Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PLAY-OFF - Caponnetto illude Tarcento. Poi il Malo cala il poker

Termina la stagione dei collinari, che però non sfigurano contro gli ottimi veneti. Al vantaggio iniziale segue il diluvio vicentino. Nel finale Laharnar accorcia: poi anche i legni “congiurano” contro la formazione di Jovic

TARCENTO – COMPAGNIA MALO 2-4
Gol
: 13’01”pt Caponnetto, 13’11” Feltre, 51”st Magon, 2’40” st Filippin, 5’58” st Zuccon, 8’24” st Laharnar

TARCENTO: Cantoni, Caponnetto, Jovic, Lanzi, Kikelj, Collevati, Iob. Zalascek, Laharnar, Pitassi, Vanin. Allenatore: Jovic.

COMPAGNIA MALO: Lucato, Moro, Rossi, De Oliveira, Magon, Feltre, Gastaldon, Zuccon, Filippin, Ninic, Iadini. Allenatore: Trentin.

Arbitro 1: Mazzoni di Ferrara. Arbitro 2 : Salmoiraghi di Bologna. Cronometrista: Zorzin di Gradisca d’Isonzo.

Note - Ammoniti: Jovic, Laharnar, Filippin, Lucato, Zalascek. Tiri liberi: 0/0, 0/0.

MANZANO. Termina sul “neutro” di Manzano, al cospetto di un pubblico notevole, l’annata “senza titoli” del Tarcento. Costretti a vincere, a causa della differenza reti sfavorevole (più 1 contro più 4) nel gironcino dei play - off comprendente anche il “fanalino” Trento, i ragazzi di Jovic soccombono al cospetto della Compagnia Malo, squadra magari non irresistibile ma quadrata, e capace di sfruttare al meglio tutte le occasioni generate sul percorso di gara.
L’avvio intraprendente è del Tarcento, ma il primo a doversi disbrigare è Cantoni, chiamato a devitalizzare due volte Filippin. Ed è ancora il portiere collinare, al 4’, a neutralizzare un’iniziativa di Magon.
Passano 180 secondi e la banda Jovic crea finalmente una chance: su Kikelj fa il suo dovere Ninic. Buon momento per i bianconeri: su una ripartenza che crea scompiglio nella difesa veneta, Iob spedisce di poco a lato un velenoso diagonale. Si susseguono le scorribande: e Moro spara di poco alto, mentre Laharnar difende bene su Lucato, pronto a colpire. Il 2 in casacca verde ci ha preso gusto e, sul suo rasoterra che spunta da una jungla di gambe, Cantoni c’è.
All’improvviso Tarcento passa: il rasoterra di Caponnetto non è cosi irresistibile ma Ninic ci mette del suo e la palla finisce in rete. Nel brevissimo giro di 10 secondi, però, Feltre, da sottomisura, riporta il match in parità. Non c’è proprio sosta: e bravissimo al 14’ è Ninic il quale, in “contrasto basso” spegne l’urlo di gioia di Iob. E prima della chiusura del tempo è ancora Cantoni, in spaccata, a neutralizzare Zuccon.

Passano solo 51 secondi della ripresa e capitan Magon, sempre in agguato, sorprende la difesa bianconera, gonfiando la rete. Tarcento accusa il colpo e al 3’ Filippin, uno dei migliori in campo, trafigge ancora Cantoni. A risollevare le sorti dei collinari ci prova allora Collevati, ma il suo sinistro è smorzato in angolo. Repentina ripartenza dei verdi e un delizioso cucchiaio di Zuccon aggiorna il tassametro: 4-1. Una punizione centrale di Laharnar tiene poi accesa la flebile fiammella tarcentina. Che Zalascek potrebbe alimentare, se non alzasse indegnamente sopra la traversa (strano per uno della sua qualità) un sinistro senza opposizione alcuna.
La gara si accende: qualche fallo di troppo e alcuni mischioni fantozziani regalano momenti di apprensione e tensione ma, nonostante gli ammirevoli sforzi dei padroni di casa, la Compagnia Malo ha discretamente in mano il controllo delle operazioni. Ed è anche piuttosto fortunata quando Iob, da zero metri, non riesce ad accorciare ulteriormente il disavanzo. E quando, poco dopo, un destro dalle… Valli del Torre di Caponnetto viene deviato da Ninic con la collaborazione del palo. Filippin, dal canto suo, non è abbastanza preciso per firmare la personale doppietta. Un altro legno timbrato da Kikelj (da segnalare pure un doppio, rocambolesco palo della formazione di Trentin, che non capitalizza un contropiede in superiorità numerica) è infine il segnale che per Tarcento la corsa è davvero finita. Ma (se può servire a mitigare l’amarezza) con onore. (r.z.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/dgOL2Mm.jpg

https://i.imgur.com/APoMkPw.jpg

https://i.imgur.com/WwvO1Ev.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale


- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID
Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/06/2022
 

Altri articoli dalla provincia...




SERIE C - Manzano, guida Asquini

Ufficiliazzato dal Manzano 1988 l'ingaggio di Gianluca Asquini quale nuovo tecnico per la stagione entrante; un colpo davvero importante quello piazzato dal club giallobl&ugra...leggi
05/07/2022






NAZIONALI - L'Italia si prende la rivincita

ITALIA - BOSNIA ERZEGOVINA 4-3Gol: 7'09" Gosto (Bosnia), 14'40" Musumeci (Italia), 17'50" Berti (Italia), 19'59" Motta (Italia); s.t. 13'13" Gosto (Bosnia), 15'40" Liberti (Italia), 17'46" Dzindic (Bosni...leggi
30/06/2022


NAZIONALI - La Bosnia beffa l'Italia

ITALIA - BOSNIA 3-4 Gol: 3’16” pt e 13’47” st Boskovic, 9’50” pt Motta, 19’59” pt Merlim, 2’23” st Aladzic, 3’40” st Liberti, 16’16&rdq...leggi
29/06/2022

NAZIONALI - Manzano abbraccia l'Italia

Acquartierata dallo scorso venerdi a Gorizia, la nazionale Italiana di calcio a 5 è pronta alla doppia amichevole contro la Bosnia in programma al palasport di Manzano ...leggi
27/06/2022


MERCATO - Manzano ha scelto Asquini

Sei eccezionali stagioni a Pordenone (con il successo nel campionato di C1 e una Coppa Italia Fvg in bacheca, più tre capitoli di B e la partecipazione, da matricola, alla finalissima play - off) e q...leggi
15/06/2022

PLAY-OFF - Sabato il Tarcento cerca l'impresa

Dalla finale vinta qualche anno fa nel campionato amatoriale di calcio a 5 alla sfida di sabato pomeriggio con la Compagnia di Malo per accedere alla finalissima dei play-off nazionali per la promozione in ser...leggi
09/06/2022



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12820 secondi