Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - La Juventina costringe alla resa il Codroipo

Cassin porta in vantaggio gli ospiti, una prodezza di Tuan e la stoccata di Martinovic confezionano il ribaltone in favore della squadra di Bernardo


La Juventina si getta prontamente alle spalle il passo falso di Cervignano e supera per 2-1 il Codroipo
La partita si è giocata sul neutro di San Lorenzo Isontino a causa dell’inidoneità dell’impianto di illuminazione del campo di Sant’Andrea.
Inizia bene la Juventina che chiude nella propria area gli ospiti. Al 10’ minuto un tiro ravvicinato di Goz viene deviato in angolo. Sugli sviluppi del corner Martinovič colpisce bene di testa ma centra clamorosamente la traversa. Il Codroipo si affaccia poche volte dalle parti di Gregoris che non corre nessun pericolo. Ma gli ospiti passano inaspettatamente in vantaggio al 27’ con Cassin, complice una dormita della difesa biancorossa. La Juve continua a macinare gioco e al 37’ trova il meritato vantaggio con un eurogol di Tuan. Il suo potente e preciso tiro da fuori area si insacca a mezz’altezza alla destra dell’incolpevole Asquini.

Ripresa. Al 55’ occasione per il Codroipo con Ruffo che impegna Gregoris direttamente su punizione. Risponde Piscopo al 14’ ma è altrettanto reattivo Asquini. Al 63' Hoti guadagna una punizione al limite dell’area. Martinovič indirizza verso la rete, ma la barriera devia in angolo. Al 67' prova il tiro dalla distanza Goz, alto non di molto sopra la traversa. Al 74' brivido per la Juventina: pericoloso colpo di testa di Cassin che accarezza il palo alla destra di Gregoris.
Gli sforzi della squadra di Bernardo vengono premiati subito dopo: Hoti con uno slalom ubriacante elude mezza difesa e calcia in porta. Sulla redpinta corta di Asquini il più lesto è Martinovič che insacca da pochi passi. Il Codroipo prova a reagire con un forcing finale, ma il risultato non cambierà più.

Marino Marsic

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/HvHeT6c.jpg

https://i.imgur.com/34sG6WP.jpg

https://i.imgur.com/ZHMPVPR.jpg

https://i.imgur.com/ox9OUfp.jpg

https://i.imgur.com/W7G36h8.jpg

https://i.imgur.com/T2jByAe.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/03/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12916 secondi