Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PRIMA B - Mereto, quattro schiaffi al Basiliano

Clamorosa vittoria della formazione di Gerli contro una capolista un pò rimaneggiata. Tomini nel primo tempo, Zanin (doppietta) e Simsig nella ripresa firmano le reti del trionfo locale. Per gli ospiti è il terzo ko stagionale

 

MERETO - C. BASILIANO    4 - 0
Gol: 11’ pt Tomini, 26’ st e 45’ st Zanin, 34’ st Simsig

MERETO: Bertoni, Del Mestre, Coronica, Turolo, Todesco, Peres, Simsig (42’ st Cumer), Tomini, Daniele Pontoni (39’ st Matteucig), Colosetti (6’ st  Tolotto), Namio (15’ pt Dentesano, 12’ st Zanin). A disposizione: Marcos, Fongione, Monaco, Tuttino. Allenatore: Gerli.

BASILIANO: Dolso, Lerussi, Gasparini, Sette (36’ st Polo), Venturini, Moroso (12’ st Marangoni), Thomas Pontoni (49’ st Zucchiatti), Di Fant, Alex Pontoni, Giacometti, Mattiussi (1’ st Tisiot). A disposizione: Nobile, Cossetti, Noselli, Mainardis. Allenatore: Noselli.

ARBITRO: Manzo di Gradisca d’Isonzo.

NOTE: pomeriggio fresco, terreno in condizioni precarie. Ammoniti: Moroso, Peres, Bertoni, Sinsig, Tolotto, Lerussi, Gasparini. Spettatori: 200. Recupero: 4’ + 5’.

MERETO DI TOMBA. Una vittoria rumorosa, magari un po’ troppo generosa nel punteggio, ma meritata: con una prestazione tosta, compatta e spietata, il Mereto di “Gimbo” Gerli abbatte il Basiliano, conquista la seconda vittoria consecutiva e si allontana dalla zona calda. Per la capolista un pomeriggio da dimenticare: diverse assenze, scarse occasioni, parecchio nervosismo e una difesa un pochino “disinvolta” hanno condotto la formazione di Noselli (a referto anche come giocatore…) verso il terzo ko stagionale.

LA CRONACA. C’è una buona cornice di pubblico (nonchè indesiderati sciami di moscerini: e siamo il 4 febbraio…) al “Canile” di Mereto con i locali subito a ringhiare. Al 7’, infatti, Simsig calcia dalla bandierina: Namio sbuccia di testa, sprecando una buona occasione. Ma all’ 11’ il Mereto passa. E’ sempre Namio a lavorare un pallone e centrare a beneficio di Tomini che infila Dolso (schierato al posto dell’infortunato Zucco) con un diagonale mancino. Poco dopo, però, il capitano si vede costretto ad abbandonare il campo per infortunio. Al suo posto, Dentesano. Al 24’ la prima chance per la capolista: punizione laterale e zuccata di Alex Pontoni che lievita di poco sopra la traversa. Al 28’un duetto tra Dentesano e Simsig manda al tiro il 7 in casacca blu: cuoio altissimo. La gara rimane maschia e combattuta, ma tutto sommato corretta. Al 47’ si rende di nuovo pericoloso il Basiliano: Mattiussi serve Di Fant che si fa ipnotizzare da Bertoni.

Si riparte con la formazione di Noselli a caccia del pari, ma la prima opportunità è del Mereto. Minuto 19’: Simsig ed il nuovo entrato Zanin lavorano un pallone per Tomini che vorrebbe piazzarla a fil di palo. Dolso è però ben piazzato e devia in angolo. Ed è sempre il numero 8 di casa ad allertare il portiere il quale, stavolta, non deve preoccuparsi troppo di un calcio piazzato da posizione centrale. Al 26’ il raddoppio locale: Zanin si mette in proprio, beve metà difesa e sfodera una sciabolata diagonale che incenerisce Dolso. Gran gol. E al 34’ la gara va in archivio: rimessa di Daniele Pontoni, rifinitura di Tolotto e colpo di testa vincente di Simsig, uno dei migliori sul prato. Il tentativo di reazione del Basiliano è affidato a Thomas Pontoni ma la sua legnata termina, seppur di poco, a lato. Prima della fine c’è tempo per la doppietta dell’indiavolato Zanin (l’ex Fulgor che, come sostiene il suo mister, potrebbe alzare di parecchio il proprio livello, se solo si allenasse di più…) il quale spacca la difesa e, sull’uscita del portiere, infila di piatto destro. Mereto può esultare e godersi l’impresa mentre, per il Basiliano, è tempo di qualche riflessione. Saggia e oculata la direzione di gara del signor Manzo. (r.z.)

https://i.imgur.com/jkl6dmA.jpgCARICA LA ROSA - Consigli utili per l'inserimento delle liste

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/da465mD.jpg

https://i.imgur.com/wJsN7IC.jpg

https://i.imgur.com/wGlGK1L.jpg

https://i.imgur.com/oaQeuL2.jpg

https://i.imgur.com/1gaXoDp.jpg

https://i.imgur.com/ff5JUkX.jpg

ITALIAGOL – Importante aggiornamento dell’app per tutti i dispositivi

Disponibile per Android tramite Play Store e iPhone tramite Apple Store, basterà eseguire l’update per poter usufruire della nuova versione dell’applicazione per seguire tutte le notizie e ricevere i risultati in tempo reale di tutto il calcio dilettantistico locale

- DOWNLOAD PER IOS
- DOWNLOAD ANDROID

Rilasciato un importante aggiornamento di Italiagol, l’App che da 8 anni sta accompagnando la redazione e gli utenti di FriuliGol.it nell'aggiornamento di risultati e notizie del calcio giovanile, dilettantistico e amatoriale del Friuli- Venezia Giulia.

La nuova versione è disponibile per tutti i dispositivi Android ed è scaricabile tramite Play Store (clicca qui) e per gli iPhone scaricabile tramite Apple Store (clicca qui). Per chi ha già l'applicazione installata sarà solo necessario effettuare l'aggiornamento.

Importante: una volta installata la nuova versione, gli utenti che, oltre alla lettura di risultati e news, vorranno fornire aggiornamenti dei risultati delle loro squadre, dovranno effettuare il login, o la registrazione per chi non si è mai registrato. Disponibile anche il login via account Facebook, per iPhone anche via account Apple.

https://i.imgur.com/4z0SGul.png

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/02/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13836 secondi