Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PROMO A - Cuore Bannia, la salvezza è ancora possibile

Le aquile biancazzurre stendono la bestia nera Azzanese e si aggiudicano un importantissimo scontro diretto. Del Ben croce e delizia per gli ospiti

 

BANNIA – AZZANESE 2-1
Gol: 7’st Del Ben, 10’st Tocchetto, 20’st Lococciolo.

BANNIA: Macan, Del Lepre, Neri, Mascherin, Petris, Alessandro Bianco, Lococciolo, Gervaso, Centis (Conte), Tocchetto (Ojeda), Perfetto (Polzot). A disposizione: Del Col, Saccon, Pase, Lenisa, Marangon, Cassin. Allenatore: Stefano Bianco.

AZZANESE: Brunetta, Sulaj (Concato), Tesolin, Bance (Daci), Bortolussi, Carlon, Zambon (Sartor), Trevisan, De Marchi (Del Degan), Arabia (Perretta), Del Ben. A disposizione: Turchet, Cusin, Azeez. Allenatore: Antonio Fior.

ARBITRO: Nicola Righi sez. Gradisca d’Isonzo. Assistenti: Alessandro Genova sez. Udine, Enrico Bassi sez. Pordenone.

NOTE - Ammoniti: Petris, Alessandro Bianco, Perfetto, Del Lepre, Bance, Arabia, Dal Ben, Bortolussi, Concato.

BANNIA - Vittoria di cuore e di carattere per il Bannia nella 24ª giornata del girone A di Promozione. La aquile biancazzurre si aggiudicano infatti il derbissimo contro la bestia nera Azzanese, alimentando così le speranze di salvezza portandosi a 16 punti. Si è sciolta sul più bello la squadra di mister Fior, che si vede rimontata e perde terreno sulle dirette rivali: 23 le lunghezze biancocelesti, che valgono il terzultimo posto in solitaria.
Al “Comunale”, primo tempo intenso ma scorbutico, con poche occasioni e tanti lanci lunghi. La partita si accende nella ripresa, di tutt’altro spirito. Tocchetto dopo 2’ colpisce la traversa su punizione, rispondo gli ospiti con l’acuto di Del Ben, che salta tutti e spiazza Macan all’angolino basso: è 0-1 al 7’. Il Bannia accusa il colpo e perde terreno, l’Azzanese spinge e guadagna subito la chance di chiudere la contesa: calcio di rigore, dal dischetto si presenta lo stesso Del Ben ma la conclusione è debole e Macan para. È l’episodio che cambia il match. Al 10’, infatti, il Bannia fa valere la vecchia legge non scritta “gol sbagliato, gol subito” e trova l’1-1, su rigore, con Tocchetto. La rimonta si completa al 20’, quando Lococciolo gonfia la rete con un preciso diagonale. Nel finale, cerca ancora la gloria Tocchetto, mentre l’Azzanese prova un assedio finale ma senza produrre grandi opportunità.

Foto: Bannia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/03/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,57692 secondi