Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - L'incornata di Vecchio stende il Tamai

La Pro Gorizia si rilancia imponendosi per 1-0 sulle Furie Rosse. Provvidenziale parata di Bruno sul tracciante di Liberati

PRO GORIZIA - TAMAI 1-0
Gol: 13’pt Vecchio

PRO GORIZIA: Bruno, Duca, Maria, Fall, Vecchio, Gambino, Lucheo, Kogoi, Msatfi (35’st Predan), Bradaschia, Franco (18’st Zigon); allenatore: Franti.

TAMAI: Zanette, Mestre, Zossi, Barbierato, Dema (29’st Gerolin), Sperotto, Stiso, Cesarin (39’st Scian), Zorzetto, Carniello, Liberati (34’st Calzone); allenatore: De Agostini.

ARBITRO: Federico Tritta (Trieste) Assistenti: Simone Polo Grillo (Pordenone), Beatrice Mazzotta (Gradisca d’Isonzo).

NOTE - Ammoniti: Lucheo, Vecchio, Bradaschia (Pro Gorizia).

La Pro Gorizia ritrova i tre punti battendo nello scontro d'alta quota dell'Eccellenza il Tamai. Tamai che prosegue nel suo momento complicato, che vede allontanarsi sempre di più il Chions. Pro Gorizia che, invece, con i risultati di questa giornata avvicina il podio.
La prima emozione della partita è creata dal Tamai: Carniello fa partire un cross insidioso che si spegne sul fondo a lato dal palo senza che Liberati riesca ad intervenire. Pian piano però è la Pro Gorizia a prendere campo e a pressare alto il Tamai. I biancazzurri prima ci provano con Msatfi che colpisce la parte alta della traversa con un cross. Poco dopo attorno al quarto d’ora la gara si sblocca: calcio d’angolo di Bradaschia che pesca a centro area Vecchio che di testa batte Zanette.
Subito il gol il Tamai reagisce e va vicino al pareggio con Carniello che conclude da dentro l’area, ma Bruno è attento e respinge di piede.
Nel finale di tempo la Pro Gorizia va vicina due volte al raddoppio, prima con Kogoi che da centro area viene murato da Zanette, e poi con Lucheo che prova il pallonetto, bloccato però senza difficoltà dal portiere ospite.

A inizio ripresa è ancora Lucheo a rendersi pericoloso, la sua conclusione dal limite dell’area sfila a lato. Intorno al quarto d’ora si fa vedere in avanti il Tamai con Liberati che dai trenta metri calcia verso la porta e chiama Bruno alla gran parata per salvare il risultato.
Il secondo tempo prosegue senza grossi scossoni se si eccettua qualche tentativo della Pro Gorizia su calcio piazzato che però non impegna Zanette. L’ultima emozione arriva nel recupero con Carniello che ha tra i piedi il pallone del pari, ma calcia in modo impreciso e Bruno può bloccare. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/03/2023
 

Altri articoli dalla provincia...









IL PUNTO - La nuova Terza categoria

Sarà il match di ritorno dei play-out tra Zompicchia e Aris San Polo a determinare l'ultima squadra retrocessa dalla Seconda categoria. La sfida si ...leggi
23/05/2024










Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15977 secondi