Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Spal scatenata: la Juventina deve inchinarsi

Meritata affermazione per la squadra di Rossi, che si impone per 3-1 su Piscopo e compagni...

SPAL CORDOVADO - JUVENTINA 3-1
Gol: 9’ e 73’ Corvaglia, 15’ Roma, 26’ Piscopo

SPAL CORDOVADO: Sfriso, Brichese, Danieli (60’ Ostan), De Agostini, Parpinel, Guizzo, De Blasi, Roma (60’ Roman), Corvaglia (76’ Miolli), Pavan, Morassutti. All.: Massimiliano Rossi.

JUVENTINA SANT'ANDREA: Gregoris, Sottile (78’ Furlani), Zanon, Racca (67’ De Cecco), Russian, Černe, Tuan (60’ Cuca), Piscopo, Juren (50’ Selva), Kerpan (75’ Garic), Colonna. All.: Nicola Sepulcri.

ARBITRO: Marco Costa sez. Busto Arsizio. ASSISTENTI: Riccardo Lendaro sez. Pordenone e Simone Chesini sez. di Gradisca d’Isonzo

NOTE - Ammoniti: 51’ Danieli, 57’ Kerpan. Calci d’angolo: 4-2. Recupero: 0’ e 4’.

Con un’ottima prestazione che mette a tacere tutte le chiacchiere inutili sui tentativi di destabilizzare la panchina di mister Rossi, la Spal Cordovado si impone con il risultato di 3-1 contro la Juventina, che con un avvio piuttosto timido ha reso meno complicata la gara dei giallorossi. In vantaggio al 9’ con Corvaglia la squadra di casa raddoppia al quarto d’ora con Roma. La reazione della Juventina trova la complicità di un ingenuo fallo del portiere che al 26’ accorcia dal dischetto con Piscopo. Nella ripresa la Spal gioca bene e mette in ghiaccio la gara con Corvaglia, autore di una giocata da incorniciare fissando il risultato sul definitivo 3-1.

Al 5’, sugli sviluppi di rimessa laterale, la palla da Brichese per Corvaglia che la spizza a cercare il palo lungo di Gregoris, sfera di poco fuori. Passano appena tre minuti e l’iniziativa costante dei padroni di casa viene premiata. De Agostini vince un contrasto sulla tre quarti e innesca Pavan, che si porta a spasso la difesa per poi calciare in porta con Gregoris che respinge centralmente dove irrompe Corvaglia che al 9’ segna la rete del vantaggio giallorosso. Quasi nulla la reazione degli ospiti che lasciano il pallino del gioco in mano ai padroni di casa che raddoppiano il vantaggio al quarto d’ora. La punizione di De Blasi dai venticinque metri deviata dalla barriera finisce nei pressi di Corvaglia che si produce in un mancato tentativo acrobatico ma diventa un involontario assist per Roma che insacca alle spalle di Gregoris.
Il raddoppio dei padroni di casa costringe Sepulcri a rivedere il piano tattico, ridisegnando la difesa a quattro e porta portando Černe nel ruolo di play e di Kerpan in quello di trequartista alle spalle di Juren e Colonna. Da una punizione laterale di Tuan al 25’ la scintilla che innesca la rete del 2-1, Sfriso non trattiene e nel tentativo di riprendere la palla commette fallo su Russian. Rigore sacrosanto che Piscopo trasforma impeccabilmente infilando il portier spallino nell’angolo basso della porta, riaprendo la partita.
Sfrutta l’inerzia positiva la squadra Sepulcri che prende coraggio e ci prova a pareggiarla con con Juren, Sfriso rimedia in calcio d’angolo. Prende quota la gara ed al 31’ De Blasi serve nel cuore dell’area piccola per Pavan, la conclusione al volo finisce fuori. Ancora la Spal in evidenza che sciupa clamorosamente la rete del 3-1: Pavan semina il panico nella difesa avversaria poi con il contagiri lo scarico per Corvaglia che solo davanti a Gregoris fallisce la facile occasione. Non recupera nulla il signor Costa di Busto Arsizio, squadre al riposo con i padroni di casa in vantaggio per 2-1.

Subito un brivido in apertura di ripresa: Černe su punizione cerca direttamente la porta, Sfriso non si fa sorprendere respingendo la minaccia. Doppia occasione al minuto 61’ per la Spal, sul perfetto traversone di Pavan la palla arriva a De Blasi che calcia a botta sicura con Gregoris che respinge sui piedi di Corvaglia il quale prova a ribadire in reta alzando troppo la mira. Sul fronte opposto il calcio d’angolo di Černe al 70’ mette Selva solo sul secondo palo nelle condizioni di pareggiare i conti. Clamoroso l’errore dell’attaccante della Juventina a due passi dalla porta.
Passano solo tre minuti e Corvaglia mette il sigillo alla gara con una pregevole giocata di forza e potenza. Su un rilancio verticale di Brichese prima controlla nella propria metà campo il cuoio, poi si incunea tra Zanon e Sottile autolanciandosi e superando di forza il difensore juventino per involarsi verso la porta e superare Gregoris per la terza volta.
A tempo praticamente scaduto ancora la Spal ha due buone occasioni con Pavan per rimpinguare il bottino: prima viene murato in corner dalla difesa, e sugli sviluppi del successivo calcia da invitante posizione oltre la traversa. Ottima l’occasione di Colonna nel terzo dei quattro minuti di recupero concessi, la sua rasoiata finisce sull’esterno della rete, così come da segnalare il tiro di Piscopo che sfila di poco a lato, ultima emozione della partita prima del triplice fischio che consegna la vittoria per 3-1 alla squadra di Rossi.

Antonino De Blasi

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/upnGn6g.jpg

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/10/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,18444 secondi