Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


PRIMA - L'Arta non ci sta e rimonta il Villa

Termina 1-1 il recupero di campionato. I gol nella ripresa: a Zammarchi, a segno dal dischetto, replica Granzotti

ARTA TERME – VILLA 1-1 (p.t. 0-0)
Gol: nella ripresa al 26′ Zammarchi (rig.), al 38′ Granzotti.

ARTA TERME: Somma, Giarle (36’st Ortis), Polettini, Merluzzi, Ferraiuolo, Solari, Belgrado (13’st Mentil), Granzotti (45’st Cumin), Floreani (20’st Caroli), Puntel, Candotti; a disposizione Simonetti, Tomat. Allenatore Cristian Gobbi.

VILLA: Zozzoli, Moroldo, Alessandro Cimenti, Alex Ortobelli Scaffidi, Morassi, Matiz, Zammarchi, Sopracase, Guariniello, Nicolas Cimenti (48’st Vuerich), Alessio Felaco (18’st Santellani); a disposizione Marzona, Pochero, Arcan, Boreanaz. Allenatore Adriano Ortobelli Scaffidi.

ARBITRO: Vincenzo Scudieri della Sez. di Udine.

NOTE – Ammoniti: Floreani (12’pt), Ferraiuolo (25’pt), Sopracase (29’pt), Alessio Felaco (10’st), Zammarchi (17’st), Merluzzi (34’st) e Santellani (45’st). Calci d’angolo: 4-4. Recupero: 0’ e 6’+1’30’’.
 
ARTA TERME – Termina con un sostanzialmente giusto risultato di parità il recupero della ventunesima giornata della Prima categoria del Campionato Carnico, disputato allo stadio “Zuliani” della località termale in una fredda serata tipicamente autunnale. Gara che, soprattutto nel primo tempo, non ha regalato molte emozioni, con il Villa che, orchestrando principalmente a centrocampo, ha mantenuto un maggior possesso palla. La prima conclusione di un certo rilievo è però dell’Arta, alla mezz’ora, con un tiro dalla sinistra di Belgrado che termina sull’esterno della rete.
Due minuti, dopo sul versante opposto, ci prova Nicolas Cimenti, il cui tiro dal limite, deviato da un difensore, termina di poco sul fondo alla sinistra di Somma. Al 34′ Alex Ortobelli, percorsa la fascia sinistra, mette la sfera in area per Zammarchi, in arrivo sul secondo palo, che la tocca male favorendo l’intervento di Somma. Al 42’ Zammarchi, solo davanti a Somma, viene fermato dall’arbitro che gli fischia un fuorigioco, contenute le proteste dell’attaccante arancione. Un minuto dopo, conclusione troppo morbida di capitan Sopracase, servito da Zammarchi, e Somma para facile.

Nella ripresa niente di rilevante fino al 25′, quando Zammarchi, lanciato lungo, va via in contropiede, entra in area e viene fallosamente fermato da Ferraiuolo; sul dischetto si presenta lo stesso attaccante del Villa che, portiere da una parte e palla dall’altra, batte Somma portando in vantaggio la sua squadra.
Al 37’ Mentil, dalla destra, calibra una buona palla a centro area per l'appena entrato Ortis, che però “cicca” la sfera e l’opportunità sfuma.
Il pareggio dell’Arta giunge comunque un minuto dopo; ancora un cross dalla destra di Mentil, bomber Granzotti si infila fra due difensori anticipandoli e, da sottomisura, batte Zozzoli siglando l’1-1. La squadra di Adriano Ortobelli ha comunque l’occasione per ritornare in vantaggio al 42’, quando Alex Ortobelli mette palla in area pescando libero all’altezza del dischetto Nicolas Cimenti, che però calcia alto sulla traversa. Dopo un lungo recupero, con il Villa in avanti alla ricerca del gol vittoria, termina così sull’1-1 la partita.

Il pareggio sta bene in particolare all’Arta, perché porta, a tre giornate dal termine del Campionato, a più sette il suo vantaggio sulla terz’ultima in graduatoria, quel Cercivento atteso domenica dallo scontro salvezza con l’Illegiana, quart’ultima due punti sopra. Il Villa, peraltro, resta a un passo dalla certezza del secondo posto. Soddisfatto a fine gara Cristian Gobbi, l'allenatore dell’Arta, contento per la prestazione dei suoi ragazzi, per la voglia che ci hanno messo nel recuperare il risultato e, dulcis in fundo, per il punto guadagnato che li avvicina sempre più al mantenimento della categoria. Contrariato, invece, mister Ortobelli, per le troppe occasioni da rete non concretizzate dai suoi giocatori.

Andrea Citran
 

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/wdal6po.jpg

https://i.imgur.com/3RHabJ4.jpg

https://i.imgur.com/hLpQT9N.jpg

https://i.imgur.com/UutdI7w.jpg

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/09/2022
 

Altri articoli dalla provincia...















JUNIORES - In finale il ciclone Cavazzo

CAVAZZO – VILLA 5-1 (p.t. 1-1) Gol: al 12’ Bassanello, al 25’ Vuerich; nella ripresa al 14’ Bellina, al 24’ Maion, al 27’ Dell’Angelo, al 48’ Maion. ...leggi
16/09/2022




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,31411 secondi