Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


ECCELLENZA - Il Sistiana ribalta una Pro Fagagna ridotta in 9

Gol lampo di Cassin, poi Nardoni viene espulso e i delfini di Godeas prima impattano il risultato con Gotter e poi colgono i tre punti grazie al rigore trasformato da Germani. Nel finale pure Iuri deve prendere anzitempo la via degli spogliatoi

PRO FAGAGNA - SISTIANA SESLJAN 1-2
Gol:
 1’ pt Cassin, 28’ pt Gotter; 18’ st Germani (rig.)

PRO FAGAGNA: Nardoni, Zuliani Filippo (38’ st Saro), Zuliani Alessandro (22’ st Petrovic), Clarini D’Angelo, Peressini, Iuri, Craviari (28’ st Zuccolo), Pinzano, Cassin, Goz, Fadini (21’ pt Domini, 15’ st Giovanatto). All. Giatti

SISTIANA: Colonna, Gotter, Almberger, Madotto (43’ st Ghersetti), Vecchio, Colja Erik, Crosato Luca, Disnan (17’ pt Loggia), Germani (24’ st Colja David), Vasques, Schiavon (41’ st Villatora). All. Godeas

ARBITRO: Gargano di Bologna; assistenti Fragiacomo di Gradisca d’Isonzo e Rivellini di Udine

NOTE - Espulso Nardoni e per doppia ammonizione Iuri. Ammoniti Vecchio, Schiavon, Pinzano, Cassin.

Primi tre punti in Campionato per il Sistiana Sesljan, a farne le spese la Pro Fagagna, superata in rimonta 1-2. Gara combattuta e ben giocata dal Sistiana Sesljan che, pur in formazione alquanto rimaneggiata, è riuscito a non demoralizzarsi dopo il gol subito in apertura di tempo e grazie a due calci piazzati si è portato a casa l’intera posta in gioco. Sull’altro fronte la Pro Fagagna non ha mai mollato, nonostante abbia finito la partita con nove giocatori contro undici, cercando fino alla fine il pareggio.

Pronti, via, e non c'è neanche il tempo di sedersi in tribuna che la Pro Fagagna si porta in vantaggio dopo soli venti secondi con Cassin che elude le marcature di Luca Crosato e Gotter, presentandosi in area dove fa partire un diagonale dalla sinistra che finisce in rete. Il Sistiana Sesljan prova a reagire subito, si fa vedere Gotter con un traversone dal fondo non raccolto al 4’ e la punizione di Madotto sul portiere in uscita alta un minuto dopo. Al 7’ Schiavon in scivolata serve Gotter che impatta sul fondo. Spinge il Sistiana Sesljan, la punizione di Madotto al 9’ è preda di Nardoni. Al 24’ la conclusione di Domini finisce sul fondo. Nardoni esce al limite dell’area travolgendo Gotter, l’arbitro nell’occasione espelle il portiere per fallo da ultimo uomo, decretando la punizione dal limite; Giatti per far entrare il secondo portiere Zuccolo sostituisce Craviari. Al 28’ Sistiana impatta con la punizione dal limite battuta dallo stresso Gotter : la sfera, calciata a giro, si infila sotto l’incrocio.
Nel finale di tempo la Pro Fagagna prova ad aumentare i giri. Al 36’ il Sistiana Sesljan va vicino al vantaggio: Gotter in mezzo per Germani che per un soffio non ci arriva. Al 40’ Colonna respinge la punizione di Goz con i pugni. E il primo tempo si conclude con sull'1-1.

Nella ripresa il Sistiana Sesljan, sfruttando la superiorità numerica, guadagna metri nella metà campo dei rossoneri padroni di casa. Nei primi minuti si registra un corner di Madotto ribattuto e una punizione di Goz dalla trequarti disinnescata da Colonna. Al 6’, sugli sviluppi di un corner di Madotto, Schiavon si presenta dalle parti di Zuccolo ma la posizione è giudicata di offside e l'azione sfuma. Al 16’ Gotter dal fondo crossa e Germani nel traffico dell'area viene anticipato da Iuri. Al 17’ Schiavon si procura e Germani trasforma il rigore concesso dall’arbitro per il 2-1 che porta in vantaggio il Sistiana.
Prova reagire la Pro Fagagna, al 20’ la conclusione di Goz che finisce sul fondo. Al 24’ Almberger aziona Schiavon, la cui conclusione viene respinta da Zuccolo in uscita. Al 26’ tentativo alto per Cassin e al 35’ per Loggia dal limite.
Al 38’ la Pro Fagagna rimane in 9 per l’espulsione per doppia ammonizione di Iuri.
Nel finale, la punizione di Loggia viene deviata da David Colja che però non trova il bersaglio, mentre al 39’  risulta alto il diagonale di Gotter. Nel recupero il Sistiana Sesljan difende con i denti il vantaggio, ottenendo così i primi 3 punti del suo campionato.  

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/09/2022
 

Altri articoli dalla provincia...






SECONDA F - Opicina e Breg col vento in poppa

Una coppia al comando del girone F di seconda categoria dopo due giornate. Opicina e Breg sono le uniche due squadre che mantengono l’imbattibilità e guidano la graduatoria. Giornata caratterizzat...leggi
25/09/2022













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,25943 secondi