Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PREMARIACCO - De Sabata: nuovo impianto fulcro per tutta la comunità

Il Sindaco esterna tutta la sua soddisfazione per la partenza del progetto: "È un'ambizione che ho da tempo ed in un paio d'anni vedrà la luce"

Il Comune di Premariacco potrà vantare un impianto di ultima generazione, degno di una comunità appassionata ed attaccata al calcio, con i vari tornei come quello dei Bad Boys e con la seguitissima Azzurra. Il Sindaco Michele De Sabata è entusiasta di poter annunciare la partenza del progetto che sarà completato in un paio d'anni: "Sono felicissimo perché era un mio progetto, un'ambizione. Si parla sempre di calcio perché in un contesto come Premariacco, e l'abbiamo visto tutti al Torneo dei Borghi, porta tutte le famiglie a guardare le partite ed è un centro d'aggregazione importantissimo per una comunità che sta perdendo la propria identità. L'intervento metterà perfettamente a norma l'impianto e permetterà a tutte le realtà, dall'Azzurra ai Bad Boys, di poterne usufruire "chiavi in mano". Andremo a completare un processo iniziato dai miei predecessori, lo porteremo a termine ed in massimo due anni potrà vedere la luce un progetto meraviglioso che darà la possibilità anche alla Figc di poter svolgere tornei federali. L'Azzurra ha da poco giocato contro l'Udinese, è gemellata con l'Empoli quindi ci potranno essere collaborazioni di vario tipo dopo che l'opera sarà consegnata a tutta la comunità. Sono un sindaco atipico, molto pragmatico, sicuramente 215 Comuni in regione non possono avere altrettanti stadi di un certo tipo. Bisogna fare un po' di selezione ed è evidente che chi è già a buon punto può realizzare quanto annunciato, gli altri devono ragionare sulla sostenibilità economica. Ci sono zone vicino a noi che hanno cantieri abbandonati proprio perché non c'è la possibilità di concludere quanto iniziato. Quest'anno abbiamo ospitato la finale di Coppa Italia di Categoria, ringraziamo la Figc e puntiamo ad ospitare sempre più gare importanti. Vogliamo un impianto senza recinzioni, arrivo dall'Udinese e da esperienze di tanti anni in giro per l'Europa quindi figuriamoci se in una realtà dilettantistica come la nostra ci mettiamo a costruire barriere. Ci saranno comunque altre iniziative per lo sport che dev'essere tenuto sempre più in considerazione perché ci porta a stare all'aperto insieme. Sembra che tutto ciò venga fatto per la mia passione per il calcio, ma sono progetti importanti per tutta la comunità e prevederà tutti gli sport e non solo il calcio, che è comunque il fulcro della vita del paese per grandi e piccoli".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/Z0zsTNP.jpg

https://i.imgur.com/ccBc1IL.jpg

https://i.imgur.com/fES8CwX.jpg

Friuli in Gol Venerdì
Ascolta Friuliingol - Clicca qui

https://i.imgur.com/0B9GUes.jpg

Puntata di oggi: venerdì 29 luglio 2022
Ascolta Friuliingol - Clicca qui

Friuli in Gol
"la regjon tal baloon"
"la regione nel pallone"

dal Lunedì al Sabato alle 7:30 e alle 12:00

su Radio Gioconda sulle frequenze:
FM 98.5 MHz Udine
FM 98.3 MHz Pordenone
FM 105.9 MHz Gorizia
FM 107.3 MHz Trieste
FM 104.8 MHz Tolmezzo
FM 106.9 MHz  Gemona del Friuli


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/07/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09385 secondi