ai biancocelesti di San Vito di Fagagna di mettere a segno, in caso di vittoria, il sorpasso. 

Il Teor festeggia lo scudetto imponendosi di forza sul Colloredo, che ha già salutato la categoria. Mitragliano Zanin, Della Mora, Luvisutti (2), Corradin e Paron nel 6-1 inflitto dalla capolista ai granata. Il Sedegliano non dà scampo all'Arteniese: gli azzurri aprono subito la breccia con Donati, e poi nel finale ancora Donati (tripletta per lui) e Nezha confezionano il poker conclusivo. 

Applausi al Rivolto di Lorenzo Berlasso, che con la sesta vittoria di fila (condita dalla miglior difesa in assoluto) si assicura la terza piazza e la conquista della sfida play-off col Sedegliano. Un'impresa quella dei verdeblù, più forti anche degli infortuni o dei malanni fisici che, ad esempio, hanno frenato la stella Turri. Oggi il Rivolto è andato a fare la voce grossa sul terreno del Riviera, imponendosi 5-1 con tripletta di Keita e doppietta di Comisso. Berlasso suona la carica: "Per me questo è l'inizio, l'obiettivo deve essere quello di andare a Sedegliano e vincere, sapendo che loro sono fortissimi ma che noi non abbiamo paura di loro e di nessuno. Questo straordinario terzo posto è arrivato grazie alla squadra, allo spirito di gruppo che è la nostra arma e la cifra che ci ha permesso di arrivare così in alto". Il tecnico del Rivolto era già arrivato terzo con il Codroipo, per poi vincere il campionato a Pertegada. Niente male davvero!

Si devono accontentare di un piazzamento comunque di grosso spessore Rivignano e Pagnacco. I nerazzurri oggi hanno subito la rimonta del Diana, scattata dopo l'uno-due targato Belleri - Marangoni. Nella ripresa Aghina e Biasucci hanno dimostrato che la squadra di Foschiani è sintonizzata pur tra tante difficoltà sulle frequenze di chi lotta per salvarsi. Il Pagnacco, invece, ha regolato in casa la Torreanese, costretta a inchinarsi alla doppietta di Dedushaj e alla stoccata di Gutierrez
Sta chiudendo alla grande il campionato il Ragogna, che ha avuto la meglio sul Basiliano al termine di una gara assai vivace: 3-2 per i rossoblù (Anastasia e doppietta di Andreutti) sui bianconeri di Pagnucco (a segno Deanna e Cavallaro). 
Si arrende alla fine il Gonars che a Godia cade 4-3, dimostrando le sue pecche nella fase difensiva, testimoniate dagli 80 gol complessivamente subiti: per la Fulgor tuonano Morandini (2), Croatto e Nadalutti, i nerazzurri si arrendono nonostante la doppietta di Paravano e l'acuto di Lusa.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/WwvO1Ev.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale


- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID
Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/05/2022
 

Altri articoli dalla provincia...







CJARLINS MUZANE - Parise rafforza la difesa

Prosegue a tambur battente la costruzione della prima squadra del Cjarlins Muzane in vista della stagione di serie D. Dopo gli attaccanti Valenti e Gjoni e il difensore centrale Syku...leggi
20/06/2022












Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13423 secondi