Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SAN DANIELE - Di Giorgio e Rosso: vogliamo scalare un altro gradino

Il presidente e l’allenatore non si nascondono durante la presentazione della nuova stagione dei prosciuttai, di ritorno in Prima Categoria

Grande festa venerdì sera per il San Daniele Calcio, che, nella splendida cornice della Loggia cittadina, ha presentato la squadra per la stagione 2022/23, neopromossa in Prima Categoria.
Così si è espresso il presidente Di Giorgio: “Abbiamo allestito una squadra secondo me di categoria superiore, tra l’entusiasmo dei giovani e l’esperienza dei senatori. Se sapremo confermare il feeling, la voglia e la determinazione dell’anno scorso potremo toglierci soddisfazioni”. Una dichiarazione d’intenti che lascia pochi dubbi: “Non voglio sembrare presuntuoso, ma San Daniele merita palcoscenici migliori. Il primo passo l’abbiamo fatto, ora il secondo”.
E anche la piazza risponde bene: “Intorno alla squadra c’è molto entusiasmo e soprattutto partecipazione. Abbiamo confermato la seconda squadra in Seconda Categoria, che sarà composta unicamente da giovani. Parte senza un obbiettivo preciso, ma vorremo tenere le due realtà sempre a una categoria di distanza”.
Confermatissimo mister Rosso: “Non posso dirgli altro che continuare sulla strada che ha intrapreso, facendo leva sul grande affiatamento che c’è nella rosa”. Una rosa arricchita da un mercato di livello, guidato da nuovo ds Rebonati: “Ci sono stati tre/quattro innesti che speriamo completino il quadro, ma credo che il colpo di mercato sia stato il fatto che nessuno voleva andare via”.

Parola poi al tecnico Raffaele Rosso, il cui compleanno è coinciso proprio con la presentazione della squadra: “L’anno scorso abbiamo realizzato un campionato travolgente, con 26 vittorie e zero sconfitte, ma quest’anno sarà ovviamente più dura, c’è più equilibrio generale e tante società sono attrezzate. Noi ci siamo rinforzati, vedremo come andrà, io sono fiducioso”.
Il mercato ha arricchito ancor di più la rosa dei prosciuttai: “Noi ci siamo rafforzati in particolare in difesa e in attacco, più qualcosina a centrocampo. Troveremo squadre più attrezzate, ma la nostra forza dev’essere sempre il gruppo spettacolare che si è creato qui a San Daniele”.
Si ripartirà comunque da tre colonne come Morandini, Pascutti e Rebellato: “Morandini credo lo rivedrò a novembre, è ancora in ferie (ride, ndr). Scherzi a parte, sono tre garanzie, che speriamo possano ripetere qua quanto fatto a Martignacco due anni fa”.
Tra campionato e coppa, pochi dubbi: “La Coppa quest’anno ci servirà per trovare forza e gamba, mentre il campionato è l’obbiettivo principale”. E a brevissimo si parte anche con la preparazione: “Iniziamo la prossima settimana, poi in quella di ferragosto giocheremo due amichevoli venerdì e sabato, poi un’altra la settimana seguente e poi sarà il turno della Coppa e del campionato”. E nei prossimi giorni si conoscerà anche il girone del San Daniele: “La società vorrebbe il girone B, dove ci sono i derby e la possibilità, perciò, di portare tanta gente allo stadio”.
Chiosa sulla seconda squadra: “Darò un occhio anche a loro, la collaborazione sarà costante, anche perché ci alleneremo nello stesso campo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/fb6B9wK.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/08/2022
 

Altri articoli dalla provincia...







IL CASO - Ol3, campo di gioco cercasi

Questo sito, per la sua natura e perchè pensa che lo sport debba rimanere il più possibile incontaminato, non si occupa di politica. Ma stavolta abbiamo fatto un eccezione, assistendo al Consiglio Comunal...leggi
23/09/2022












Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06416 secondi