Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


STRASSOLDO - Pinatti: portato entusiasmo e stima

Il nuovo tecnico giallonero racconta la stagione: «Difficile avere stimoli senza retrocessioni. Si lavora in prospettiva futura»

Lo Strassoldo prosegue tra alti e bassi il suo campionato di Seconda categoria girone E, in cui ha perso contro la Gradese una settimana fa ed ora dovrà vedersela con il Corno. Il nuovo tecnico giallonero, Mauro Pinatti, racconta che squadra ha trovato al suo subentro in panchina: «Ho portato qui entusiasmo ed autostima. Stiamo facendo bene nel girone di ritorno, facciamo i punti per la squadra che abbiamo, cercando di sfruttare al massimo per le nostre potenzialità. Stiamo lavorando bene».

GRADESE – «Perdere le partite dà sempre fastidio. Con i miei compaesani di Grado ancora di più, ma ho un’età in cui non mi arrabbio più di tanto. Abbiamo perso su rigore, forse l’unico tiro in porta fatto da loro. Abbiamo giocato bene, probabilmente a Villanova avremmo meritato il pareggio ma abbiamo vinto, mentre questa volta era una partita da 0-0 ma c’è stata un’ingenuità che ha portato al rigore. Abbiamo preso un palo, sbagliato un’occasionissima in area quindi le occasioni sono arrivate. Abbiamo battuto 15 calci d’angolo, ma sono le classiche partite in cui avremmo potuto giocare fino al giorno dopo, ma non avremmo segnato comunque. Trovare stimoli per questi ragazzi, in un campionato dove la classifica non conta senza retrocessioni, si lavora in prospettiva futura».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/03/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12637 secondi