Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PROMO B - Scintille col Sevegliano. Poi la Juventina fa festa

Lo scontro al vertice è un vortice di agonismo, determinazione e nervi tesi. La squadra di Sepulcri passa in vantaggio, quella di Ioan replica e nel finale cerca il colpaccio. Finisce 1-1 la gara che proietta i padroni di casa in Eccellenza

JUVENTINA S. ANDREA - SEVEGLIANO FAUGLIS 1-1
Gol: 46’ Kerpan, 79’ Ferrante

JUVENTINA S. ANDREA: Gregoris, Trevisan, Celcer, Racca, Russian, Černe, Hoti (88’ De Cecco), Piscopo, Selva (84’ Marini), Kerpan (68’ Cocolet), Cuca. All. Nicola Sepulcri

SEVEGLIANO FAUGLIS: Nardoni, Kasa, Battistin, Zampa, Ferrante, Muffato, Trevisan (68’ Mondini), Amadio, Bardini, Nardella, Motta. All. Stefano Joan

ARBITRI: Matteo Cerqua sez. Trieste. ASSISTENTI: Diego Sokolic e Daniele Carbone sez. Trieste.

NOTE - Ammoniti: 32’ Černe, 53’ Battistin, 57’ Selva, 64’ Muffato, 82’ Amadio, 86’ Motta. Calci d’angolo: 3-5. Recupero: 3’ e 6’.

Bentornata Juventina!
Basta il pari alla Juventina per conquistare con un turno di anticipo la promozione in Eccellenza. In vantaggio con Kerpan nel 1’ minuto della ripresa, nel giorno della sua centesima partita con la squadra di famiglia, il Sevegliano ha la forza d’animo di rientrare in gara quanto mancano poco più di una decina di minuti dalla fine con Ferrante che salta più in alto di tutti mettendo la palla alle spalle di Gregoris. La squadra di casa rincula, lasciando spazio agli ospiti di prendere campo, e schiacciare nella propria tre quarti con la Juventina che però potrebbe ripartire, ma Cocolet non è in giornata di grazia e si impappina anche nelle situazioni più semplici. Però basta il pari, pari che lascia inalterato il vantaggio sulla seconda, ed allora dopo i 6' di recupero si può dare inizio alla festa che da queste parti è assicurata fino a tarda notte.
Parte con voglia la squadra di casa ed al 6’ serve un gran riflesso di Nardoni sul tocco angolato di Selva per tenere in piedi il risultato. Ci mette qualche minuto la squadra ospite a riprendersi dall’avvio aggressivo della Juventina, al minuto 14’ la prima vera azione offensiva per la squadra di Ioan si sviluppa sull’asse Motta-Trevisan, con quest’ultimo che colpisce alto oltre la traversa. Partita nervosa, con entrambe le formazioni piuttosto contratte, atteggiamento che la dice tutta sull’importanza della posta in palio. Si gioca poco, il signor Cerqua è chiamato a intervenire praticamente su ogni azione con le due squadre che non lesinano colpi al limite del proibito.
Al 32’ Černe e Nardella entrano in contatto, piuttosto rude l’entrata del medianaccio della Juventina, che ha anche qualcosa da urlare a brutto muso all’avversario. Animi che si infiammano e Černe si becca il giallo. Tra scaramucce ed intemperanze il primo tempo sfila via senza particolari sussulti ed emozioni. Tre i minuti di recupero poi Cerqua manda tutti negli spogliatoi, a rinfrescarsi, ma soprattutto a calmare i bollenti spiriti.

Al rientro dagli spogliatoi, bastano 50” alla Juventina per far suo il match. Delizioso il duetto con tanto di colpo di tacco di Hoti che libera al tiro Kevin Kerpan, che fredda Nardoni con un preciso diagonale che si spegne nell’angolo lontano della porta del Sevegliano. In fiducia la Juventina prova a chiuderla al 28’ della ripresa con Selva che punta Ferrante, lo supera di forza poi calcia malamente alto.
Non ci sta il Sevegliano, che cerca con buona convinzione il pari. Fiammata intorno alla mezz’ora degli ospiti, che sfiorano il pareggio con Bardini, Gregoris ci mette la punta delle dita. Ma il Sevegliano è vivo e al 34’ Ferrante tocca di testa la punizione di Battistin dalla tre quarti, infilando la rete del pari.
Rimangono buoni dieci minuti, più un atteso abbondante recupero. Ci crede il Sevegliano, guadagna campo, la Juventina rincula e concede allo scadere anche l’occasione agli ospiti per ribaltarla, ma oggi la dea bendata sembra fare il tifo per la Juventina, che si può godere al triplice fischio l’immensa gioia della promozione in Eccellenza.

Antonino De Blasi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/cJiWqDE.jpg

https://i.imgur.com/qZSD7ol.jpg

https://i.imgur.com/o8IWZg7.jpg

https://i.imgur.com/o6fxfjF.jpg

https://i.imgur.com/WwvO1Ev.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale


- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID
Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/e48lerZ.jpg

https://i.imgur.com/kRu7DjY.jpg

https://i.imgur.com/aVVyclK.jpg

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/05/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07388 secondi