Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ISM - Arcaba: tante difficoltà, avrei voluto il miracolo

Il tecnico e giocatore biancoblu racconta le problematiche: “Stiamo migliorando, ma tra errori arbitrali e poca voglia, abbiamo conquistato solo cinque punti”


L’Itala San Marco ha avuto un piccolo miglioramento con l’arrivo di Predrag Arcaba, ma i cinque punti in classifica non prospettano nulla di buono. Il tecnico e giocatore biancoblu racconta le problematiche riscontrate nel campionato di Prima C, con un occhio già rivolto verso il futuro: “Ultimamente gli arbitri stanno condizionando le nostre partite, così si fa dura. I progressi ci sono, nonostante tutte le difficoltà e la poca presenza agli allenamenti. Quando si viene dal nulla, non è difficile adattarsi ad ogni situazione, ci vuole carattere per far fronte a tutte le difficoltà. Attualmente chi c’è si allena, chi non c’è pazienza. Arrivare e trovarsi con sei-sette ragazzi agli allenamenti, significa che c’è poca voglia e basta. Purtroppo la situazione è questa, ma per me non è un problema”.

Sul finale di carriera: “Pensavo di terminarla all’Ubf, ma ci sono state delle difficoltà a livello organizzativo e non mi andavano bene alcune dinamiche in cui rientravano anche i genitori quando ero responsabile del settore giovanile. Ho deciso quindi, in modo sereno e tranquillo, di andar via e di provare qui il miracolo. Mi spiace tanto perché nonostante le tante difficoltà avrei voluto far meglio, ho creduto nel progetto propostomi da Eros Luxic”.

Sul futuro: “Intanto vediamo come andrà a finire quest’anno, ma so che la società si sta muovendo in varie direzioni per il prossimo campionato. Se la società avrà dei progetti potrò restare anche in Seconda, altrimenti è inutile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/03/2023
 

Altri articoli dalla provincia...




AIAC - Viscidi e "La partita perfetta"

Un personaggio di assoluto rilievo. Autore di un volume (“La partita perfetta”) che racconta e analizza tipiche situazioni di campo. Per entrare nel dettaglio, ...leggi
05/06/2024















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,19172 secondi