Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PROMO B - A Monfalcone l'Azzurra Premariacco mostra i muscoli

La squadra di Dorigo si impone in rimonta per 2-1 sui rivali, conducendo la gara sul piano del gioco e delle occasioni. La rete decisiva matura al minuto 88' con Puddu, innescato da Madi

UFM - AZZURRA PREMARIACCO 1-2
Gol: 18’ Aldrigo (rig.), 36’ Madi, 88’ Puddu

UFM: Grubizza, Tranchina (71’ Lo Cascio), Sarcinelli, Cesselon, Damiani, Battaglini, Molinari (58’ Dijust), Di Matteo, Cristofoli (78’ Gabrieli), Aldrigo (71’ Clede), Acampora. All.: Stefano Gregoratti.

AZZURRA PREMARIACCO: Alessio, Ranocchi, Missio, Nardella, Ciriaco, Bucovaz, Madi, Meroi, Puddu (89’ Sokanovic) , Campanella (60’ Miano), De Blasi. All.: Gabriele Dorigo.

ARBITRO: Matteo Cerqua (Trieste). Assistenti: Riccardo Lendaro (Pordenone) e Niklas Kalbhenn (Pordenone).

NOTE - Ammoniti: 10’ Cristofoli, 49’ Bucovaz, 67’ Cesselon. Calci d’angolo: 6-8. Recupero: 0’ e 3’.

Prova di forza dell’Azzurra Premariacco che espugna il Comunale di Via Boito a Monfalcone battendo in rimonta l’Ufm per 2-1 e scava un solco di 4 punti sulla diretta inseguitrice. I padroni di casa passano in vantaggio su calcio di rigore concesso per fallo di mano in area e trasformato da Aldrigo, ma vengono raggiunti poco dopo la mezz’ora da un colpo di testa di Madi che a due minuti dalla fine serve l’assist per Puddu che mette a segno il definitivo 2-1.

Pronti, via, e la prima azione della partita è di marca ospite: al 4’ De Blasi innesca Campanella, lo scarico puntuale è per Meroi che tenta la volée, fuori di poco. Al quarto d’ora la risposta dei padroni di casa, Aldrigo da calcio d’angolo la mette per Cristofoli, palla alta sopra la traversa. Al minuto numero 17, in un batti e ribatti in area, Missio tocca la sfera con la mano, Cerqua non ha dubbi ad indicare il dischetto, sul quale si porta Aldrigo che spiazza imparabilmente Alessio.
Padroni di casa in vantaggio, con gli ospiti che non demordono: sull’asse De Blasi-Missio nasce una potenziale occasione per rimettere i conti in pari, Meroi serve Campanella che calcia alto. La squadra di Dorigo mantiene il pallino del gioco ed al 25’ va vicinissimo al pareggio: Puddu serve verticalmente Meroi, entra in area, e calcia in porta, Gubrizza è battuto, Cesselon salva sulla linea.
Continua il monologo degli ospiti che mantengono il possesso palla, dimostrano una buona abilità nel palleggio e quando cercano l’affondo portano continue minacce alla porta difesa da Gubrizza. Al 27’ Missio fa la barba al palo, alla mezz’ora ci prova Campanella, Gubrizza, si salva in angolo. Sugli scudi l’Azzurra al 34’: ancora Missio impegna Grubizza che si rifugia in corner, gli ospiti incominciano a sentire profumo di gol, e lo mette a segno al 36’ Madi che, su corner di Campanella, salta solo davanti a Grubizza depositando la palla in rete per il pareggio.
Prima della fine del primo tempo, ancora una limpida occasione per l’Azzurra per raddoppiare: De Blasi calcia da fuori, supera Gubrizza e la palla si infrange sull’incrocio dei pali. Squadre al riposo sul risultato di 1-1.

La ripresa percorre lo stesso canovaccio della prima parte di gara: l’Ufm quasi timorosa, si affaccia poco dalle parti di Alessio e quando lo fa, palesa comunque scarsa convinzione. L’Azzurra tesse la tela del gioco, spadroneggia a metà campo e fa le cose migliori. Al 25’ Miano, entrato in campo al posto di Campanella, da un saggio della sua classe e con una serpentina ubriacante si libera al tiro con la palla che finisce alta di poco oltre la traversa.
Ancora Miano al 33’ della ripresa ha sui piedi per chiudere la pratica, ma mastica la conclusione. Missio vorrebbe riscattarsi del fallo di mano in area di rigore, e prova la conclusione di forza, Gubrizza si erge ad ultimo baluardo e si salva in tuffo, ma nulla può sul tocco ravvicinato di Puddu quando mancano due minuti alla fine del tempo regolamentare: Madi gli serve con il contagiri la palla del 2-1 e il centravanti “azzurro” non si fa pregare e la chiude in rete.

Antonino De Blasi

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/xZx7BAD.jpg

https://i.imgur.com/1B2CIZk.jpg

https://i.imgur.com/1VdyviG.jpg

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/01/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13710 secondi