Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


ATLETICA LEGGERA - Il meeting Sport e solidarietà dice 33

Il 30 luglio allo stadio Teghil di Lignano Sabbiadoro la kermesse con un cast di livello internazionale

Il 33° Meeting Internazionale di Atletica Leggera “Sport e Solidarietà” andrà in scena sabato 30 luglio allo stadio Teghil di Lignano Sabbiadoro. L’evento è stato presentato oggi, nella sala Pasolini del palazzo della Regione Friuli Venezia Giulia a Udine, alla presenza dell’Assessore Regionale Fvg allo Sport e alla Cultura Tiziana Gibelli, dei rappresentanti del Comune di Lignano, Massimo Brini, e Udine, Lorenza Ioan, dei dirigenti sportivi Massimo Di Giorgio, presidente della FIDAL Fvg, Ivan Minigutti del Comitato CIP Fvg, Enzo Del Forno, presidente degli Azzurri d’Italia friulani, e dei principali sponsor di una manifestazione ormai ultratrentennale. 

“Abbiamo iniziato nel 1990 a Udine - ha ricordato Giorgio Dannisi, presidente della Nuova Atletica dal Friuli e coordinatore della macchina organizzativa del Meeting -: da allora, abbiamo visto gareggiare migliaia di atleti, alcuni straordinari come Michael Johnson, Calvin Smit, Yelena Isimbaieva, i giamaicani Asafa Powell, Shelly-Ann Fraser, Elaine Thompson, che ha vinto a Lignano anche l’anno scorso. E poi, ancora, tanti italiani importanti come Stefano Tilli, Stefano Mei, l’attuale presidente della Federazione di Atletica Leggera, i nostri Luca Toso e Alessandro Talotti, al quale l’anno scorso abbiamo dedicato una significativa cerimonia. Primi tra tutti, fin dal 1990, abbiamo legato al Meeting anche le iniziative per l’inclusione sociale, ospitando fior di campioni come Martina Caironi, Roberto LaBarbera, il sudafricano Oscar Pistorius. Per quest’anno, la chicca doveva essere Marcel Jacobs, che era già da tempo iscritto alla nostra gara nei 100 metri: oggi avremmo voluto annunciarla, ma per sfortuna l’atleta si è dovuto fermare ai Mondiali di Eugene e, quindi, dovrà saltare i prossimi appuntamenti, compreso il nostro Meeting. Sulla possibile presenza di Jacobs, com’è intuibile, c’è dietro un importante impegno collettivo, sia da parte nostra, sia da parte delle Istituzioni, con in testa la Regione Friuli Venezia Giulia: sarebbe stato un testimonial formidabile. Ciò nonostante, confidando che Marcell possa riprendersi in fretta, voglio ringraziare tutti coloro che ci danno una mano e, da sempre, ci sono vicini: la Regione FVG, l’Assessorato al Turismo regionale, il Comune di Lignano Sabbiadoro, i nostri sponsor, tutti gli eccezionali volontari (oltre 100) che, nei giorni delle gare, sono presenti al Teghil".

Come già nelle edizioni precedenti, anche l’evento lignanese del 2022 garantirà un cast di atleti di alto profilo internazionale, come ha spiegato il direttore tecnico del Meeting, Stefano Scaini.
“Marcell Jacobs sarebbe stato un colpaccio - ha spiegato Scaini -, però possiamo proporre un evento importante, anche perché il Meeting è inserito nel calendario internazionale in mezzo tra i Mondiali di Eugene, negli Stati Uniti, e gli Europei di Monaco di Baviera, in Germania. Per questo, potremo vedere freschi atleti reduci dalla rassegna iridata o carichi per la rassegna continentale. Tra questi, i nomi che al momento possiamo confermare sono quelli di Dafne Schippers,  velocista e multiplista olandese, due volte campionessa mondiale dei 200 metri piani, nel 2015 e nel 2017 ed attuale primatista europea della specialità e, quelli di Giorgia Bellinazzi e Aurora Berton, due giovani atlete regionali in grande crescita.
Nei 400 metri femminili avremo l’ottima presenza della squadra giamaicana che, subito dopo il Meeting di Lignano sarà protagonista ai Commonwealth Games, un appuntamento al quale tengono sempre parecchio.
Tra gli atleti italiani, possiamo già annunciare i nomi della mezzofondista trentina Nadia Battocletti e della friulana di origini somale Sintayehu Vissa, di recente protagonista ai campionati universitari americani. Per quel che concerne la competizione del salto in alto, abbiamo diversi atleti con un personale superiore ai 2.30. Complessivamente a Lignano ci saranno tanti atleti che hanno conquistato medaglie olimpiche e mondiali. A un conteggio veloce, tra gli atleti che gareggeranno a Lignano, ci sono 14 ori, 8 argenti e 8 bronzi olimpici, una ventina di medaglie iridate e 10 ori continentali ”.

“Il Meeting di Lignano ha tre caratteristiche che lo rendono unico - ha sottolineato Tiziana Gibelli, Assessore regionale alla Cultura e allo Sport -: offre uno spettacolo di atletica di alto livello, garantisce il rispetto dell’inclusività sociale ed è stata la prima manifestazione in assoluto a fare tutto ciò. La Regione fa molto per lo sport, anche più di quel che fanno tante altre Regioni italiane. Sappiamo che lo Sport è, dovunque, un elemento di aggregazione e oggi il mio pensiero va anche agli sportivi ucraini, alcuni dei quali saranno presenti a Lignano. Il coraggio che manifestano nel voler rappresentare la loro Patria in questo momento ci fa capire quanto fieri siano: meritano di essere aiutati”.

“Dopo tanti anni, siamo ancora qua - ha sorriso Massimo Brini, Assessore al Turismo del Comune di Lignano Sabbiadoro -: abbiamo strutture invidiabili e una cultura sportiva di alto profilo. Eppoi, alla 33° edizione, il Meeting è ormai un’istituzione. Non averlo a Lignano sarebbe un po’ come non avere la Terrazza a Mare”.

“Grazie a tutti per l’organizzazione di una manifestazione così importante - ha ribadito Lorenza Ioan, Consigliere del Comune di Udine -: un Meeting del genere va anche oltre la mera rilevanza sportiva perché evidenzia quanto importante sia l’integrazione e il rispetto dell’inclusività sociale. A Lignano, accanto ai campioni dell’atletica mondiale, si fa sport non “per” i disabili, ma “con” i disabili: è bellissimo”.

“La FIDAL è orgogliosa di avere manifestazioni come questa - ha confermato Massimo Di Giorgio, presidente del Comitato Fvg -: siamo grati al Meeting di Lignano perché dà visibilità e, con essa, un valore aggiunto importante all’atletica leggera”.

“Lo sport paralimpico è una fetta importante dell’attività sportiva in Regione - ha spiegato Ivan Minigutti, presidente dei Madracs e rappresentante del Comitato Paralimpico Fvg -. Sono orgoglioso di questo evento perché l’atletica leggera, più di altre discipline, insegna la cura nei dettagli che anche io cerco di trasmettere ai miei atleti. Eppoi, da friulano, mi piace che questo Meeting si faccia nella nostra terra”.

Accanto al Meeting, come ogni anno, sulla pista dello stadio Teghil di Lignano Sabbiadoro si disputerà anche la gara dei 50 metri Special Olympics e una competizione giovanile regionale che mette in palio i titoli del Friuli Venezia Giulia sui 100 metri e nel mediofondo sui 500 metri, con la collaborazione dell’Associazione Lupignanum Track&Fiedl di Lignano.

Inoltre, la chicca che ha contraddistinto la manifestazione sin dal 2014 è il Trofeo Ottavio Missoni da assegnare all'atleta che vincerà i 400 metri a ostacoli, la stessa specialità nella quale il celeberrimo stilista italiano fu protagonista alle Olimpiadi di Londra del 1948. Nel 2021, il trofeo Missoni fu vinto dall'americano Quincy Downing, con il tempo di 49"90. Il record del Trofeo Missoni è stato realizzato dall’americano Joshua Anderson, nel 2015, fermando i cronometri sul tempo di 49”14. Nel corso degli anni, grandi atleti hanno saputo scrivere il proprio nome nell’albo d’oro del trofeo: l’unico italiano è stato Mario Lambrughi, nel 2016 (49”35 il suo crono). Prima di Downing, avevano vinto lo spagnolo Porras e l’americano Grant.

Il programma del Meeting Sport Cultura e Solidarietà 2022 comprenderà i 100 metri, maschili e femminile, i 400 femminili, gli 800 metri e i 1500 metri maschili e femminili, le corse di velocità a ostacoli, il salto in lungo e il salto in alto.

Le medaglie degli atleti che saliranno sul podio sono state prodotte dai ragazzi della Comunità del Melograno di Lovaria di Pradamano: un bellissimo premio in ceramica che contraddistingue il 33° Meeting Internazionale di Atletica Leggera “Sport e Solidarietà”.

L’evento godrà della diretta televisiva assicurata da RaiSport: due ore di copertura, a partire dalle 20.30 di sabato 30 luglio.

https://i.imgur.com/qkUguuP.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/3AMtF6i.jpg

https://i.imgur.com/b8yFcdY.jpg

https://i.imgur.com/Ne27sau.jpg

https://i.imgur.com/i0aDinm.jpg

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

NOVITA’ – Ecco l’app ItaliaGol, oltre 100 campionati a portata di mano

News e aggiornamenti in tempo reale su tutti i campionati della regione, comodamente sul tuo smartphone

Da oggi disponibile su tutti gli store l’app di ItaliaGol, completamente nuova e rinnovata per restare al passo con i tempi.
Un aggiornamento necessario, dopo il boom della precedente versione, che aveva toccato la cifra record di 18.000 downloads nel solo Friuli Venezia Giulia. Il tutto in attesa del lancio del nuovo sito, che sbarcherà sulla rete prima della prossima stagione sportiva.
Con l’app ItaliaGol news, informazioni ed aggiornamenti dei risultati di oltre cento campionati regionali, in tempo reale e sempre a portata di mano su ogni smartphone.
Disponibile su tutti gli store, basterà scaricarla per essere sempre sul pezzo per quanto riguarda il calcio del Friuli-Venezia Giulia a trecentosessanta gradi con facilità, immediatezza e comodità. Non perderti tutto il bello del calcio regionale, scarica l’App ItaliaGol!


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/07/2022
 

Altri articoli dalla provincia...




BASKET A2 - Progettoautismo Fvg è partner Gesteco

Non solo canestri e il maggior numero di vittorie per una salvezza da conquistare senza soffrire. La Gesteco sta per cominciare la sua prima, storica avventura in serie A2 con un occhio particolarmente attento...leggi
19/09/2022












BASKET A2 - Primo derby il 18 settembre

Siamo sicuri che in molti vorranno esserci. E allora meglio segnare con la matita rossa, sul calendario, il 18 settembre prossimo (data suscettibile però di variazione essendo, nella stessa giornata, in...leggi
18/07/2022



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10638 secondi