Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


IL PERSONAGGIO - Tion ottavo... re di Roma

Trasferitosi nella capitale per motivi di lavoro, il portiere (ultima stagione alla Fulgor) ha già trovato due “ingaggi”: uno nella serie A2 della Lega di calcio a 8, l’altro in Seconda Categoria

Non lascia, Alessandro Tion. Anzi, raddoppia. Salutata a malincuore la Fulgor - che volentieri l’avrebbe riconfermato - il portierone classe 1986 ha infatti già rimediato due nuovi, intriganti sbocchi. Motivazioni lavorative, che lo hanno temporaneamente trascinato nella capitale, hanno consentito al nativo di Manzano di spuntare un paio di “ingaggi”. Il primo nella serie A2 della Lega di Calcio a 8, pianeta “infestato” da ex giocatori di alto livello (in serie A, ad esempio, potete imbattervi in un certo Francesco Totti…), l’altro in Seconda Categoria, ma di calcio a 11.

“Ho postato il mio curriculum su Facebook e la società che ha subito creduto in me è stata l’ Atletico Monti Tiburtini del ds Alessandro Fedele - racconta Tion - un sodalizio che vuole salire di categoria e che ho favorevolmente impressionato nel corso di un ’amichevole. Ci si deve adattare alle misure ridotte del campo e della porta ma la ritengo, comunque, un’esperienza utile. Ad inizio settembre inizieremo la preparazione, a fine settembre il campionato vero e proprio. Sono felice anche per la grande accoglienza che mi è stata riservata: sono il primo portiere friulano della storia del club e sto assaporando una situazione mai provata durante i tanti trascorsi nella mia regione…”. Non soddisfatto, Tion ha offerto la propria disponibilità pure ad una società di Seconda Categoria di calcio a 11, l’ Asd Sant’Onofrio. “Onorerò entrambi gli impegni - assicura il “portierone” - perché le partite non coincideranno.” Tutto questo “carico” fino a dicembre: poi si vedrà, anche in base agli sviluppi della vita professionale…(r.z.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/POJC9rk.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 03/08/2022
 

Altri articoli dalla provincia...






IL LUTTO - Ciao Garella, parò anche a Udine

Aveva compiuto 67 anni il 16 maggio scorso. Ci ha lasciato nella notte - a causa di complicazioni cardiocircolatorie successive ad un intervento chirurgico - Claudio Garella, uno dei portieri più atipic...leggi
12/08/2022








ARBITRI - Zufferli ricomincia dalla B

Era già caldo per collezionare il primo gettone in serie A: dopo aver convinto, gestendo da par suo due incroci di Coppa Italia e sei di serie B (l’ultimo il 18 dicembre 2021, Ascoli - Cremonese), Luca Zuf...leggi
10/08/2022





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06874 secondi