Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


COPPA SECONDA - Cuore Isontina: in 10 passa ai rigori

La formazione di Baulini, rimontata per due volte, elimina il Trivignano (con un uomo in più dal 42’ del primo tempo) e irrompe in finale. Decisivo l’errore del portiere Zanello


TRIVIGNANO – ISONTINA   2- 2 (7 - 6 dcr)
Gol: 15’pt Samba, 19’pt Paludetto, 2’st Ferjancic, 32’st Francovich
Rigori: Martelossi (gol), Ferjancic (gol), Pascolo (gol), Bardieru (gol), Sheriff (gol), Clemente (gol), Zanello (fuori), Filej (gol), D’Andrea (gol), Gaeta (gol)

TRIVIGNANO: Zanello, Francovich, Sheriff, Spinello (43’ st Movio), D’Andrea, Martelossi, Pascolo, Scomparin (15’ st Collavizza), Burino (3’st Gandin), Paludetto, Gasparin (25‘ st Corcione). A disposizione: Verrillo, Vicentini, Tuniz, Pontisso, Bertoni. Allenatore: Ermanno Sinigaglia.

ISONTINA: De Sabbata (47’st Cassetta), Ferjancic, Bardieru, Diew, Filej, Faggiani, Clemente, Samba (1’ st Plett), Battistutta, Zejnuni (1’st Acjole, 50’st Gaeta), Cumin (32’st Costantin). A disposizione: Burlon, Canola. Allenatore: Claudio Baulini.

ARBITRO: Alba Goia sez. Tolmezzo.

NOTE- Ammoniti: Faggiani, Filej, Battistutta, Baulini, Sinigaglia, Clemente, Paludetto, Spinello. Espulso: al 42’ pt Battistutta (doppia ammonizione). Recuperi: 6’ e 5’. Pomeriggio afoso, terreno in ottime condizioni.  

TRIVIGNANO. E’ dolorosa e irrimediabile, la prima sconfitta stagionale del Trivignano: ma con merito, se non altro per aver resistito in inferiorità numerica dal 42’ del primo tempo, l’Isontina conquista la finale di Coppa. La sfida “senza domani” tra le due dominatrici dei gironi D ed E di Seconda non ha tradito la attese e soltanto i rigori sono riusciti a spezzare l’equilibrio maturato al termine dei tempi regolamentari. Anche se la banda Baulini, due volte in vantaggio, si è vista rimontare dai bianconeri di casa. Lo squillo iniziale è proprio dell’ Isontina al 6’: Battistutta si libera dentro l’area e prova il destro a giro, ma la palla muore sul fondo. Immediata la replica del Trivignano: la conclusione di Pascolo, comunque “pedinata” da De Sabbata, termina di poco fuori. Sono gli ospiti ad avere il controllo del match e non è un caso se al quarto d’ora passano: Samba si incunea in area, controlla la sfera e, con un rasoterra, supera Zanello. Costretto a risalire la corrente, il Trivignano si assesta subito, trovando il pareggio al 19’: sul tiro cross di Paludetto è però evidente la “collaborazione” di De Sabbata. Il cuoio scavalca il portiere, “bacia” il palo e termina in rete. Bussano di nuovo i padroni di casa al 25’: il calcio piazzato di Paludetto è però comodamente ammaestrato da De Sabbata. Poco dopo, invece, l’estremo ospite è costretto a distendersi per devitalizzare un sinistro di Gasparin. Nel frattempo sono già tre i cartellini gialli a carico dei giocatori (Faggiani, Filej e Battistutta) di Baulini. E al 35’ si rivedono i rossoneri: il cross di Ferjancic pesca Battistutta ma, sul colpo di testa del 9, Zanello è un gatto e smanaccia in corner. La risposta trivignanese è sul mancino dell’ottimo Scomparin: comunque troppo debole per turbare De Sabbata. Prima del riposo, in un contrasto aereo, Battistutta viene sanzionato con il secondo giallo (a nostro avviso - per quello che conta - eccessivo) e se ne va sotto la doccia prima di tutti.
Nell’intervallo Baulini opera un doppio cambio e al 2’ della ripresa Ferjancic - nonostante la barriera non fosse a distanza regolamentare - trasforma splendidamente una punizione, incastonando una “gemma” all’incrocio. Il Trivignano è scosso, cerca di rimediare, perdendosi però spesso nell’imbuto centrale. E al 22’ l’Isontina alleggerisce la pressione con Ferjancic che, incaricato di gestire una nuova palla inattiva, impegna Zanello. Al 29’ dopo tanto ruminare calcio, D’Andrea e soci inquadrano finalmente la porta: De Sabbata è però perfetto nell’ intercettare un sinistro di Sheriff, servito da Paludetto. L’esterno ricambia il favore al 31’, invitando il compagno alla battuta: la rete è solo sfiorata. Ma rimandata di poco. Trascorre infatti un solo minuto e, su un pallone senza padrone in area, Plett si addormenta consentendo a Francovich - sbucatogli alle spalle - di firmare il 2- 2. Adesso si gioca in una metà campo soltanto e al 37’ Spinello assiste Pascolo, leggermente defilato in area: il rasoterra, insidiosissimo, procura soltanto un angolo. Stanca di subire, l’Isontina guadagna a sua volta un corner al 42’: e per un soffio Faggiani, erroneamente “battezzato” dalla difesa, non infila la rete. Si deve dunque ricorrere al calci di rigore e l’Isontina li trasforma tutti e cinque. E’ invece fatale, al Trivignano, l’errore del portiere Zanello, che…spara alla luna. Piuttosto incerta la direzione di Alba Goia di Tolmezzo ma, forse, la presenza dei due assistenti di linea (si trattava di una semifinale…), le avrebbe agevolato il compito. (r.z.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/IM1gLfY.jpg

https://i.imgur.com/f0ySG1N.jpg

https://i.imgur.com/L9YVTpW.jpg

https://i.imgur.com/5ZQmsua.jpg

https://i.imgur.com/6b5Ietu.jpg

https://i.imgur.com/WwvO1Ev.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale


- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID
Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/06/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



POL. SAN MARCO - Progetto in espansione

La Polisportiva San Marco, già forte dei suoi 1000 iscritti, amplia il proprio orizzonte. E’ un progetto in continua crescita quello dell’omonimo circolo sito nella località di ...leggi
04/08/2022
















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11313 secondi