Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Il Maccan la spunta anche in una giornata grigia

Sofferta affermazione a Castelfranco contro un Giorgione a lungo in vantaggio. Verdicchio e soci alla fine si impongono 6-5

GIORGIONE  - MACCAN PRATA 5-6
Gol: A 00’08’’ e a 04’29’’ Manesco, a 04’50’’ Marcio, a 06’28’’ Fior, a 14’25’’ Spatafora; nella ripresa, a 08’31’’ Gabriel, a 09’52’’ Marcio, a 12’36’’ Nicolati, a 14’50’’ Imamovic, a 17’10’’ autogol di Bertoni, a 18’49’’ Manesco.

GIORGIONE Pozzobon e Bernardi (portieri), Cesari, Beltrame, Fraccaro, Fior, Manesco, Nicolati, De Pieri, Bertoni, Duda, Salvetti. All. Marani.

MACCAN PRATA Verdicchio e Boin (portieri), Simone Zecchinello, Gabriel, Genovese, Marcio, Taha Khalil, Fabbro, Eric, Spatafora, Imamovic, Lari. All. Sbisà.

ARBITRI: Desogus di Carbonia e Littera di Cagliari; cronometrista Annoè di Mestre.

NOTE - Ammoniti: Cesari, Duda, Fraccaro, Bertoni. Tiri liberi 0/0 e 0/0.

Non una bella prova, ma abbastanza per strappare i tre punti necessari a tenere il primato. Il Maccan Prata torna da Castelfranco con un risicato 6-5 ai danni di un ottimo Giorgione, al termine di una gara giocata perlopiù a rincorrere la giovane truppa avversaria.
Pessimo l’avvio di gara, in cui pasticciano tutti. Neanche il tempo di battere il calcio d’inizio, che i gialloneri si fanno soffiare la sfera dagli aggressivi uomini di Marani, subito in rete dopo 8’’ con una conclusione dalla distanza di Manesco che sorprende Verdicchio sul primo palo. Il Maccan fatica a riorganizzarsi e, pur tessendo il gioco, non crea abbastanza per impattare. È anzi il Giorgione ad andare nuovamente in rete, ancora con Manesco, cinico in contropiede nel trafiggere Verdicchio in uscita sugli sviluppi di un’altra palla persa.
Un lumicino si accende poco dopo, quando Eric dalla sinistra trova l’imbucata perfetta per Marcio a centro area: 2-1 e speranze riaccese. A freddarle, a 6’28’’ ci pensa Fior, infilando a porta praticamente sguarnita al culmine di un bel contropiede del 2006 Salvetti, che prima centra il palo e poi serve l’assist vincente al compagno.
Seguono minuti di stasi, in cui il Giorgione sfiora il poker con Salvetti (7’23’’), Bertoni (9’59’’) e Nicolati (12’51’’), tutti e tre murati egregiamente in uscita da Verdicchio. I gialloneri, che nel frattempo concludono veramente solo con Imamovic a 8’46’’ (ottima risposta di piede di Pozzobon), riemergono con un acuto praticamente estemporaneo a 14’25’’. Superba l’azione, con Gabriel che si invola sulla fascia sinistra, serve al centro Genovese, che di prima prolunga per il tap-in vincente di Spatafora sul secondo palo. Un’azione che resta però, nonostante il team pratense torni ad alzare la pressione, un acuto isolato.

La ripresa inizia in pressing, ma non con le idee più chiare. Il primo vero sussulto è a 4’59’’, quando Marcio scuote il primo palo su conclusione dalla trequarti destra. Verdicchio salva tutto a 5’30’’ su Manesco, ma per il pareggio occorre attendere altri tre minuti. Bravo e fortunato Gabriel a guadagnarsi caparbiamente il fondo, mettendo in mezzo un pallone che è poi lui stesso lesto a correggere in rete nel mischione che segue sul primo palo. Il match è rivoltato a 9’52’’ da Marcio, con una zampata in area su assist di Imamovic.
Pare, tutto sommato, fatta; si potrebbe andare in gestione, invece il Giorgione ha il merito di non mollare e tornare a premere. Verdicchio fa gli straordinari Nicolati (10’10’’) e Duda (11’11’’), mentre a 10’51’’ il palo lo salva ancora da Nicolati. Nulla può però a 12’36’’ sul rigore in movimento dello stesso numero 10 biancorosso, propiziato da Manesco.
Solo allora Imamovic estrae il coniglio dal cilindro, trovando a 14’50’’ il rasoterra perfetto dalla trequarti sinistra. È il via all’accelerata definitiva, visto che Bertoni a 17’10’’ prolunga portandosi in rete la sfera messa in mezzo da Marcio per Spatafora. A quel punto la rete di Manesco a 18’49’’ vale solo un finale di sofferenza e la consapevolezza ancora maggiore che c’è sempre da migliorare.

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/2HpH31y.jpg

https://i.imgur.com/YqmjAaI.jpg

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/01/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



SERIE B - Il Maccan passa a Belluno

CANOTTIERI BELLUNO - MACCAN PRATA 2-3Gol: a 09’34’’ Lari; nella ripresa, a 04’52’’ Lari, a 13’22’’ Gabriel, a 18’40’’ Bortolin...leggi
28/01/2023
















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14034 secondi