Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


REG. B - San Luigi corsaro, bel pari Ufi

Gli isontini fermano il Trieste Victory, Sangiorgina di misura. Bene il Tolmezzo, parità sugli altri campi

S’infiamma la 19^ giornata del girone B degli Under 19 regionali, in attesa dello scontro Ufm-Ol3 che completerà il turno lunedì sera.
Ottava vittoria consecutiva per la schiacciasassi San Luigi, che espugna Aquilinia battendo il fanalino di coda Zaule per 0-2. Gara in discesa, per i biancoverdi, già al 3’, quando Ciacchi in mischia sorprende Santagatti. Gli ospiti amministrano così la partita a ritmi compassati, mentre i ragazzi di mister Biasin, seppur volenterosi, non riescono a reagire allo svantaggio. Nel secondo tempo, mister Tropea, coi cambi, immette nuova linfa nel San Luigi, infatti al 38’, su corner battuto da Polacco, Benkhelifa si erge su tutti e di testa sigla il definitivo 0-2. Biancoverdi che dunque volano a quota 47, a +6 sui cugini del Trieste Victory, che rallentano in casa contro l’Ufi.

Partita rocambolesca al “Buffalo”, dove gli alabardati sfiorano più volte il vantaggio nei primi 15’ ma sono gli isontini a passare con la doppietta di Santoro. In chiusura di frazione, Gaspardis in contropiede dá speranza al Trieste Victory, che di fatti ribalta tutto a inizio ripresa con i gol di Giuressi e Balestrier. Quando sembra tutto pronto per la festa dei padroni di casa, Visintin, su calcio di rigore, firma il 3-3 a tempo scaduto che infonde morale agli amaranto e rammarica i biancorossi.

Si conferma in terza posizione il Tolmezzo, che vince per 0-2 una partita equilibrata e combattuta in casa della Forum Julii. A fine gara, così il tecnico dei cividalesi Stefano Tomasetig: “Non abbiamo demeritato, creando anche 5 occasioni nitide, ma quando non finalizzi è giusto perdere. Peccato, è stata una gara equilibrata, vinta dalla squadra che si è dimostrata più cinica e attenta: abbiamo subito il primo gol al 35’ su calcio d’angolo e il raddoppio al 15’ della ripresa su una ripartenza da una nostra rimessa laterale d’attacco su cui ci siamo fatti trovare scoperti. Loro si sono dimostrati quadrati e ben messi in campo”.

Un gol di Rassatti, al 5’ della ripresa, consente alla Sangiorgina di prevalere sul campo del Ronchi.
L’Aquileia riesce a frenare in trasferta il lanciato Fiumicello: 1-1 al triplice fischio, con Bergamasco che timbra per i locali e Pinatti per i patriarchini.
Stesso risultato in Virtus Corno-Roianese, che danno vita a un match tirato avaro di emozioni. Sblocca la contesa, al 30’ del secondo tempo, il cornese Daiu, che riceve il lancio di Petris, s’invola per una ventina di metri e buca il portiere avversario in uscita con un diagonale mortifero. Non demordono, però, i triestini, che agguantano il pareggio al 37’ con il bel colpo di testa di Predonzani. Ospiti pericolosissimi all’ultimo istante, quando l’estremo di casa Azzani ci mette una pezza regalando un punto ai suoi.

Foto: Stefano Tomasetig (Forum Julii).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/02/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13344 secondi