Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PROMO B - L'Azzurra soffre ma vince: Cormonese ko

La squadra di Premariacco si impone per 3-0 sui validi grigiorossi. Vantaggio su punizione con De Blasi, nella ripresa Madi e Sokanovic costringono alla resa la compagine ospite, riconquistando almeno per una giornata la vetta della classifica

AZZURRA PREMARIACCO - CORMONESE 3-0
Gol: 30’ De Blasi, 64’ Madi, 92’ Sokanovic

AZZURRA PREMARIACCO: Alessio, Vanone (75’ Ranocchi), Missio, Coren (65’ Meroi), Ciriaco, Bucovaz, Madi, Lodolo, Campanella (72’ Sokanovic), De Blasi, Miano. All.: Gabriele Dorigo.

CORMONESE: Sorci, Lavanga, Polimeni (46’ Flebus), Guerbas (76’ Corubolo), Montina, De Baronio, D’Urso, Compaore, Riz, Lenardi (68’ Trevisan), Bregant (76’ Zufferli). All.: Andrea Andresini.

ARBITRO: Antoniomaria Cannistraci (Udine). Assistenti: Diego Sokolic e Jan Hussu (Trieste).

NOTE - Ammoniti: 24’ Guerbas, 35’ Polimeni, 41’ Miano, 41’ Bregant, 57’ Lavanga, 87’ Montina. Calci d’angolo: 5-1. Recupero: 1t. 3’ - 2t. 0’.

Tra Azzurra e Cormonese finisce 3-0. Se la vittoria ci sta tutta per la prima della classe, appare piuttosto pesante il passivo per la squadra di Amadio Russo che per buoni tratti della gara ha messo spesso in difficoltà la formazione di Gabriele Dorigo che però ha avuto il merito di soffrire (in alcuni casi oltre il dovuto) e di uscire alla distanza, dimostrando qualità di gioco e di organico superiore all’avversario. In vantaggio nel primo tempo con una precisa punizione di De Blasi all’incrocio dei pali, l’Azzurra la chiude nella ripresa con Madi e, a tempo scaduto, con Sokanovic, entrato negli ultimi venti minuti al posto di Campanella.

Subito una buona occasione per gli ospiti, il tentativo di D’Urso bloccato in due tempi da Alessio. Immediata la reazione dell’Azzurra: il cross dalla destra di De Blasi crea scompiglio in area, la palla arriva a Campanella che da tre metri davanti alla linea di porta conclude oltre la traversa. Non ci si annoia in questo avvio scoppiettante di gara, gli ospiti giocano a viso aperto e Compaore ha sui piedi la palla del vantaggio, Alessio è attento e non si fa sorprendere dalla conclusione ravvicinata del numero 8 della Cormonese. Ci mette i guantoni al 25’ Sorci sulla punizione angolata di Lodolo, ma nulla può sul successivo calcio piazzato di De Blasi che spedisce il cuoio sotto l’incrocio dei pali per il vantaggio dell’Azzurra.
Va vicina al raddoppio la squadra di casa, al minuto 36’ il lungo traversone dalla destra viene svirgolato da Lavanga, che rischia il clamoroso autogol. Si va al riposo con la squadra di Dorigo avanti per 1-0.

Rischia di subire il pari l’Azzurra in avvio di ripresa: prima una spizzata di Compaore non trova la deviazione vincente di Riz, poi lo stesso Compaore cerca il palo alla destra di Alessio, costretto a spingere al massimo per salvarsi in tuffo. Che giocata al 10’ della ripresa! Missio pesca Madi che si accentra, prende la mira e calcia a botta sicura, Sorci si salva in corner con l’aiuto della traversa. Sulla successiva esecuzione del calcio d’angolo la palla arriva a Miano che sfiora il palo.
Si mette in proprio al 16’ Campanella: stop preciso e destro di mezzo collo esterno che termina largo.
Non sbaglia tre minuti dopo Madi il quale, imbeccato da Miano, si beve Flebus che ha un passo diverso dall’attaccante azzurrino e scarica il destro in porta per il raddoppio.

Ad un quarto d’ora dalla fine la combina grossa Alessio: sbaglia il tempo dell’uscita e offre la possibilità agli ospiti di riaprire la partita, la palla danza sulla linea di porta, serve il salvataggio di Miano per evitare la rete del possibile 2-1.
Sul capovolgimento di fronte, la Cormonese rischia  di capitolare per la terza volta, Sokanovic è più veloce nell’uno contro uno, si presenta davanti a Sorci che per ben due volte gli nega la gioia del gol. Brivido allo scadere dei novanta regolamentari, Zufferli direttamente su punizione cerca la via della rete, Alessio in tuffo la mette in angolo.
Nei quattro minuti di recupero concessi l’Azzurra rimpingua il bottino, portando a tre le segnature con Sokanovic che raccoglie sotto porta il tiro di Lodolo e chiude la gara con un severo 3-0 che non premia una Cormonese capace di tenere testa al cospetto di un’Azzurra che, per una notte, si riappropria della vetta della classifica.

Antonino De Blasi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/Hpm0MOl.jpg

https://i.imgur.com/PFlCSaZ.jpg

https://i.imgur.com/aO5pblS.jpg

https://i.imgur.com/PL9VtKV.jpg

https://i.imgur.com/9fuKleu.jpg

https://i.imgur.com/0FEDehk.jpg

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/03/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,17173 secondi