Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PROMO A - L'Ancona Lumignacco sfiora l'impresa a Casarsa

La squadra di Lugnan si è dimostrata più pronta di quella di Pagnucco. Nella ripresa i gol: Franciosi e Rosa Gastaldo ipotecano il successo per gli udinesi, Paciulli e, al 93' Zanin rimediano per i gialloverdi padroni di casa

CASARSA - ANCONA LUMIGNACCO 2-2
Gol: st 23’ Franciosi, 36’ Rosa Gastaldo (rig), 39’ Paciulli, 48' Zanin.

CASARSA: Daneluzzi, Bertuzzi (st 43’ Zanin), Giuseppin (st 35’ Visalli), Ajola, Saro (st 31’ Brait), Venier, Giovanatto, Tosone (st 24’ Bayire), Dema, Alfenore, Paciulli. All.: Michele Pagnucco. A disposizione: Pagnucco, Buzner, Anzelotti, Filipuzzi, Lenga.

ANCONALUMIGNACCO: Stanivuk, Rojas Fernandez, Coassin, Beltrame, Jazbar, Berthe, Rosa Gastaldo (st 43’ Canevarolo), Geatti, Tomada (st 49' Manneh), Stefanutti (st 13’ Perhavec), Franciosi (st 29’ Zanardo). All.: Luca Lugnan. A disposizione: Marri, Minato, Bababodi, Fantini.

ARBITRO: Dzenan Meskovic di Gradisca d’Isonzo. ASSISTENTI: Hirzet Zenkovic e Savino Buonavitacola di Gradisca d’Isonzo.

NOTE: angoli 3-4. Ammoniti: Giuseppin, Venier, Giovanatto, Tosone, Alfenore, Beltrame, Coassin, Tomada. Recupero pt 2’; st 6’.

CASARSA Casarsa e Ancona Lumignacco tornano in campo dopo la lunga pausa natalizia per la prima gara del girone di ritorno. All’andata finì in parità, con il bomber Paciulli che evitò ai pordenonesi la sconfitta segnando nel finale su rigore il gol dell’1-1, rispondendo alla splendida rete siglata da Manneh che aveva illuso un Ancona Lumignacco, in quel momento in inferiorità numerica per l’espulsione di Jazbar avvenuta nel primo tempo, di portarsi a casa l’intera posta. Ora un pareggio non può certo bastare alla squadra di Pagnucco, obbligata a vincere per far quantomeno sentire il fiato sul collo alla capolista Tolmezzo, attualmente con sei punti di vantaggio e in campo domani nella sfida casalinga con il Torre. Non saranno però per nulla intenzionati a fare regali i ragazzi di Lugnan, vogliosi di partire forte cercando quella vittoria che manca dal 26 novembre in casa del Rivolto che permetterebbe loro di cogliere tre punti pesanti, non solo per la classifica ma anche per il morale, in ottica play-off. Alla lettura delle formazioni, balza all’occhio il debutto dal 1’ con la maglia gialloverde per Filippo Saro e Felice Giovanatto, arrivati dalla Pro Fagagna e tesserati durante il mercato invernale. Si accomoda in panchina invece Daniele Visalli, che nella prima parte di stagione ha giocato proprio con la squadra di Lugnan.

A tutta birra la partenza dei padroni di casa, con Alfenore che si invola sulla sinistra e serve perfettamente Giuseppin, il calciatore gialloverde manca l’aggancio in area ma l’azione prosegue e Tosone riesce ad andare alla conclusione due volte. Bravi i difensori ospiti ad opporsi in entrambe le circostanze. La replica dell’Ancona Lumignacco non tarda ad arrivare. Tomada, dalla destra, serve Stefanutti che calcia di prima intenzione. La sfera non inquadra il bersaglio. Sul campo le due squadre paiono molto accorte in questi primi minuti, manca la fluidità nella manovra dovuta ovviamente al lungo stop e le emozioni ne risentono. Si deve attendere fino al 17’ per un altro tiro in porta da parte del Casarsa con Paciulli, anche in questo caso la porta non viene trovata. Per la prima parata, invece, il minuto 24, con Daneluzzi bravo ad opporsi al tentativo da fuori di Beltrame. Con il trascorrere del tempo l’Ancona Lumignacco inizia ad aumentare i giri del motore, prendendo saldamente in mano il pallino del gioco. Al 29’ altra conclusione, stavolta di Rojas Fernandez. Pallone fuori. Tre minuti più tardi evidente tocco di mano in area di Venier, gli ospiti chiedono a gran voce l’assegnazione del rigore ma il direttore di gara fa cenno di proseguire, probabilmente non avendo giudicato volontario il gesto del difensore.
Il Casarsa fatica a trovare le giocate giuste e il pubblico inizia a rumoreggiare. Ci prova Ajola ad accendere la sua squadra con un improvviso sinistro da fuori che sfiora il palo alla destra di Stanivuk. Ma risulta solo un sussulto, perché nel finale di tempo l’Ancona Lumignacco continua a spingere. Al 39’ splendida azione sull’asse Rosa Gastaldo-Rojas Fernandez, con il cross teso di quest’ultimo perfetto per Stefanutti, che viene anticipato al momento del tiro a botta sicura da un difensore gialloverde. Sul conseguente corner, la palla attraversa tutta l’area senza che nessuno riesca ad intervenire, facendo venire i brividi ai tifosi gialloverdi. Prima del the, prova la soluzione dalla distanza anche Geatti. Sfera a lato. Si chiude così un primo tempo dove l’Ancona Lumignacco ha sfoderato una prestazione di personalità in cui è mancato soltanto il gol. Poco brillanti si sono rivelati invece i padroni di casa da cui ci si attende molto di più.

Alla ripresa del gioco nessun cambio da parte dei due allenatori, che danno quindi fiducia agli undici di partenza. L’Ancona Lumignacco riprende la partita così come aveva terminato i primi 45’, ovvero cercando la via del gol. Rosa Gastaldo, lasciato troppo libero di svariare da Saro, confeziona uno splendido assist in area, Venier devia in corner rischiando l’autogol. Ancora ospiti pericolosi poco dopo con Tomada che, imbeccato da Coassin, sfiora il palo alla destra di Daneluzzi. Al 51’ si fanno vedere i padroni di casa, andando ad un passo dal gol sugli sviluppi di una punizione. Stanivuk è decisivo, compiendo una prodezza sul colpo di testa ravvicinato di Ajola.
Seppur con qualche errore di troppo nei passaggi e il pubblico che chiede qualche cambio dalla panchina, il Casarsa sembra comunque più frizzante in fase offensiva rispetto alla prima frazione, seppur la seconda occasione della ripresa nasca ancora da palla inattiva. Stavolta da un corner su cui si avventa Paciulli, ma il colpo di testa finisce sull’esterno della rete.

Al 68’ la gara si sblocca. Splendida l’apertura a sinistra di Rosa Gastaldo per Franciosi che capisce al volo la giocata del compagno e scatta palla al piede, entra in area, si accentra e manda la palla nell’angolino basso alla sinistra di Daneluzzi. Gran gol. Il Casarsa prova a scuotersi e al 79’ Paciulli impegna severamente Stanivuk, che para in due tempi. All’81’ la gara sembra chiudersi. Visalli, entrato qualche istante prima, commette fallo in area su Beltrame e l’arbitro indica il dischetto. Dagli undici metri Rosa Gastaldo non sbaglia e porta a due i gol di vantaggio dell’Ancona Lumignacco.
Serve una scossa al Casarsa per provare a riaprire la partita, la dà Paciulli che segna un gran gol riaccendendo le speranze del Casarsa. L’arbitro assegna sei minuti di recupero, e al 93' Zanin insacca l'incredibile ed insperato 2-2 trovando la deviazione vincente su un cross dalla destra.
Festeggia quindi il Casarsa per aver recuperato una partita che sembrava ormai persa. Restano tanti rimpianti per l'Ancona Lumignacco per non esser riuscita a gestire il doppio vantaggio.

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/RSlxp1T.jpg

https://i.imgur.com/Jax5t8g.jpg

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 21/01/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13595 secondi