Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


PROMO B - Grinta Sant'Andrea e l'Azzurra è battuta

Sui titoli di coda i triestini ritrovano la vittoria a spese della ormai ex capolista. Decide Favone poco dopo che i friulani avevano impattato sul 2-2

 

SANT’ANDREA - AZZURRA 3-2
Gol: 4’ Sokanovic, 33’ Guanin; 12’st De Lindegg, 40’st Llani, 48’st Favone.

SANT’ANDREA SAN VITO: Baldassi, Cividin, Hovhannessian, Signore, Fino, De Lindegg, Ciuffatelli (1’st Semplice), Masserdotti (1’st Lorenzet), Martinelli (20’st Favone), Guanin (35’st Istrice), Fernetti. A disposizione: Spadaro, Bobbini, Andrea Barzelatto, Carocci, Romano. All.: Massimiliano Samsa

AZZURRA PREMARIACCO: Clocchiatti, Ranocchi, Missio, Lodolo (33’ Madi), Ciriaco, Visentini, Sattolo (36’st Altran), Meroi, Sokanovic (18’st Llani), Campanella, Miano. A disposizione: Alessio, Coren, Toderas, Nardella, Bucovaz, Garofali. All.: Gabriele Dorigo

ARBITRO: Simone Sisti sez. Trieste. Assistenti: Daniel Pavlovic sez. Trieste e Antoniomaria Cannistraci sez. Udine.

NOTEAmmoniti: Sattolo, Visentini, mister Samsa per proteste dalla panchina, Istrice e Signore. Recupero:  1’ e 6’

TRIESTE - Il Sant’Andrea San Vito sfodera quella grinta e quella determinazione, che aveva lasciato negli spogliatoi sette giorni prima contro la Cormonese (sempre in casa… tanto che fu 1-6) e stavolta conquista punti pesanti nel suo fortino, battendo l’Azzurra Premariacco per 3-2 proprio in dirittura.
Il primo tempo è vivace con i locali a giocarsela a viso aperto con impegno e voglia e gli ospiti a mostrare a sprazzi la loro tecnica. Frazione combattuta nel complesso. Già al 1’ Martinelli ci prova con un destro a giro verso il palo opposto e Clocchiatti va a deviarlo in tuffo. Poi i ragazzi di Gabriele Dorigo passano in vantaggio con un gran gol di “Deki” Sokanovic, che riceve palla appena in area (spalle alla porta), si gira, va via sul lato sinistro dell’area e – per quanto inseguito e con il portiere Baldassi a coprire in tuffo il primo palo – riesce a scaricare di potenza all’incrocio dall’altra parte. I padroni di casa non accusano il colpo stavolta e al 6’ Guanin si allarga verso la sinistra dell’area per evitare Clocchiatti e poi calcia in diagonale di poco fuori. Sokanovic prova quindi ad andare via in contropiede al 9’ (pur affiancato da un avversario) e calcia centrale. Poi si va al 20’ con un sinistro forte ma centrale dal limite di Masserdotti. E l’annotazione successiva è l’1-1 del 34’, bella azione sulla sinistra da parte del “Santa”, palla dentro per Martinelli, che – sempre dal lato sinistro dell’area – mette in mezzo per Guanin che di prima intenzione la insacca sul primo palo. E al 34’ Guanin non calcia subito pur essendo Clocchiatti qualche passo avanti, preferisce allargarsi (coincidenza…sulla sinistra dell’area) per evitare Visentini e poi calcia di poco alto. Al 41’ tocca a Madi con un destro da fuori, che finisce alto di un nulla con Baldassi apparentemente battuto. Al 43’ Baldassi è felino su Campanella e al 45’, su un corner dalla destra respinto all’altezza del secondo palo, Martinelli calcia di istinto da buona posizione e il suo calciare di impulso gli fa sbagliare la mira.

In avvio di ripresa l’Azzurra schiaccia gli antagonisti e il suo gol sembrerebbe essere nell’aria e invece a segnare saranno i triestini. Alla prima azione Madi cerca Campanella, che manca il tap-in da sottomisura di un nulla. E al 4’ e all’8’ Meroi e Sokanovic “sparano” di poco alto. E allora, al 12’ assist su punizione di Signore dalla sinistra e De Lindegg tutto solo incorna in modo vincente verso il primo palo. Il gol ridà entusiasmo ai vincitori, mentre gli sconfitti perdono un po’ di lucidità per quanto la foga non venga meno. Gara allora intensa e incerta. Al 16’ Signore reclama un rigore e il taccuino regala successivamente una paratona di Baldassi su Madi (smarcato in area) al 33’. Però al 40’ arriva il 2-2 e lo segna Llani con un sinistro rasoterra “sporco” dal limite, che beffa Baldassi. Ma non è finita e al 48’ Istrice va via in contropiede e dalla trequarti destra cambia gioco, innescando Favone. Questi avanza e poi la sua botta a incrociare è quella del 3-2.

Massimo Laudani

Foto: Sant'Andrea

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/11/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13206 secondi