Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


LCFC SIERADE A - Ziracco vince in rimonta. Sesto crolla nella ripresa

Gli ospiti si portano sul doppio vantaggio nel primo tempo sfruttando le lacune difensive degli avversari. Dopo l’intervallo i padroni di casa cambiano marcia e ribaltano il risultato

ZIRACCO - SESTO AL REGHENA 4 - 2 (0-2)
Gol: pt: Radosca (S), Cesarone (S); st:  Bodigoi (Z), Bonafin (Z), Saccavini (Z), Blasutto (Z). 

ZIRACCO - Vittoria casalinga in rimonta per lo Ziracco, che ritrova la vittoria dopo due stop consecutivi battendo, non senza qualche difficoltà, il Sesto al Reghena nel posticipo della 5ª giornata. 
Nel primo tempo la squadra di capitan Bertolano appare nervosa e sbaglia tanti palloni semplici, lasciando molto spazio agli avversari che ne approfittano con Radosca: la punta entra in area dal vertice destro  e con un colpo di punta beffa Tosolini. Il gol subito semina ulteriore confusione tra le fila dei padroni di casa: sugli sviluppi di un corner Cesarone viene lasciato completamente solo e, indisturbato, batte il portiere con un bel colpo di testa.
La rete del raddoppio scuote lo Ziracco, che nella ripresa appare una squadra completamente diversa, anche grazie all’ingresso in campo di forze fresche. Il Sesto invece dopo la grande partenza subisce un calo sul piano fisico e perde la solidità che gli aveva permesso di rimanere in controllo del match. La squadra ospite perde la marcatura su Bodigoi, che riesce a infilarsi tra le maglie della difesa e a battere il portiere avversario con un tiro di sinistro. La rete galvanizza i padroni di casa, che poco dopo trovano la rete del pareggio con Bonafin, bravo a liberarsi del difensore con un dribbling e a mettere il pallone all’angolino. Gli ospiti accusano il colpo e non riescono a imbastire una vera reazione, subendo anche la rete del 3-2, siglata da Saccavini, il quale riceve il lancio di Bertolano e batte il portiere con un pallonetto. Nel finale chiude i conti Blasutto, che mette la sua firma sul 4-2 conclusivo con un bel tiro da dentro l’area.

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/XMnpDmj.jpg

https://i.imgur.com/4t3m9Lz.jpg

https://i.imgur.com/5SLY0ME.jpg

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/11/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10732 secondi