Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UDINESE - Sottil: finalmente si fa sul serio

Domani sera (alle 18) al “Friuli” bianconeri impegnati nei trentaduesimi di Coppa Italia con la Feralspisalò. Il tecnico: “Squadra a posto, nonostante qualche acciacco. E sarà emozionante giocare per un obbiettivo concreto”. Diretta Tv su Italia 1



L’anno scorso da nemico con l’ Ascoli, stavolta sulla barricata opposta. Andrea Sottil è pronto a bagnare il suo esordio bianconero in una gara (secca) ufficiale. Si tratta dei trentaduesimi di Coppa Italia e l’ Udinese ospita, domani sera (ore 18), al “Friuli” il Feralpisalò, compagine di serie C che, nel primo turno, ha estromesso (3 - 1) il Sudtirol, neopromosso in B.

“La vita riserva tante sorprese - ha detto il nuovo tecnico - 12 mesi fa tornavo da avversario, in uno stadio dove ero stato protagonista. Ora, invece, mi ritrovo a guidare l’Udinese: e, dopo il primo assaggio con il Chelsea, si gioca finalmente per un obbiettivo concreto, sarà stimolante.”

Come sta la squadra?

“Bene. Abbiamo qualche acciacco, ma i sani hanno lavorato in maniera intensa. In particolare, è stato fatto un lavoro impostato sul pressing ad alta intensità, sono rimasto molto soddisfatto.”

Feralpisalò vittima predestinata?

“Nel calcio italiano non esistono partite facili, non dovremo commettere errori di sottovalutazione. Sarà necessario approcciarlo come fosse un impegno di campionato: loro hanno un timoniere competente come Vecchi e sono molto organizzati. Bisognerà spingere dall’inizio alla fine e pensare a vincere.”

Situazione infortunati?

Arslan è sicuramente indisponibile, cosi come Becao che da lunedi tornerà in gruppo con l’ apposita mascherina per proteggere le ossa nasali fratturate. Beto è rientrato, ma va gestito nel suo reintegro: vedremo se domani andrà in panchina, però contiamo di averlo sicuramente contro il Milan.”

Per chi preferisse divano e aria condizionata allo stadio, Mediaset (che si è assicurata ha l’esclusiva della manifestazione fino al 2024) assicura la diretta su Italia 1. Telecronista Riccardo Trevisani, commento tecnico di Giancarlo Camolese (r.z.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/08/2022
 

Altri articoli dalla provincia...






IL LUTTO - Ciao Garella, parò anche a Udine

Aveva compiuto 67 anni il 16 maggio scorso. Ci ha lasciato nella notte - a causa di complicazioni cardiocircolatorie successive ad un intervento chirurgico - Claudio Garella, uno dei portieri più atipic...leggi
12/08/2022








ARBITRI - Zufferli ricomincia dalla B

Era già caldo per collezionare il primo gettone in serie A: dopo aver convinto, gestendo da par suo due incroci di Coppa Italia e sei di serie B (l’ultimo il 18 dicembre 2021, Ascoli - Cremonese), Luca Zuf...leggi
10/08/2022





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06345 secondi