Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UDINE CITY - Fine di un ciclo. E Pittini si commuove...

Cala ufficialmente il sipario sui sei anni di gestione del “boss”. E al convivio di commiato non è mancata qualche lacrimuccia. Il futuro del club? Quasi certa la ripartenza dalla serie C

Sei anni di calcio (a 5) e di vita. Di vittorie, sconfitte, momenti esaltanti ed altri di scoramento. Di rapporti umani che, valicando il rettangolo di gioco, sono comunque destinati a rimanere inalterati. Anche se, giocoforza, le frequentazioni non saranno più cosi assidue. E’ terminata ufficialmente sabato scorso - con un convivio tenutosi presso la struttura dell’Azteca di Via Canapificio - la gestione di Tita Pittini all’ Udine City. Il condottiero che da 2016 ad oggi ha dato dignità e fatto conoscere oltre i confini regionali un club orgoglio sportivo della città, al netto del disinteresse delle istituzioni (ma qui andrebbe sviscerato un discorso relativo alla cultura del futsal, pratica sportiva ancora negletta alle nostre latitudini). Sei anni iniziati sottotraccia - quello che Pittini ereditò era niente più che un gruppo amatoriale - e impreziositi, strada facendo, da un successo nel campionato di serie C, da una finale di Coppa regionale e da tre eccellenti stagioni di B (quinto, ottavo e quarto posto, con abbinata partecipazione ai play - off). Durante l’incontro d’addio non sono mancati, com’era prevedibile, discorsi toccanti e momenti di commozione, anche da parte dello stesso Pittini (che, com’è ormai noto, collaborerà - il ruolo è ancora da definire - con il Pordenone neo promosso in A2). Ma anche quando tutto finisce, per alcuni può trattarsi di un nuovo inizio. La caccia è infatti già aperta: diversi tesserati “appetibili” (Barile, Chtioui, Turolo, Martinez) sono già entrati nel mirino di diverse società, mentre è da scrivere il futuro del vice Pittini, il valido e duttile Monformoso. E se prossimo ad appendere i guanti è il portiere Tomasino (papà bis a metà giugno), Agrizzi potrebbe continuare (difficile ipotizzare dove) per un’altra stagione. E il “giovane” Verdicchio? Saranno sessanta ad ottobre, ma di smettere non se ne parla…Che ne sarà allora del futuro del City? Smorzati gli entusiasmi relativi alla possibile iscrizione ad un nuovo torneo di serie B, il presidente Spina sta consapevolmente virando verso la C a carattere regionale. Affidata la panchina a Paolo Mattiussi, si sta ora cercando di individuare i petali della rosa 2022/2023. Non è da escludere la promozione in massa dell’Under 19: soluzione più logica, intelligente e meno folle di avventure dispendiose e senza senso. Ci attende un’ estate lunga: e sicuramente ricca di sorprese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/WwvO1Ev.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale


- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID
Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/05/2022
 

Altri articoli dalla provincia...




SERIE C - Manzano, guida Asquini

Ufficiliazzato dal Manzano 1988 l'ingaggio di Gianluca Asquini quale nuovo tecnico per la stagione entrante; un colpo davvero importante quello piazzato dal club giallobl&ugra...leggi
05/07/2022






NAZIONALI - L'Italia si prende la rivincita

ITALIA - BOSNIA ERZEGOVINA 4-3Gol: 7'09" Gosto (Bosnia), 14'40" Musumeci (Italia), 17'50" Berti (Italia), 19'59" Motta (Italia); s.t. 13'13" Gosto (Bosnia), 15'40" Liberti (Italia), 17'46" Dzindic (Bosni...leggi
30/06/2022


NAZIONALI - La Bosnia beffa l'Italia

ITALIA - BOSNIA 3-4 Gol: 3’16” pt e 13’47” st Boskovic, 9’50” pt Motta, 19’59” pt Merlim, 2’23” st Aladzic, 3’40” st Liberti, 16’16&rdq...leggi
29/06/2022

NAZIONALI - Manzano abbraccia l'Italia

Acquartierata dallo scorso venerdi a Gorizia, la nazionale Italiana di calcio a 5 è pronta alla doppia amichevole contro la Bosnia in programma al palasport di Manzano ...leggi
27/06/2022


MERCATO - Manzano ha scelto Asquini

Sei eccezionali stagioni a Pordenone (con il successo nel campionato di C1 e una Coppa Italia Fvg in bacheca, più tre capitoli di B e la partecipazione, da matricola, alla finalissima play - off) e q...leggi
15/06/2022


PLAY-OFF - Sabato il Tarcento cerca l'impresa

Dalla finale vinta qualche anno fa nel campionato amatoriale di calcio a 5 alla sfida di sabato pomeriggio con la Compagnia di Malo per accedere alla finalissima dei play-off nazionali per la promozione in ser...leggi
09/06/2022


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14180 secondi