Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PROMO B - Ol3: talento e solidità, battuto il Mariano

Al termine di una partita combattuta i ragazzi di Gorenszach vincono 2-0 in casa, grazie alle reti di Rossi e Del Fabbro nella ripresa. Gli ospiti partono bene, colpiscono un palo con Stacco a inizio secondo tempo ma si perdono dopo aver subito l’1-0

OL3 - MARIANO  2 -0
Gol: st 14' Rossi, 30' Del Fabbro.

OL3: Spollero, Gressani, Buttolo, Michelutto, Montenegro, Stefanutti, Del Fabbro (36' st Gerussi), Scotto Bertossi, Rossi (26' st Davide Gregorutti), Sicco, Samba (16' st Omar Gregorutti). A disposizione di mister Gorenszach: Bassi, Baccari, Moscone, Scotto, Panato, Ariis.

MARIANO: Tiussi, Pelos (29' pt Cumin), Capovilla, Musulin, Snidaro, Losetti, Olivo (1' st Nicolò Gregorutti), Crespi (33' st Martini), Stacco, Pafundi, Dall'Ozzo (20' st Tulisso). A disposizione di mister Buso: Millo, Gallo, Fedel, Ferro, Bitzenik.

ARBITRO: Vriz (Tolmezzo).

NOTE - Ammoniti: Gressani, Stefanutti, Pelos, Pafundi, Musulin.

La quinta giornata del girone B di promozione si apre a Marsure, inusuale cornice del match tra Ol3 e Mariano. Primo tempo equilibrato, che regala emozioni soprattutto a partire da calci da fermo. Partono meglio gli ospiti, che al 4' hanno la prima occasione del match: un fallo di Abdulai offre una buona occasione dai 25 metri a Musulin, che calcia un insidioso rasoterra cercando una deviazione favorevole, bravo Spollero a metterci i guantoni. Al 13' la scena si ripete: ancora punizione per il Mariano e ancora una volta il portiere di casa è chiamato a bloccare a terra la conclusione radente di Musulin. I padroni di casa crescono con il passare dei minuti e al 19' Buttolo impatta bene un bel corner di Sicco, trovando però la deviazione sul fondo della difesa ospite. Poco dopo è ancora il numero 10 dei padroni di casa a rendersi pericoloso, con una punizione  da posizione defilata indirizzata direttamente verso la porta, che si spegne di poco a lato. Al 28' Del Fabbro partendo dalla fascia sinistra salta il proprio marcatore e punta verso la porta, perdendo però l’equilibrio prima del dribbling decisivo e consentendo alla difesa avversaria di allontanare la sfera. Il disimpegno non è però preciso e Abdulai ne approfitta, calciando da fuori area: il suo tiro è impreciso e diventa un cross per Gressani, che rimette in mezzo e trova Rossi, bravo a concludere di prima verso la porta, trovando però la pronta respinta di Tiussi. Un minuto dopo è il Mariano a rendersi pericoloso, sugli sviluppi di un calcio di punizione: da posizione laterale il solito Musulin serve al centro un pallone molto insidioso, che attraversa il centro dell’area e viene deviato nella mischia a pochi passi da Spollero. Il tiro non ha però grande forza e finisce preda dell’attento portiere di casa. Al 35'un’occasione per parte: una conclusione di Abdulai viene deviata e diventa una clamorosa occasione per Rossi, solo a tu per tu con Tiussi ma in posizione irregolare. Il rinvio del portiere ospite mette in movimento la coppia Dall’Ozzo-Pafundi, con il primo che serve un buon pallone in profondità al compagno, costretto a calciare sul fondo dal buon recupero della difesa di casa. Il primo tempo termina quindi a reti bianche e in condizione di sostanziale equilibrio, senza che una della due squadre riesca a mantenere a lungo il pallino del gioco.

Nella ripresa la prima occasione è per l’Ol3: Del Fabbro conquista il fondo e serve Rossi al centro, che controlla spalle alla porta, si gira e calcia. Il pallone termina di poco fuori, con Tiussi che però sembrava sulla traiettoria. Il Mariano non si limita a subire e ha una colossale occasione al 10': Stefanutti è costretto al fallo al limite dell’area per fermare Pafundi lanciato a rete e concede una punizione da ottima posizione a Stacco. Il numero 9 calcia benissimo sopra la barriera, ma colpisce il palo, con Spollero comunque sulla traiettoria. Al 14' il match finalmente si sblocca sugli sviluppi dell'ennesima punizione del match, conquistata sulla fascia sinistra da Del Fabbro, salito notevolmente di colpi nella ripresa. Si incarica della battuta Sicco, che taglia tutta l’area con un tiro-cross a mezza altezza, deviato un attimo prima di finire sul fondo da Rossi, che a pochi passi da Tiussi indirizza in scivolata verso il primo palo. nulla da fare per il portiere, che prova a respingere con il piede ma non ha fortuna. Gli ospiti subiscono il contraccolpo psicologico, mentre i padroni di casa appaiono galvanizzati e al diciassettesimo si rendono ancora pericolosi con l’asse Sicco-Del Fabbro: il primo serve un grande pallone in profondità al secondo, fermato però da Tiussi in uscita bassa. L’Ol3 continua a creare occasioni e al 30'raddoppia grazie al calcio di rigore conquistato dal nuovo entrato Davide Gregorutti. Dal dischetto si presenta Del Fabbro, che trasforma con freddezza calciando centrale, senza dare scampo al portiere avversario. Al 33'il numero 7 dei padroni di casa avrebbe anche l’occasione di chiudere definitivamente la partita, ma a tu per tu con Tiussi si divora la doppietta provando il pallonetto, ben intercettato dall’estremo difensore avversario. I ritmi dopo il raddoppio dei padroni di casa si abbassano notevolmente e la partita si conclude senza grandi occasioni, fatta eccezione per un bel calcio di punizione dai 25 metri di Musulin, che termina di poco sul fondo.

L’Ol3 interpreta bene la partita, trascinata dal talento di Sicco e Del Fabbro, vero mattatori del match. Il numero 10 di casa è l’arma in più per i suoi: nel ruolo di regista avanzato è abile a creare scompiglio e servire nello spazio i compagni. Il numero 7 è invece il migliore in campo, con grandi progressioni e uno contro uno sulla fascia che hanno ripetutamente messo in difficoltà la retroguardia avversaria. Inoltre ha messo il suo zampino su entrambi i gol dei suoi, peccato solo per il gol sbagliato a tu per tu con il portiere. Da segnalare anche la buona prestazione di Michelutto, autore di una prestazione autorevole a centrocampo, dimostrando grande tempismo negli stacchi di testa e nei contrasti, e di Montenegro, bravissimo ad annullare Stacco per gran parte del match.

Il Mariano è sembrato oggi senza idee, incapace di mettere i suoi attaccanti nella condizione di essere pericolosi. Le occasioni ci sono state, ma non è un caso che siano arrivate nella maggior parte dei casi su calcio da fermo. Nonostante tutto, la squadra c’è e ha talento, deve però trovare alla svelta la forma migliore se vuole trovare continuità.

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/BZZLMmB.jpg

https://i.imgur.com/dsEZEQC.jpg

https://i.imgur.com/44ATrRf.jpg

https://i.imgur.com/zmTECsH.jpg

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/10/2022
 

Altri articoli dalla provincia...






COPPA PROMOZIONE - Gregoratti: è un sogno

Festa grande a Monfalcone per la coppa Italia di Promozione vinta ai rigori dall'Ufm su una Sacilese quanto mai temibile. La tensione della sfida ha lasciato spazio alla felic...leggi
08/01/2023




COPPA PROMOZIONE - La finale è Sacilese-Ufm

Le due gare di ritorno della semifinale di Coppa Italia di Promozione hanno definito le due finaliste. Da una parte l’Ufm, forte del 3-1 del match d’andata, sfidava in trasferta il...leggi
07/12/2022









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13829 secondi