Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMA B - Centro Sedia, Aurora e Basiliano a pieni giri

Le tre battistrada hanno rispettivamente sbancato i terreni di Mereto, Deportivo e Sedegliano. Il San Daniele si magia le mani: avanti 3-1, nella ripresa subisce il ritorno della Bujese. Il Riviera piega il Pagnacco, il Ragogna la Torreanese

Vietato guardare la classifica, ma intanto dalla seconda giornata sbuca in testa al gruppone del girone B di Prima categoria il Centro Sedia. Vietato guardare la classifca per Andrea Zompicchiatti, tecnico dei seggiolai, che però registra con soddisfazione il blitz messo a segno dalla sua squadra su un campo difficile come quello del Mereto di Gerli. Il tecnico spiega: "E' stata una partita sofferta e anche strana. Il primo tempo ci ha visto pericolosi in un paio di circostanze, ma anche sbagliare qualche disimpegno che poteva costarci caro: ritengo perciò giusto lo 0-0. Dopo l'intervallo e per 20' siamo stati fiacchi, spenti, non so francamente perché. E il Mereto ci ha punito portandosi in vantaggio. Quello schiaffo ha fatto reagire la squadra, che ha dimostrato di avere carattere, tanto più perché, una volta raggiunto il pareggio con Trevisanato, non si è accontata, ha continuato a spingere prendendosi anche dei rischi ed è stata premiata dal gol del 2-1 firmato da Ciriaco con un bel tiro al volo dal limite. Posso sottolineare che non abbiamo rubato nulla e che questo gruppo può ancora crescere parecchio". 

Col Centro Sedia, a punteggio pieno, viaggiano pure Basiliano e Aurora. I bianconeri si sono aggiudicati il derby giocato a Sedegliano, un 1-3 vibrante e intenso: Basiliano avanti al 29' con la punizione dello specialista D'Agostini, azzurri a replicare sempre su piazzato con Zavagno al 38'. Nella ripresa gli ospiti sono passati altre due volte, al 56' grazie all'incornata di Pontoni e al 70' in virtù del rigore trasformato da Giacometti che ha di fatto chiuso il match. 
L'Aurora, invece, è passata sul terreno del Deportivo, capitalizzando la marcatura nel recupero del primo tempo di Bivi

Non ha deluso le attese il derby tra San Daniele e Bujese, terminato 3-3. Un risultato che ha lasciato l'amaro in bocca ai Diavoli Rossi che avevano terminato la frazione iniziale in vantaggio per 3-1 grazie alla doppietta di Pascutti e alla rete di Lepore: "Purtroppo appena rientrati dopo il riposo abbiamo commesso un errore frutto di un malinteso tra difensore e portiere che ci è costato il secondo gol, e siamo andati in bambola - racconta Andrea Toppazzini -. Anche il 3-3 è farina del nostro sacco perché il rigore contro era evitabile, comunque nel finale abbiamo avuto pure l'opportunità di riportarci a condurre. La Bujese è una squadra giovane, che corre molto, noi siamo fisicamente più strutturati e comunque, sotto questo profilo, si sono notati miglioramenti importanti rispetto alla partita di Remanzacco di domenica scorsa". 
I torelli sono andati a segno grazie a Rovere, Aghina e, dal dischetto, Cimenti.

In un contesto assai equilibrato si registrano altre divisioni della posta: in bianco tra Fulgor e Trivignano, e per 2-2 al termine di Diana - Tarcentina, con i canarini a segno a metà frazione con Passoni, poi raggiunti da Daouda, ancora in vantaggio grazie a Collini (75'), ma nuovamente costretti a subire il nuovo pareggio di Daouda (83').

Sorridono il Riviera, capace di domare il Pagnacco (secondo ko per i granata) con Londero, e il Ragogna, corsaro a Torreano per 2-1. E anche i giallorossi non hanno ancora conquistato punti, pur avendo fatto vedere quest'oggi progressi di apprezzabile rilievo. 

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/09/2022
 

Altri articoli dalla provincia...










SECONDA E - La Manzanese guarda tutti dall'alto

Terza giornata di campionato per la seconda categoria girone E e c’è già una capolista solitaria. Si tratta della Manzanese che, battendo la Serenissima Pradamano, si prende il primato solitario.Gli a...leggi
25/09/2022



PRIMA B - Rivincita Fulgor, Pagnacco spuntato

Stesso campo, risultato diverso. Ventuno giorni fa si erano affrontate nel girone di Coppa e, al termine di una gara tumultuosa (tre espulsioni nelle file ospiti), il Pagnacco aveva superato la Fulgor...leggi
25/09/2022






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08146 secondi