Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SPAL CORDOVADO - Nonis: spero di continuare a vincere anche qui

Il nuovo direttore sportivo giallorosso spiega in che senso si muoverà sul mercato ormai imminente: “Questa è una società che possiede i migliori fuoriquota della regione ed in tal senso lavoreremo anche per rinforzarci con pedine altrettanto importanti con l’annata successiva. Discuteremo con ragazzi importanti come il portiere Saccon sul da farsi per il futuro”

Dopo anni importantissimi a Portogruaro, con la scalata dalla Promozione alla Serie D, il direttore sportivo Emanuele Nonis si avvia ad una nuova avventura che ci si augura possa essere altrettanto proficua con la Spal Cordovado. Il dirigente è contento della scelta presa e non vede l’ora di iniziare a lavorare: “Abbiamo fatto una gran scalata con il Portogruaro, partendo dalla Promozione e che si è conclusa con il salto di categoria in D. Il Portogruaro è una società blasonata che ci teneva tanto al ritorno in D ed ora può giocare dove merita. Sono stati due anni difficili per chi fa il mio mestiere perché sono stati momenti complicati da gestire dal lato sanitario e sportivo. Il mini girone ci ha fatto prendere esperienza per costruire la squadra che quest’anno ha vinto il campionato, che si è svolto in maniera regolare e ci ha dato ancor più soddisfazione”.

Ora la nuova avventura con la Spal Cordovado, com’è nato l’accordo?

“Ho scelto la Spal perché mi allettava anche dal punto di vista logistico essendo più comoda per me a livello lavorativo. E’ una società con cui si possono fare grandi cose e quando ho ricevuto questa chiamata non ci ho pensato due volte. L’Eccellenza friulana mi ha sempre affascinato ed inizio questa avventura con grande carica ed entusiasmo perché so con che serietà e competenza si lavora qui. Per me non poteva esserci scelta migliore ed è un’occasione per continuare, perché no, anche a vincere”.

Un girone di ritorno fantastico per i giallorossi che sono passati dall’ultimo posto ai primi. Far meglio sarà una bella sfida.

“Sicuramente, credo che per molti tratti dell’anno scorso la Spal ha giocato il più bel calcio del campionato regionale. Migliorarsi dev’essere sempre un obiettivo, le prospettive sono buone e ci stiamo organizzando per fare una stagione ancora migliore. Le sfide sono belle perché vanno vinte e se il buongiorno si vede dal mattino penso che ci divertiremo. Lavoreremo soprattutto sui giovani perché c’è da fare il cambio di annata per i fuoriquota ed aspettiamo l’ok di mister Rossi per iniziare a prendere i giusti accorgimenti”.

A detta di molti addetti ai lavori, la Spal viene definita come “una delle squadre più venete del Friuli-Venezia Giulia” per il gioco che riesce ad esprimere in campo. È d’accordo?

“L’anno scorso ho seguito parecchio questa squadra e penso che sia un accostamento giusto perché, come molte squadre venete, tiene i ritmi molto alti ed ha molta gamba. Nel finale di stagione sono emerse le caratteristiche dei giocatori scelti e per molti versi si avvicina al calcio veneto. I giocatori erano di qualità, soprattutto i fuoriquota che erano i più forti del girone ed i contenuti di gioco e di ritmo si distinguevano. Devo dire comunque che non c’è più tanta differenza tra le due regioni e l’ho potuto constatare nel mini-girone dove c’era anche Pro Gorizia e San Luigi”.

Trattenere un portiere come Saccon, ma anche tanti altri ragazzi che si sono distinti, sarà difficile o ci sono già discorsi di permanenza in atto?

“Sicuramente ci vorrà un lavoro certosino per convincerli a restare. Saccon è un portiere che avrà una carriera importante ed è un po’ sulla bocca di tutti, è il 2004 più richiesto ed è giusto che sia così per l’annata fatta. C’è da capire se sarà meglio per loro andar via per spiccare subito il volo o se è preferibile che crescano qui per poi compiere il passo nei prossimi anni. Sono argomenti da discutere con i diretti interessati”.

Ha già parlato con il mister Max Rossi e quali sono state le prime impressioni?

“Io lo definisco un predestinato per caratteristiche, appeal, gestione del gruppo e dei giovani e per l’età che ha. Sono estremamente convinto che farà cose importantissime nel futuro, abbiamo la fortuna di averlo qui e spero che rimanga con noi, non dubito di ciò. Mi piace il modo con cui è entrato l’anno scorso in una soluzione non facile e ha svoltato il campionato della squadra. Ci vuole bravura, dedizione ed attributi perché quello che ha fatto non è per nulla scontato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/WwvO1Ev.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale


- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID
Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/06/2022
 

Altri articoli dalla provincia...










IL PERSONAGGIO - Clemente agguanta la serie A

Non ci era arrivato da calciatore, ce l’ha fatta da preparatore. Raffaele Clemente, classe 1980, uno dei portieri che hanno fatto la storia del calcio dilettanti friulano, sbarca - dopo averla soltanto &...leggi
11/07/2022









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14000 secondi