Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


CHIONS - Il punto di Sorgon: ottimi esordi per Under 17 e Under 15

Il direttore sportivo del settore giovanile, fresco di riconferma, tesse le lodi delle due formazioni, fiori all’occhiello del vivaio gialloblù

Brilla la stella del Chions nei campionati giovanili  friulani.
Dopo un percorso netto nelle fasi autunnali, l’Under 17 e l’Under 15 gialloblù hanno conquistato l’accesso ai rispettivi tornei regionali, che hanno preso il via nel weekend appena passato.

Tris all’esordio per l’Under 17, inserita nel girone D, che ad Azzano Decimo stende i rivali dell’Aviano grazie alle reti di Mulara, Padovan e Di Noto su calcio di rigore. Inizio propositivo degli ospiti, bravi ad imporre un ritmo elevato ed intenso, ma a lungo andare, complice un comprensibile calo fisico, emerge la tecnica dei gialloblù che fanno loro la gara.
Stesso discorso per l’Under 15, che nel recupero della prima giornata del girone A regola 2-0 il Maniago grazie a Liut e Bajo, infilando la quindicesima vittoria in altrettante gare stagionali.

Non può che dirsi soddisfatto Fabio Sorgon, il direttore sportivo del settore giovanile del Chions: “Sono contentissimo. L’Under 15 sta facendo un filotto impressionante, mentre l’Under 17 sta mettendo in mostra dei gioielli che sicuramente l’anno prossimo faranno parte degli Juniores, siano essi regionali o nazionali. Nel prossimo turno gli Allievi sfideranno la corazzata Donatello, in una gara dove, comunque vada, ci sarà tanto da imparare. Quando sono arrivato qui l’anno scorso, dopo 4 anni a Sacile, ho trovato un vivaio un po’ scarno ma ora, grazie anche ai tanti e validi collaboratori, abbiamo creato due/tre squadre di livello assoluto, questo mi rende molto orgoglioso. Sono felice anche di essere stato confermato per l’anno prossimo, dandomi modo di lavorare subito per il futuro. La priorità è portare il Chions a livello delle altre scuole calcio del territorio, per poi ambire ai tornei Élite e portare i ragazzi in prima squadra. Lo dobbiamo anche al nostro presidente Bressan, che ci mette a disposizione tutto per lavorare al meglio. I nostri ragazzi cominciano ad essere ambiti, segno che stiamo lavorando bene: ho già parlato con Udinese, Torviscosa, Cittadella…Abbiamo parecchia carne al fuoco ma non dobbiamo montarci la testa: bisogna fare il passo secondo la gamba”.

Fotocopertina ilds Fabio Sorgon; qui in basso la formazione U17 del Chions.

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/Etk1ZAr.jpg

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/02/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12980 secondi