Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRO ROMANS - La rivoluzione è servita

Mister Radolli dovrà amalgamare un’intera nuova squadra, dai portieri agli attaccanti. Conferme importanti per Prevete, Tomasin, Zanon e Cecchin

E’ iniziata il 26 luglio la nuova stagione della Pro Romans Medea, targata mister Alessandro Radolli, coadiuvato dal suo vice Andrea Martellos, nelle vesti anche di responsabile area tecnica 1ª squadra e staff completato dal navigato preparatore dei portieri Cristian Braini.
La prima settimana di allenamenti si è conclusa con la presentazione della squadra ai massimi vertici societari e alle istituzioni comunali.
Un parco portieri completamente rinnovato: il navigato classe ‘90 Andrea Dovier, ultima stagione all’Ism, Filip Branovacki (’94) proveniente dal Mariano; inoltre, dalle giovanili romanesi sale il classe 2004 Jacopo Azzani.
A guidare la difesa ci sarà il confermatissimo Felice Prevete dopo l’ottimo finale di stagione,. «Prevete ha sposato il nostro progetto, è stato tra i primi a darci la sua disponibilità», conferma il ds Andrea Martellos.
Conferme anche per l’esterno destro Mattia Tomasin, al sesto anno consecutivo alla Pro Romans; si annoverano poi gli arrivi dei 2002 Francesco Belgiorno e Alex Malaroda nella scorsa stagione erano all’Ufm, Federico Bossi dal Sistiana, mentre il terzino Dean Skabar, nato nel 2004, proviene dal vivaio Ism Gradisca, infine il ’93 Piero Colautti dal Fiumicello.
In mezzo al campo, confermato Michele Zanon, aggregati Alessandro Emanuele e Cristian Movia, entrambi classe 2005 direttamente dagli allievi, il colpo di mercato è il centrocampista del ‘96 Matteo Rocco dal Ronchi, mentre dal Mariano arrivano il 2000 Manuel Dika e il ‘96 Michael Turus, altro jolly di centrocampo.
In attacco, poi, le novità sono diverse: l’ex Azzurra Premariacco classe ‘91 Kris Jogan, Giulio Merlo (’96), la scorsa stagione a Staranzano, Francesco Lombardo un 2004 ultima stagione all’Ism, il ‘99 Gabriele Battistutta già trascinatore dell’Isontina verso la Prima categoria coi suoi gol, e l’ex Torre classe ‘97 Emil Azzani, oltre al confermato 2003 Alberto Cecchin, autore di 5 gol in categoria la scorsa stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/07/2022
 

Altri articoli dalla provincia...









RONCHI - Parte la stagione targata Caiffa

In un assolato tardo pomeriggio prende il via la stagione 2022-23 del Ronchi, affidato alle cure di mister Stefano Caiffa con una miscellanea di giocatori della vecchia guardia e dei nuovi arr...leggi
01/08/2022





TURRIACO - Il ritorno di Pozzar al timone

Dopo tre stagioni assente dai rettangoli di gioco per problemi famigliari, Gabriele Pozzar riprende da dove aveva lasciato, ossia alla guida del Turriaco.Il tecnico aveva allenato la pri...leggi
28/07/2022

UFM - Squadra al lavoro con alcuni volti nuovi

E’ iniziata la stagione per l’Unione Fincantieri Monfalcone con il primo allenamento alla presenza del Sindaco Anna Cisint al “Boito” e con alcuni volti nuovi tra i giocatori, sotto la ...leggi
26/07/2022

VILLESSE - Petruz per il centrocampo

La società giallorossa fa sapere di aver acquisito le prestazioni sportive di Lorenzo Petruz, centrocampista mancino classe ’91.Nato calcisticamente alla Pro Romans, dal 200...leggi
26/07/2022

AUDAX - Tanti i volti nuovi a coprire le partenze

In attesa della definizione delle squadre partecipanti e della composizione dei gironi, l'Audax si ripresenta ai nastri di partenza dopo aver concluso nelle scorse settimane le trattative con i giocatori di es...leggi
25/07/2022


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12345 secondi