Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


UNDER 17 D - Solito Donatello, la Forum ringhia. Covazzi: tenuto botta

La capolista non sbaglia contro il Trieste Victory (che però recrimina), cividalesi corsari a Cussignacco. Manzanese di misura, pari tra Aviano e Chions

Si apre il girone di ritorno dei campionati Under 17 regionali, giunti all’8^ giornata.
Nel girone A, ottava sinfonia per l’infermabile Donatello, che s’impone per 3-0 contro un comunque buon Trieste Victory. I lupetti alabardati contestano una condotta arbitrale a loro avviso non idonea: proteste sul fallo di mano che causa il rigore di Napoleone che apre le danze, proteste per una carica sul portiere non ravvista in occasione del raddoppio di Stefani. Pochi dubbi, invece, sul penalty di Bonutto che chiude i conti. Il Donatello sale così a quota 24, mentre il Trieste Victory conserva la terza piazza con 16 lunghezze.

Risponde bene la Forum Julii, che sbanca Cussignaccodi rigore”. Vantaggio repentino dei ducali con Ofori, che su lancio lungo scappa al di là della difesa, si allunga la sfera sul primo controllo ma poi riesce a gonfiare la rete da posizione molto defilata. La gestione della Forum s’interrompe a 15’ dall’intervallo, quando Caselotto penetra da sinistra beffa il portiere sul primo palo per il gol dell’1-1. I cividalesi si rimettono in riga nella ripresa, tornando in vantaggio con il penalty conquistato da Moravac e trasformato da Germaná. I ritmi calano e il Cussignacco riesce nuovamente ad agguantare il pari, con la zuccata di Di Paolo da sotto misura. Sul finale, secondo rigore di giornata: stavolta dal dischetto va Halili che timbra tre punti fondamentali. Lunga disamina del tecnico ducale Tonino Galai: “Dalla gara con Donatello, dove comunque avevamo fatto una buona prima ora di gioco, siamo un po’ calati, anche oggi (ieri, ndr) non abbiamo fatto una prestazione esaltante, prendendo la gara forse un po’ sottogamba. In generale, comunque m, stiamo facendo bene, quello che ci condiziona è una rosa risicata in termini numerici, a volte riusciamo ad aggregare qualche fuoriquota e a volte purtroppo no. La salvezza è praticamente cosa fatta e questo è importante, dato che era l’obbiettivo principale: ora che non abbiamo più l’assillo di vincere possiamo divertirci, speriamo di fare il meglio possibile. Domenica avremo la Manzanese, che sicuro verrà qua col coltello tra i denti per vendicare la sconfitta dell’andata. Chiaro che il primo focus è sempre formare giocatori, ma dipende anche dai ragazzi se hanno voglia di apprendere o si accontentano: la differenza sta tutta lì”.

Vittoria di corto muso per la Manzanese, che regola in casa il Tamai grazie al bel pallonetto di Garollo nel primo tempo. Per le Furie Rosse, un’unica grossa chance, ma Mingrone si esalta e devia la conclusione sul palo salvando il risultato. Così a fine gara il mister dei seggiolai Fidel Covazzi: “È stata una bella gara, equilibrata, potevamo chiuderla con alcuni contropiedi ma abbiamo tenuto comunque botta e portato a casa la vittoria. Questo è un girone molto bilanciato, escluso il Donatello che è fuori scala, la gare sono dure con tutte: con il Trieste Victory, che gioca davvero bene, con la Forum che è tosta e grintosa, con lo stesso Tamai e anche col fanalino Cussignacco che sono squadre comunque ostiche. Noi ora siamo quarti, che è più o meno la nostra dimensione, considerando che la rosa è stata formata in ritardo con pregi e limiti ben delineati. Molto del nostro futuro, secondo me, deriverà dalla trasferta di Gagliano contro la Forum della prossima domenica. Di certo noi vogliamo preservare i regionali per la prossima annata, se riuscissimo a centrare gli Élite sarebbe ancora meglio. Io qui mi sento a casa, dati i miei trascorsi: tra settore giovanile e prima squadra, infatti, ho passato 20 anni della mia carriera a Manzano”.

Parità tra Aviano e Chions: vantaggio gialloblù con Padovan, raggiunto poi da Doliana che sul finale sfiora anche il colpo da tre punti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/03/2023
 

Altri articoli dalla provincia...










MEMORIAL DONDA - Lunedì scatta l'edizione numero 30

E' tutto pronto a Romans d'Isonzo per l'inizio del Memorial Donda, importante torneo regionale organizzato dalla Asd Pro Romans Medea del presidente Daniele Cumin: il torneo è riservato alla categoria Under 17 ed è giunto all'edizione numero 30. La kermesse avr&a...leggi
15/05/2024









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14657 secondi