Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


COPPA ITALIA - Finale thrilling: il Manzano passa sull'Araba Fenice

I padroni di casa sconfiggono 3-2 ì pordenonesi ed accedono alla finalissima. Traversa a 23’’ dalla sirena per gli ospiti



ARABA FENICE - C5 MANZANO 2-3
Gol: Pt: 8' Dedej (a). St: 8' Stacco (m), 10' Turolo (m), 12' Turolo (m), 15' Stafa (a)

ARABA FENICE: Pitta, Bulai, Bicaku, Butnairu, Forte. A disposizione: Accatante, Presotto, Casucci, Mestre, Dedej, Stafa. Allenatore: Reno Tonuzi.

C5 MANZANO: Rovere, Valentinuzzi, Turolo, Teixeira, Marinig. A disposizione: Stacco, Urban, Pascale, Brustolon, Cattarin, Tancos, Spatafora. Allenatore: Gianluca Asquini.

ARBITRO: Zandegiacomo Copetin sez. Udine e Simone Dean sez. Basso Friuli.
 
CRONO: Daneluz Fabiola sez. Pordenone.

NOTE - Ammoniti: Acattante, Dedej, Stafa e Bulaj (Araba Fenice). Stacco e Teixeira (Manzano).


Il Manzano strappa il pass per le finale di Coppa Italia - Trofeo Stelio Martini all’ultimo respiro, superando in volata 3-2 l’Araba Fenice.
Sul parquet di Via Olivo, il primo tempo si rivela molto equilibrato. I padroni di casa ci provano con Turolo a più riprese ma Pitta cala la saracinesca. All'8' Dedej prende d’infilata la difesa avversaria e la sblocca per gli ospiti. Il Manzano tenta la reazione ma Pitta appare insuperabile e al riposo si va sul 1-0 per l’Araba. Scintille nella ripresa: Manzano carica a testa bassa, ma sbatte contro il muro di un Pitta in stato di grazia. Il muro pordenonese capitola però all’8' della ripresa quando Stacco, pescato sul secondo palo da Teixeira, gonfia la rete per l’1-1.
Sull’onda dell'entusiasmo, per la truppa Asquini si scatena la stella Turolo, che prima colpisce il palo e poi cala la doppietta con un preciso diagonale e una punizione d’autore. Tancos fallisce il colpo del ko e allora l’Araba Fenice torna a crederci, accorciando con Stafa al 15’. In un clima sempre più nervoso, anche a causa di alcune decisioni arbitrali quantomeno discutibili, si arriva a un finale vietato ai deboli di cuore:
Rovere, con l’aiuto del palo, nega il pari e poi, a 23’’ dalla fine, Dedej s’incarica della battuta di un tiro libero ma scheggia la traversa.
Si ferma dunque sul legno la cavalcata di una comunque ottima Araba Fenice, mentre il Manzano festeggia la conquista della finalissima da disputarsi venerdì a Pordenone contro il Tarcento.

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/DMaXmSp.jpg

https://i.imgur.com/QRdNK8z.jpg

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/12/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14728 secondi