Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


TENNIS GARDEN - Il Dardanet travolge e sorpassa i Furlans

Netta vittoria (10-2) nello scontro al vertice della serie B: Gjini e soci hanno disputato una grandissima gara contro avversari che hanno provato in tutti i modi a impensierire Vrenezi

DARDANET - FURLANS 10-2  
Gol: 4' Gjini, 7' Gjini, 10' Osmani, 20' Dobra, 22' Morgan, 23' A. Gashi. Secondo tempo: 3' Dobra, 5' Dobra, 14' Giarle,16' A. Gashi, 18' Valmir, 24' A. Gashi.

DARDANET
: Vrenezi, Alban Gashi, Sinan Gashi, Armand Gashi, Gjini, Osmani, Dobra, Valmir, Rusta. Allenatore: Hajdini Brunild.

FURLANS: Kallashi, Giarle, Morgan,Turco, Colonnello, Lena, Sulli, Flaiban. Allenatore: Michela Di Rosa.

ARBITRO: Bulfoni (Gradisca).

Pasian di Prato. Nel complesso del Tennis Garden di Via Colombo è andata di scena la gara di serie B della quarta giornata di campionato. Le due contendenti, Dardanet e Furlans, sono volte ad incamerare i tre punti; l'una per agguantare e sorpassare i primi in classifica con nove punti, l'altra per mantenere saldo il primato avendo ottenuto tre vittorie di fila.

LA CRONACA - Il Dardanet parte con il giusto approccio e il baricentro alto, e prova a passare in vantaggio al 1' e al 2' con due violente bordate di Gjini e una di Osmani, ma Kallashi fa ottima guardia sventando con prontezza sopra il legno. Vantaggio degli azzurri al 4' ad opera di Gjini che sgroppa sulla fascia destra, converge e buca di prepotenza la rete. Lo stesso è artefice del doppio vantaggio al 7' quando si destreggia bene e dal limite esplode una bordata da incubo che va a gonfiare la rete. Cercano di riorganizzare le fila i bianconeri che dialogano bene sull'asse Turco - Colonnello - Morgan ma le conclusioni di GiarleFlaiban e Colonnello sono preda sicura di Vrenezi. Non sbaglia invece Osmani al 10' quando approfitta di una disattenzione della difesa avversaria ed in area batte il portiere da due passi. Al 20' il bomber Dobra riceve palla e dal vertice sinistro trafigge il portiere con un preciso diagonale che si insacca sul secondo palo.
Si affaccia più volte in area il fluidificante Morgan che, dopo vari tentativi, al 22' riesce a centrare il bersaglio con un tiro ravvicinato. Si assiste ad una sostanziale supremazia di gioco del Dardanet che impetuoso non molla la presa e conduce veementi attacchi che però non vanno a buon fine grazie a Kallashi che ci mette una pezza. Sul finale di tempo ancora gol per gli azzurri; A. Gashi riceve la sfera ed insacca con forte rasoterra dai tre metri.

Ripresa del gioco con i padroni di casa ancora non domi che si portano ancora in attacco. Al 3' ci pensa Dobra a rimpinguare il bottino quando scambia la palla con Gjini e mette dentro. L'attonita difesa bianconera tenta di riordinare le idee con Lena e Turco ma l'onda dell'est è decisa ad agguantare il sorpasso. Ecco allora Dobra ben servito da Valmir che al 5' si invola sul vertice sinistro, converge e conclude in gol. Poi alcune buone conclusioni di capitan Colonnello, Turco e Giarle vengono ben neutralizzate da Vrenezi.
Corre il 14' quando Giarle riduce le distanze divincolandosi bene dall'avversario per poi battere dal limite il portiere con un rasoterra. A. Gashi firma la doppietta al 16' con un tiro forte e teso. Lo imita al 18' Valmir che dribbla il suo marcatore e va a gonfia la rete. Non c'è più storia, il match è ormai nel sacco del Dardanet; si annota l'ultimo gol al 24' di gioco con la tripletta di A. Gashi che conclude la suggestiva girandola di gol che hanno divertito i tifosi al seguito. Dunque vittoria piena del team di capitan Gjini che sorpassa i Furlans e va a comandare la classifica.

Mimmo da Silva

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/N3dj44O.jpg

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/11/2022
 

Altri articoli dalla provincia...






SERIE C - Rappresentativa al via

Dopo tre anni di pausa forzata, ritorna la Rappresentativa regionale di calcio a 5. Affidata all’ esperto tecnico Luca Della Negra - che si avvarrà della collaborazione del vice Stefano Monformoso...leggi
22/11/2022











UNDER 21 - Naonis e Manzano da applausi

Si fanno valere nel campionato Under 21 di calcio a cinque gestito nella fase regionale dal Veneto le due portacolori friulane. Naonis e Manzano, club molto attivi anche a liv...leggi
07/11/2022


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11006 secondi