Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


SECONDA - Il podio non cambia. Edera e Lauco, passi in avanti

Vincono le prime tre della graduatoria, qualche scossone al centro con l’impennata degli arancioneri di Romano. In crisi Paluzza, Verzegnis e Fus-ca. Primo ko esterno del Tarvisio

Non cambia granchè la graduatoria dopo la seconda giornata di ritorno che ha visto le vittorie delle prime tre della classe e i colpi di coda di Edera e Lauco.
Prima sconfitta esterna per il Tarvisio, l’ha subita sul terreno della capolista Amaro per 2-0 i cui gol portano la firma di Cappelletti nel primo tempo e di Basaldella dagli 11 metri ad inizio ripresa. Restano sempre 4 i punti di vantaggio su Campagnola e Viola, entrambe uscite vittoriose dai rispettivi impegni. Il Campagnola ne fa cinque (5-1) all’impelagato Paluzza che però passa per primo al “Goi” con Luca Zammarchi in avvio di gara. Vantaggio effimero, Paolucci pareggia 60 secondi dopo e all’ora del thè Daniele Iob porta in vantaggio i gemonesi. I quali dilagano nella ripresa con Vicenzino e ancora Paolucci e Iob.
La Viola espugna il “Costantini” di Trasaghis con tre reti nella ripresa mettendo fine alla Val del Lago una striscia positiva di sei vittorie e un pareggio. A firmare le marcature Ruben Iob e due volte Marin.
Lacustri raggiunti al 5° posto in classifica dall’Ancora uscita vittoriosa dal “Morassi” di Cercivento battendo 4-2 il Ravascletto (che fa il bis con la sconfitta patita nel recupero con il Lauco di mercoledì scorso). Bearzi per gli ospiti, poi il pari nella ripresa di Marsilio e nuovo vantaggio della formazione di Agostinis con Romano, a cui si aggiungono i centri di Giacomuzzi e Kokalla. Vezzi mitiga il gap nel finale.
Nove reti in quattro giorni per il Lauco valgono sei punti. Dopo il 4-3 sul Ravascletto, ecco il 5-1 rifilato al domicilio del Verzegnis, rimasto in piena zona retrocessione. Sono i padroni di casa a sbloccare in apertura con Fior, ma in un quarto d’ora gli arancioneri mettono in chiaro le cose con la doppietta di Costa, inframmezzata dal centro di Moroldo. Nella ripresa Temil e Antonipieri mettono i sigilli.
Un passo in avanti verso la salvezza lo fa l’Edera con il successo ottenuto sul fanalino Fus-ca per 2-0 con gol entrambi nell’ultimo quarto d’ora, di Sala dal dischetto e Zatti.

Foto d'archivio: Lauco

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 31/07/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,30088 secondi