Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SPAL - Max Rossi: ma i nostri obiettivi non cambiano

Il tecnico giallorosso: "Ho perso 5 giocatori importanti, non c'è però stato il fuggi fuggi che qualcuno paventava. Chi ha avuto meno spazio dovrà cogliere l'occasione, stiamo già lavorando su qualche schema di gioco alternativo. La finale di Coppa? Vedo un Chions leggermente favorito perché si è assicurato un elemento del calibro di Corvaglia"

Spal, gli obiettivi non cambiano. Parola di Massimiliano Rossi, uno abituato a non cercare alibi, a non mollare di un centimetro. Il tecnico giallorosso in questo inizio di 2023 è più combattivo che mai: "Non c'è stato il fuggi fuggi che qualcuno paventava. La società, dovendo limitare i costi, ha compiuto delle scelte condivisibili, inevitabili. Abbiamo salutato 5 giocatori importanti, ossia Zannier, Corvaglia, De Blasi e Pavan, oltre a Riccardo Zanon, che sta recuperando dall'infortunio. E' arrivato Markovic. Ho perso 3 senatori e chi ha segnato 24 dei 32 gol del girone d'andata. Però non per questo dobbiamo demoralizzarci, anche perché nel gruppo ci sono ragazzi di qualità e chi ha avuto fin qui meno spazio dovrà cogliere l'occasione. Dietro ogni difficoltà c'è sempre anche una possibilità. Stiamo lavorando su soluzioni di gioco alternative, ne esce una squadra ringiovanita e ulteriormente stimolata e responsabilizzata". 

Vietato, insomma, accontentarsi... "I nostri obiettivi non cambiano. Tutti dovranno dare il 120% a cominciare da subito perché affronteremo all'inizio del ritorno Brian Lignano e Zaule, e alla quinta giornata il Tamai, quindi capiremo presto se potremo continuare a competere per il vertice della classifica".

Massimiliano Rossi crede nella sua squadra: "Abbiamo ottenuto più punti di tutti nell'anno 2022 e anche nel nuovo anno cercheremo di essere protagonisti. La preparazione? Un certo lavoro si può fare solo adesso, poi giocheremo una partita dietro l'altra, spesso anche 3 a settimana. Ho aumentato i carichi, poi dalla prossima settimana entreremo in modalità campionato".

Infine, richiesto, il tecnico della Spal Cordovado esprime la sua opinione sulla finale di Coppa di sabato tra Brian Lignano e Chions: "Come tutte le partite secche è aperta a ogni esito e sarà decisa dagli episodi. Attribuisco un 51% di possibilità di spuntarla al Chions perché si è assicurato Corvaglia, oltre ad aver tenuto Valenta. E davanti i gialloblù hanno anche Bolgan e De Anna...".

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 03/01/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13374 secondi