Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA E - Il Mossa torna alla vittoria. Villanova al tappeto

Due reti nella ripresa e i biancazzurri chiudono la serie negativa. Bernot: «Attenti e concentrati per tutta la partita. Continuiamo così e potremo dire la nostra»

VILLANOVA DEL JUDRIO - Buona prova degli isontini, che controllano la gara senza rischiare molto e non si lasciano sfuggire l’occasione di chiudere la serie negativa, aperta ormai da quasi un mese. Sblocca la gara nella ripresa Biteznik, chiude i conti Valdiserra

Roberto Bernot, allenatore del Mossa, racconta entusiasta la vittoria dei suoi ragazzi: «Abbiamo giocato una gran bella partita. Siamo stati attenti e concentrati per tutti i 90 minuti e non ci siamo lasciati sfuggire l’occasione di segnare, se continueremo così avremo modo di dire la nostra. La prima rete nasce da una punizione di Zoggia, particolarmente insidiosa: il portiere non riesce a trattenere ed è stato bravo Biteznik ad arrivare per primo sulla respinta e fare gol. Ha chiuso poi la partita Valdiserra, grazie al bell’assist di Svigelj, bravo a pressare la difesa e a credere di poter recuperare quel pallone: sono questi gesti di sforzo, di mordente che ci aiuteranno a chiudere bene la stagione. I nostri avversari non sono rimasti a guardarci giocare, sia chiaro, il Villanova è una squadra ostica e quadrata. Oggi però siamo stati più bravi noi e sono veramente contento di come siamo scesi in campo». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/03/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,57553 secondi