Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMA B - Tris Diana, l'Arteniese scende

Assorbito senza danni l’ottimo avvio degli ospiti, la formazione di Foschiani domina lo “spareggio” e conserva la categoria. Segnano Biasucci, Aghina e Valentin Bance. Mentre Varutti (sullo 0 - 0) fallisce l’ennesimo rigore dei padroni di casa: e sono 9 su 12 in stagione!

DIANA – ARTENIESE    3 – 0
Gol:
47’ pt Biasucci, 1’st Aghina, 38’ st Valentin Bance

DIANA: Belligoi, Touiri, Biasucci, Pecile, D’Antoni, Righini (Lauzana), Colautti (Valentin Bance), Varutti, Toci (Danielis), Abdou Azime Bance (Lautieri), Aghina (Acampora). A disposizione: Polotto, Miatto, Carnelos, Del Toso. Allenatore: Foschiani.

ARTENIESE: Vadacca, Bizi, Sbuelz, Micelli, Boer, Foschia, Vidotti, Amadio (Della Pietra), Da Prat (Perez Danelon), Londero, Lestani (Andrea Marcuzzi). A disposizione: De Monte, Pontelli, Madotto, Davide Marcuzzi. Allenatore: Fornasiere.

ARBITRO: Zilani di Trieste. Assistenti: Bignicolo (Pordenone) e Cristin (Basso Friuli).

NOTE: giornata calda ma ventilata, terreno in perfette condizioni. Ammoniti: Sbuelz, Micelli, Boer e Foschia. Recupero: 3’ + 5’. Spettatori: 300.

SAN VITO DI FAGAGNA. Al termine di un  campionato di sofferenza autentica, condotto sempre sul filo del burrone, e sfoderando nel momento del bisogno una prestazione tanto qualitativa quanto sostanziosa (tre reti e un rigore sbagliato, l’ennesimo…), il Diana sbriciola l’ Arteniese, conservando la permanenza in Prima Categoria. Tornano mestamente in Seconda, invece, i collinari che, nelle ultime cinque gare, hanno inanellato altrettante sconfitte.

Eppure è proprio la formazione di Fornasiere ad approcciare meglio la sfida “senza domani”: dopo 3’, infatti, Belligoi sfodera un super intervento atto a disinnescare il potente destro al tritolo di Da Prat. E il portiere di casa deve concedere il bis al 7’ sulla botta della distanza di Micelli. Sopravvissuto alla mareggiata, il Diana (sospinto dal pittoresco tifo della pattuglia delle “wags” di casa) riprende il controllo e, nel giro di 180 secondi, si rende pericoloso in tre occasioni. Al 20’ Toci libera un sinistro a giro che sibila di poco a lato; al 21’ lo stesso 9 trova pronto Vadacca e al 22’ D’Antoni si presenta in leggero ritardo all’appuntamento con un pallone proveniente dalla bandierina, spedendo fuori. L’ Arteniese si riorganizza e al 28’ Londero ispira Da Prat: l’attaccante fugge in velocità nel cuore della difesa di casa, senza però riuscire ad  inquadrare il bersaglio. E’ ora la volta del Diana che al 35’ si divora una clamorosa chance: responsabile dello spreco Aghina, il quale alza al cielo da pochi metri un palone desideroso soltanto di terminare in rete. Episodio da Var al 37’: Micelli arpiona Aghina a cavallo della linea dell’area di rigore. Dentro o fuori? Il complessivamente ottimo Zilani (fischietto emergente che ha confermato le sue doti) non ha dubbi e indica il dischetto. Per non “sporcare” la media, però, Varutti si fa ipnotizzare da Vadacca: e sono cosi 9 su 12 (record…planetario) gli errori dal dischetto, in stagione, di Righini e soci.

Si dovrebbe andare alla pausa a “reti bianche” ma al 47’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, l’Arteniese si scorda di Biasucci: per il centrale in maglia rossa è un giochetto depositare la sfera oltre la meta. Non è comunque ancora tempo di reidratarsi: Toci duetta nuovamente con Aghina e Vadacca è superlativo.

Appena inaugurata la ripresa, però, il Diana raddoppia: complice un nuovo sonnellino degli avversari, Aghina si defila, incrociando un fantastico sinistro a fil di palo. L’Arteniese barcolla e all’11’ Righini vede terminare sul fondo un destro dalla distanza. Il Diana adesso è padrone: ancora Vadacca, infatti, “silenzia” lo scatenato Aghina; poi, al termine di una manovra avvolgente, il subentrato Valentin Bance indirizza di testa a colpo sicuro: palla fuori di un niente. Ma mentre i collinari si sgonfiano in via definitiva è lo stesso numero 16, al minuto 38, a chiudere i conti, con un rasoterra, al termine di un personalissimo slalom. Ci sarebbero un altro paio di occasioni a beneficio degli uomini di Foschiani, ma la missione è ormai compiuta e non è il caso di infierire. (r.z.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/5OstCvP.jpg

https://i.imgur.com/4bLpDXE.jpg

https://i.imgur.com/M7aE5VA.jpg

https://i.imgur.com/WwvO1Ev.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale


- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID
Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/gzLRg5r.jpg

https://i.imgur.com/DdAt99s.jpg

https://i.imgur.com/aitDrc5.jpg

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/06/2022
 

Altri articoli dalla provincia...







SERIE D - Carlevaris (e non solo) al Montebelluna

Le squadre della serie D sono alle prese con la preparazione, le prime uscite amichevoli e un calcio-mercato che ha ridisegnato le rose di gran parte delle formazioni del panorama friulan-veneto. Non fa eccezione il...leggi
03/08/2022







SEVEGLIANO FAUGLIS - Colpo Volas

Colpo di calciomercato per il Sevegliano Fauglis. Che ha messo a disposizione del tecnico Stefano Ioan il trentacinquenne centravanti sloveno Dalibor ...leggi
18/07/2022





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11291 secondi