Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PAGNACCO - Le scuse della società e del calciatore

In un comunicato stampa indirizzato a Friuligol, il presidente Luigi Del Fabbro interviene sull'episodio verificatosi durante la gara di campionato di ieri con il Deportivo: "Non cerchiamo alibi, a maggior ragione visto che ci siamo sempre prodigati per la diffusione dei sani principi sportivi e dell'inclusività"

Abbiamo ricevuto e volentieri pubblichiamo questo comunicato stampa dell'Asd Palmarket Pagnacco.

*******

La società prende le distanze da quanto accaduto durante la gara tra Palmarket Pagnacco e Deportivo Junior, non giustifica il gesto del proprio tesserato e non cerca alibi.
"Ognuno di noi sbaglia, se a te piace arbitrare continua, non seti tu che devi smettere". Il presidente dell'Asd Palmarket Pagnacco, Luigi Del Fabbro, con la presente, in riferimento a quanto accaduto tra un nostro giocatore e l’arbitro, ritiene doveroso indirizzare formali scuse all’arbitro e alla classe arbitrale. C’è il rammarico e l’imbarazzo della società, pertanto rinnovo a nome di tutti i componenti della stessa le più doverose scuse anche verso i tifosi e i tesserati. Il nostro giocatore, di 32 anni, in tutta la sua carriera calcistica, cominciata fin da bambino, non si è mai distinto per atteggiamenti antisportivi. Lo stesso giocatore, dopo l’episodio, riconosce di aver ecceduto nei confronti dell’arbitro, scusandosi per l'accaduto: "Non so cosa mi sia passato per la testa, né perché io l'abbia fatto... Non era mia intenzione dargli uno schiaffo o tantomeno colpirlo".
La nostra società, che fra cinque compirà 100 anni, si è sempre distinta per la diffusione dei sani principi sportivi, è nota per l’indirizzo di inclusività e continua a sostenere l’attività del movimento giovanile scolastico.
Cogliamo l’occasione per scusarci nuovamente con tutti gli arbitri, i dirigenti e gli sportivi che con tanta passione ci seguono.

Luigi Del Fabbro (presidente Asd Palmarket Pagnacco)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/03/2023
 

Altri articoli dalla provincia...















IL PUNTO - La nuova Terza categoria

Sarà il match di ritorno dei play-out tra Zompicchia e Aris San Polo a determinare l'ultima squadra retrocessa dalla Seconda categoria. La sfida si ...leggi
23/05/2024




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,16570 secondi